Narrativa

Orrore, innocenza per risorgere

"Doctor Sleep" nuovo e inquietante romanzo dello scrittore americano. Stephen King mette in scena il destino del piccolo protagonista di "Shining"

Narrativa

Stephen King

Ricevi gratis le news
0

 

Bentornato a casa, Fedele Lettore, bentornato fra amici, bentornato fra i fantasmi dell’Overlook Hotel. Stephen King, il più macabro «raccontafiabe» dell’occidente, torna ad accogliere i suoi lettori fra le pagine di «Doctor Sleep» (Sperling & Kupfer, pag. 517, euro 19,90), l’attesissimo seguito di uno dei romanzi più terrorizzanti e amati dello scrittore statunitense, «Shining» (divenuto anche il più famoso per la discussa versione cinematografica di Stanley Kubrick, non troppo amata neppure da King, peraltro). Romanzo «inevitabile», come lo definisce lo stesso King nella nota conclusiva al volume, «Doctor Sleep» è nato dalla necessità di sapere che fine avesse fatto Danny Torrence, il piccolo protagonista di un incubo ad occhi aperti che a soli sei anni aveva dovuto combattere contro orrori tanto concreti e materici quanto metafisici. Danny possiede lo «shining», la «luccicanza», la capacità cioè di usare la mente come un potentissimo organo di pensiero e azione: telepatia, preveggenza, telecinesi sono alcune delle incredibili capacità che lo «shining» conferisce. Ma questa straordinaria dote si affievolisce con gli anni e nell’età adulta il suo potere risulta notevolmente ridotto, perché «quando si cresce si perde l’innocenza» e con essa la capacità di vedere la realtà con occhi vergini e incorrotti. In un ipnotico e ossessivo gioco di specchi, «Doctor Sleep» ripropone una drammatica e crudelissima tematica di fondo: un individuo vittima di abusi nell’infanzia tende a riprodurre coi propri figli le medesime, malate, modalità di relazione. Come per un antico «miasma» da tragedia greca, la «contaminazione» della famiglia si riverbera sui figli di generazione in generazione. E così, come il padre di Jack Torrence aveva picchiato a sangue il figlio, Jack (il folle padre di Danny) da adulto, alcolizzato e fallito come il genitore, aveva fatto di Danny il suo «sacco» scarica-tensioni, arrivando persino a rompergli un braccio. Ora è la volta di Danny. Divenuto adulto, è anch’egli alcolizzato, non ha una dimora fissa, vive di espedienti e fugge dagli orrori del passato. Rinchiude con successo gli spettri ectoplasmatici dell’Overlook che continuano a perseguitarlo in casse blindate nella sua mente, ma non riesce a liberarsi delle proprie ossessioni e della dipendenza dall’alcol. Da vittima, Danny è ora divenuto carnefice. Ma principalmente di sé stesso. I rapporti sessuali occasionali che non durano più del tempo di una sbronza, le scazzottate da bar giusto per il gusto di menar le mani e far esplodere la rabbia che ribolle sono all’ordine del giorno. I letti cambiano come cambiano i lavori, cadenzati dagli eccessi alcolici, e tutto ha il sapore acre del dopo sbornia. Ma qualcosa, a un certo punto, cambia. L’ennesima sbornia, l’ennesimo rapporto sessuale senza domani, ma al risveglio un incontro destinato ad ossessionare Danny per anni: nella squallida casa dove ha trascorso la notte con una sconosciuta abusando di alcol e droghe, vede un bimbo, due, tre anni al massimo. È il figlio della donna. È l’innocenza, la purezza che tocca la corruzione. Questo è per Danny l’abisso dell’abiezione. Da qui non può che risalire. E il romanzo racconta per l’appunto la storia di questo riscatto umano e morale. Un riscatto che, come sempre in King, non può che passare attraverso la figura demiurgica di un bambino. Questa volta si tratta di una bimba dall’esotico, magico nome di Abra, che possiede uno «shining» estremamente potente. Le vite di Danny e Abra cominciano a intrecciarsi sin dai primi vagiti della bimba, ma l’incontro fra loro avverrà molti anni dopo, quando i due dovranno lottare insieme contro un gruppo di «vampiri psichici» che girano gli Stati Uniti in gruppo, a bordo grandi camper, in cerca di persone (perlopiù bambini) dotate della «luccicanza» per assorbirne dolore e forza vitale. «L’autore di Doctor Sleep – scrive King in nota – è parecchio diverso dall’alcolista pieno di buone intenzioni che ha scritto ''Shining'', ma entrambi sono interessati a una sola cosa: raccontare una storia formidabile». Trentasei anni separano i due romanzi. Moltissime cose sono cambiate nella vita di King. Ma una cosa, per certo, è rimasta immutata: la sua straordinaria capacità di affabulazione. «Doctor Sleep» è infatti un romanzo eccellente e narrativamente efficacissimo. E che senza dubbio risente di tutto il portato autobiografico dell’autore. Per questo, si diceva, il cambiamento c’è stato ed è, se pur discreto, palpabile. Se infatti l’infanzia rimane quel momento di magica sospensione cui sono affidate doti di massimo potere psichico, se il bambino resta figura salvifica di demiurgo, e cioè di intermediario con l’Oltre-il-reale, il Male e la sua rappresentazione sono in parte mutati. L’orrore metafisico è sempre immanente e quotidiano, celato nella più assurda banalità di innocue apparenze, il teschio oltre la maschera, ma sembra avere a sua disposizione armi più logore e spuntate. La lotta che Abra e Danny ingaggiano coi Cattivi del Vero Nodo, i Demoni Vuoti, è sin dall’inizio impari: non c’è dubbio su chi risulterà vincitore. Più dura e drammatica è invece la lotta che per tutto il romanzo Danny deve affrontare coi propri demoni interiori, quelli che lo risospingono in fluttuanti ossessive risacche verso la bottiglia e le sue false promesse. La «recherche» di Danny fra i sapori del passato si costruisce insomma «in absentia», rifiutando il gusto acre di un abisso alcolico d’oblio e perdita di sé. «Giorno per giorno». La speranza non è perduta.
Doctor Sleep - Sperling & Kupfer, pag. 517, euro 19,90

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS