-2°

10°

Società

Italia delle stragi e dei misteri

«Gli anni fra cane e lupo», saggio di Rosetta Loy. I tragici fatti che hanno sconvolto il nostro Paese tra il 1969 e i primi anni Novanta

La scrittrice Rosetta Loy

La scrittrice Rosetta Loy

Ricevi gratis le news
0

 

«Nulla è più anarchico del potere, il potere fa praticamente ciò che vuole e ciò che vuole il potere è completamente arbitrario, o dettato dalle sue necessità di carattere economico che sfuggono alla logica comune». Quanto fu lungimirante Pier Paolo Pasolini in quell'intervista rilasciata nel 1975... E l’anno precedente, in merito alle recenti stragi, aveva scritto sul Corriere un articolo intitolato «Cos'è questo golpe? Io so». Pasolini non poteva sapere però (o forse sì), che da lì a poco, il 2 novembre '75, sarebbe stato ucciso in circostanze ancora poco chiare. Così come sono ancora immersi nella nebbia le decine di omicidi avvenuti dal 1969 - cioè dalla strage di Piazza Fontana a Milano - al 1992, con la morte dei giudici Falcone («il prossimo sono io» disse al funerale di Scopelliti), Borsellino e delle loro scorte, che segnarono un passaggio fondamentale da ciò che l’Italia era prima a ciò che diventò.
Li racconta tutti Rosetta Loy nel suo «Gli anni fra cane e lupo»: una sequenza di avvenimenti tragici che sconvolsero l’Italia degli italiani onesti. La scrittrice, con stile asciutto e sintetico, descrive, aggiungendo particolari e persone di cui si tende a perdere memoria, un periodo che non si trova sui libri di storia delle scuole e che anche per questo i più giovani non conoscono. Il volume assume quindi il carattere di un lascito, di una testimonianza per chi, per età, non partecipò a quella stagione; e per chi, invece, preferì girarsi dall’altra parte.
Rosetta Loy narra delitti solo all’apparenza lontani nel tempo, in realtà li rende vivi all’oggi (vivissimi!), anche sotto il profilo politico, con un filo nemmeno troppo sottile che li ricollega continuamente. L’incidente aereo di Enrico Mattei, Piazza Fontana, la sparizione di Mauro De Mauro, i 26 magistrati uccisi dal '71 al '92, strani suicidi (Calvi, Sindona, Cagliari, Gardini), morti «accidentali». I cognomi sono tutti lì, come una lapide incisa su carta: Scaglione, Feltrinelli, Calabresi, Pasolini, Occorsio, Moro, Impastato (stesso giorno dell’assassinio del segretario Dc), Alessandrini, Pecorelli, Ambrosoli, Dalla Chiesa... Piazza della Loggia, Italicus, Stazione di Bologna, via dei Georgofili. E poi, e assieme, le Brigate Rosse, Ordine Nuovo, la banda della Magliana, la P2, la costante presenza della mafia, i segreti di Stato e i suoi omissis.
Capitoli grondanti di sangue, di lacrime, di rabbia e di considerazioni amare su di una storia che ci porteremo per sempre al seguito.
Tuttavia non un libro rassegnato, grazie alla sua forza di riscatto, alla voglia di una Giustizia che cammini a testa alta, per tentare di togliere quella caligine che ha appiattito le cose della nostra democrazia.

Gli anni fra cane e lupo
Chiarelettere, pag. 292, euro 13,90

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Le 5 muse di Fausto Brizzi: Cristiana Capotondi

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto: la rivoluzione dei pagamenti elettronici

Gazzetta

Inserto Economia: la rivoluzione dei pagamenti elettronici

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

2commenti

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

GAZZAREPORTER

Parma, magico controluce

Foto del lettore Alessandro

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

5commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

Nazionale

Tavecchio non molla: non si presenterà dimissionario

1commento

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto