Arte-Cultura

Festival Verdi: gli interventi in conferenza stampa

Ricevi gratis le news
0


PRESENTATO IL FESTIVAL VERDI 2008: GLI INTERVENTI DELLA CONFERENZA STAMPA DI ROMA


Durante la conferenza stampa di presentazione del Festival Verdi 2008, che si è tenuta questa mattina a Roma, il Ministro per i Beni e le Attività culturali Sandro Bondi ha parlato del disegno di legge che farà dell’evento di Parma un festival di interesse nazionale: “Ritengo che l’appuntamento verdiano, insieme ad altre realtà del panorama musicale italiano, debba ottenere il riconoscimento di manifestazione nazionale”. Un percorso, quello del disegno di legge, che il Ministro ha detto di voler predisporre a breve e che riguarderà anche il riconoscimento di autonomia alla Scala di Milano e all’Accademia di Santa Cecilia di Roma: “Il sindaco di Parma mi aveva chiesto che il festival potesse diventare un evento al pari di quello che celebra Mozart a Salisburgo e a questo noi dobbiamo puntare”. “Giuseppe Verdi – ha poi continuato Bondi – è il compositore lirico più eseguito al mondo e Parma non ha solo il dovere culturale, sociale e morale di rendergli omaggio, attraverso esecuzioni e allestimenti di alto livello, ma anche quello di offrire al mondo intero un quadro sempre più vario, una proposta sempre più articolata, che arricchisca e vada oltre la “semplice”produzione lirica, testimoniando il rapporto che unisce la città al suo compositore”.

Ha preso poi la parola il sindaco di Parma, e presidente della Fondazione Teatro Regio, Pietro Vignali, che ha ringraziato il Ministro per la “celerità con cui ha risposto ad una mia richiesta. Sono venuto qualche giorno dopo la sua nomina a chiedere che il Festival Verdi assumesse un valore di interesse nazionale e, dopo solo un mese, ho avuto una risposta positiva e concreta: questo è un segnale di efficienza politica. Celebrare Verdi è un impegno morale e culturale non solo per Parma ma per tutto il Paese. Verdi come Mozart ha ora un territorio in cui può essere onorato. Un dovere per chi ha rappresentato il punto più alto del panorama musicale italiano e un modo per vivere la città in modo diverso e avere, su di essa, una positiva ricaduta economica. Ringrazio anche chi ha reso possibile tutto questo, Mediaset, Fondazione Cariparma, Cariparma Credite Agricole e Barilla, che testimonia che l’evento coniuga due eccellenze di Parma, la musica ma anche la gastronomia”.

Il sovrintendente del Regio Mauro Meli ha detto che la legge proposta in Parlamento è “un riconoscimento per il lavoro del Regio, ma anche di Parma come luogo di eccellenza nel panorama musicale nazionale. La musica di Verdi è la più eseguita nel mondo e quindi non è facile per un territorio diventare punto di riferimento mondiale del Maestro. Ad ottobre avremo quattro produzioni liriche che si alternano per 27 giorni, a cui si aggiungerà, nel giorno del 195° compleanno del maestro, il 10 ottobre, la finalissima del concorso Voci verdiane”.

Il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri ha puntato il suo intervento sul fatto che a Parma “ci sono persone che amano la cultura e qui si raggiunge un livello di eccellenza musicale. In questa città si canta e si suona in “un certo modo”. Qui si serve l’arte e non ci si serve di essa”.

Carlo Gabbi, presidente della Fondazione Cariparma, ha sottolineato come l’istituzione che rappresenta dà “un forte sostegno all’arte e soprattutto alla musica, perché l’arte promuove l’integrazione fra le culture e i popoli di tutto il mondo. Verdi, che è conosciuto ovunque, è un esempio di tutto ciò e penso che Parma e il Festival Verdi possano dare un contributo a questo processo”.

E’ intervenuto poi l’assessore alla Cultura Lorenzo Lasagna che ha detto come tutta la città si aspetti molto da questo festival: “E’ un’occasione di crescita culturale anche e soprattutto per i ragazzi e per i bambini che abbiamo visto essersi avvicinati, con questo appuntamento, alla lirica. E’ un segno di fiducia e un incentivo per investire sul futuro culturale del nostro Paese”.

Ha infine parlato il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, che siede anche nel Cda del Teatro Regio: “Il nostro ente è entrato nella Fondazione da pochi mesi, perché crede nella valenza strategica di questo veicolo per lo sviluppo del territorio. E’ un modo corretto per valorizzare la provincia e sottolineare le sue eccellenze. Lancio un appello a tutti i parlamentari di Parma affinché sostengano con forza il disegno di legge che darà al festival un ruolo di interesse nazionale”.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, il colmo della piena ha raggiunto i 9,49 metri. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

24commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole