15°

Arte-Cultura

Festival Verdi: gli interventi in conferenza stampa

0


PRESENTATO IL FESTIVAL VERDI 2008: GLI INTERVENTI DELLA CONFERENZA STAMPA DI ROMA


Durante la conferenza stampa di presentazione del Festival Verdi 2008, che si è tenuta questa mattina a Roma, il Ministro per i Beni e le Attività culturali Sandro Bondi ha parlato del disegno di legge che farà dell’evento di Parma un festival di interesse nazionale: “Ritengo che l’appuntamento verdiano, insieme ad altre realtà del panorama musicale italiano, debba ottenere il riconoscimento di manifestazione nazionale”. Un percorso, quello del disegno di legge, che il Ministro ha detto di voler predisporre a breve e che riguarderà anche il riconoscimento di autonomia alla Scala di Milano e all’Accademia di Santa Cecilia di Roma: “Il sindaco di Parma mi aveva chiesto che il festival potesse diventare un evento al pari di quello che celebra Mozart a Salisburgo e a questo noi dobbiamo puntare”. “Giuseppe Verdi – ha poi continuato Bondi – è il compositore lirico più eseguito al mondo e Parma non ha solo il dovere culturale, sociale e morale di rendergli omaggio, attraverso esecuzioni e allestimenti di alto livello, ma anche quello di offrire al mondo intero un quadro sempre più vario, una proposta sempre più articolata, che arricchisca e vada oltre la “semplice”produzione lirica, testimoniando il rapporto che unisce la città al suo compositore”.

Ha preso poi la parola il sindaco di Parma, e presidente della Fondazione Teatro Regio, Pietro Vignali, che ha ringraziato il Ministro per la “celerità con cui ha risposto ad una mia richiesta. Sono venuto qualche giorno dopo la sua nomina a chiedere che il Festival Verdi assumesse un valore di interesse nazionale e, dopo solo un mese, ho avuto una risposta positiva e concreta: questo è un segnale di efficienza politica. Celebrare Verdi è un impegno morale e culturale non solo per Parma ma per tutto il Paese. Verdi come Mozart ha ora un territorio in cui può essere onorato. Un dovere per chi ha rappresentato il punto più alto del panorama musicale italiano e un modo per vivere la città in modo diverso e avere, su di essa, una positiva ricaduta economica. Ringrazio anche chi ha reso possibile tutto questo, Mediaset, Fondazione Cariparma, Cariparma Credite Agricole e Barilla, che testimonia che l’evento coniuga due eccellenze di Parma, la musica ma anche la gastronomia”.

Il sovrintendente del Regio Mauro Meli ha detto che la legge proposta in Parlamento è “un riconoscimento per il lavoro del Regio, ma anche di Parma come luogo di eccellenza nel panorama musicale nazionale. La musica di Verdi è la più eseguita nel mondo e quindi non è facile per un territorio diventare punto di riferimento mondiale del Maestro. Ad ottobre avremo quattro produzioni liriche che si alternano per 27 giorni, a cui si aggiungerà, nel giorno del 195° compleanno del maestro, il 10 ottobre, la finalissima del concorso Voci verdiane”.

Il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri ha puntato il suo intervento sul fatto che a Parma “ci sono persone che amano la cultura e qui si raggiunge un livello di eccellenza musicale. In questa città si canta e si suona in “un certo modo”. Qui si serve l’arte e non ci si serve di essa”.

Carlo Gabbi, presidente della Fondazione Cariparma, ha sottolineato come l’istituzione che rappresenta dà “un forte sostegno all’arte e soprattutto alla musica, perché l’arte promuove l’integrazione fra le culture e i popoli di tutto il mondo. Verdi, che è conosciuto ovunque, è un esempio di tutto ciò e penso che Parma e il Festival Verdi possano dare un contributo a questo processo”.

E’ intervenuto poi l’assessore alla Cultura Lorenzo Lasagna che ha detto come tutta la città si aspetti molto da questo festival: “E’ un’occasione di crescita culturale anche e soprattutto per i ragazzi e per i bambini che abbiamo visto essersi avvicinati, con questo appuntamento, alla lirica. E’ un segno di fiducia e un incentivo per investire sul futuro culturale del nostro Paese”.

Ha infine parlato il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, che siede anche nel Cda del Teatro Regio: “Il nostro ente è entrato nella Fondazione da pochi mesi, perché crede nella valenza strategica di questo veicolo per lo sviluppo del territorio. E’ un modo corretto per valorizzare la provincia e sottolineare le sue eccellenze. Lancio un appello a tutti i parlamentari di Parma affinché sostengano con forza il disegno di legge che darà al festival un ruolo di interesse nazionale”.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa