11°

29°

Mostra

Città vuote senza tempo aperte al sogno

Vedute urbane di Lorenzo Dalcò esposte alla Libreria Fiaccadori

Città vuote senza tempo aperte al sogno

Opera di Lorenzo Dalcò

0

Sembrano così vivaci, serene le vedute urbane di Lorenzo Dalcò esposte alla Libreria Fiaccadori fino al 28 marzo. Sembrano, se ci lasciamo sedurre dall’esuberanza cromatica degli smalti. In realtà le città di Dalcò sono vuote, certo piene di colori, esultanti di luci, ma vuote. Le sue tinte forti, espressioniste fanno pensare alle vedute di Murnau della Von Werefkin o del primo Kandinsky, ma ad esse si sovrappone una strana desolazione, una solitudine moderna, e non tanto attesa metafisica, dechirichiana, ma assenza, vuoto alla Hopper. Le scene sono quasi sempre notturne e parrebbe normale questa totale mancanza di individui. Ma poi ci si chiede se c’è ancora qualcuno nelle case illuminate o s’è tutto fermato in questi ritratti urbani simili a nature morte dalla vita sospesa, invisibile, inafferrabile. Che senso ha la città senza l’uomo? Senza il transito, il passaggio della gente? Immaginiamo i quadri di Caillebotte improvvisamente svuotati. Restano i riflessi, mancano i respiri, i suoni. Eppure è tutto così fremente, lucente e fragorosamente muto. Talvolta Dalcò adotta come in «Montevideo» effetti informali atmosferici alla Turner, seppur resi con smalti, apparizioni dense; le anime delle città in grumi di colore. Sono così tutte racchiuse in momenti privilegiati, come li chiamerebbe Emily Dickinson, ovvero notti o albe, quando il mondo è colto nella sua bellezza sorgiva e distratta, ancora vergine dell’impeto del giorno, della sua frenetica confusione. Allora le strade si percorrono come in un incantesimo. Le uniche forme viventi sono tre cavalli stilizzati in Oviedo. Statue o miraggi? Misteri. Perché opere così vibranti, crepitanti, accese sono però sature di dubbi, di pensieri trattenuti. Urbanesimo forse non può stare senza l’umanesimo. L’anima dei luoghi, più ancora che nei Metafisici o nei Surrealisti, è qui rapita in un’illusione. Dalcò rappresenta città che non hanno passi né ombre, intatte e imperfette, sveglie nelle luci come tra quinte di sogni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

VISITA

Il Papa a Genova: "Oggi il lavoro è a rischio. No alla speculazione" Foto

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima