-2°

nuove tecnologie

Marani: «Presto il wi-fi nelle biblioteche Alpi, Civica e Pavese»

Marani: «Presto il wi-fi nelle biblioteche  Alpi, Civica e Pavese»
0

 

Un faro della strategia europea per lo sviluppo da qui al 2020: la via della crescita economica, dell’uscita dalla crisi passerà soprattutto attraverso le strade dell’innovazione e del digitale. La città di Parma come si sta muovendo? Maggioranza e opposizione si dividono nell’analisi dell’esistente. «Insufficiente l’approccio e soprattutto manca un progetto complessivo. Il Comune di Parma, purtroppo, non sembra avere una strategia di medio termine volta allo sviluppo di un ecosistema favorevole all’innovazione e alla crescita economica - dice Luca Cominassi responsabile per l’innovazione della segreteria cittadina del Partito Democratico - in un contesto regionale all’avanguardia, con città come Bologna che hanno già adottato una propria agenda digitale». Mentre il Pd si prepara ad incalzare l’amministrazione approfondendo i temi legati al digitale e coinvolgendo i cittadini di Parma, il Comune risponde con l’assessore Marani facendo il punto della situazione a quasi due anni dall’insediamento.
Nel vostro programma elettorale un capitolo intero era dedicato al tema della connettività con impegni precisi in termini di trasparenza, intervento infrastrutturale e per attenuare il digital divide. Qual è lo stato dell’arte?
Abbiamo rinforzato i legami con la Regione che si erano raffreddati con la precedente amministrazione e siamo attivamente coinvolti in Lepida, la società partecipata dai comuni capoluogo, che si occupa sia di strategia che di infrastrutture digitali. Parma diventerà sede del primo Data Center Regionale, posizionato al Duc B, uno spazio dedicato alla conservazione e alla sicurezza dei dati telematici, che sarà condiviso, secondo un’economia di scala, da pubblico e privato: ci sono già circa 40 adesioni di pubbliche amministrazioni, enti e privati.
Ritenete di ampliare l’offerta pubblica di wi-fi, oggi limitata a solo 3 ore?
Estenderemo le aree di copertura illuminando le biblioteche Ilaria Alpi, Civica e Pavese. Per quanto riguarda il limite delle tre ore non intendiamo ampliarlo perché la navigazione si farebbe più lenta.
Nel frattempo le cose si muovono e, oltre ai dati sulla trasparenza, i Comuni all'avanguardia stanno pubblicando i propri dati significativi in formato open con l'auspicio che possano nascere nuovi servizi e creare valore economico e sociale. A Parma quando verranno rilasciati?
Noi siamo concentrati sul Comune, sull’ottimizzazione e il potenziamento delle infrastrutture informatiche interne, la razionalizzazione delle macchine e dei programmi. La semplificazione dell’iter degli atti per Comune e Consiglio ha portato alla realizzazione di una scrivania virtuale accessibile ed efficace per ciascun consigliere. Il piano stampanti ha ridotto del 25% l’uso della carta e in quanto a trasparenza siamo all’avanguardia sul piano nazionale. Grazie a Lepida contiamo di dare la fornitura open dei dati entro il 2014.
A quando il catasto del sottosuolo?
Il progetto è previsto nel piano economico del 2014.
Possiamo definire Parma una smart city?
Noi pensiamo di fornire attraverso l’informatica servizi abilitanti per il cittadino. Siamo partiti dall’esistente e lo stiamo sviluppando dandoci un orizzonte di 5 anni. Abbiamo realizzato un numero limitato di applicazioni, ma in grado di coprire diversi settori, da quello sulla mobilità a quello turistico. Uscirà a breve anche Comuni-chiamo (è già sullo smartphone dell’assessore, ndr) per la segnalazione di stati di degrado urbano. Lavoriamo sulla creatività giovanile con il progetto Antwork insieme a Reggio e Modena e un nostro fiore all’occhiello è On/Off l’Officina sperimentale che ospita imprese start up e co-workers in via Naviglio Alto e sulla quale lavoriamo in collaborazione con l’Università.
Cosa state facendo per ampliare la rete di banda larga?
I nostri obiettivi fanno parte dell’agenda digitale declinata in scala locale e devono misurarsi con un investimento adeguato al bilancio comunale. La pubblica amministrazione ha avviato una manifestazione d’interesse per ampliare la copertura di fibra ottica per incentivare gli investitori a considerare Parma come territorio privilegiato. Ci diamo 5 anni per alimentare la piattaforma online da ogni punto di vista con un occhio speciale ai servizi per i cittadini e alla semplicità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017