16°

Arte-Cultura

Gli animali «parlanti» di Padova

Gli animali «parlanti» di Padova
0

Tiziano Marcheselli
Sabato scorso si è inaugurata al Museo «Diotti» di Casalmaggiore la mostra «Gli animali parlanti - Il bestiario di Goliardo Padova» (resterà aperta fino al 21 giugno) e contemporaneamente è stata aperta una sezione permanente del Museo dedicata al pittore scomparso, nato a Casalmaggiore nel 1909 e morto a Parma nel 1979.
Ricorre, quindi, quest’anno il centenario della nascita del grande artista padano e sono in corso alcune rassegne per celebrare la sua memoria. Questa, del Museo «Diotti», è allestita nello Spazio Rossari: con essa si vuole porre l’accento su uno dei temi più sentiti da Goliardo Padova. Nella sua pittura gli animali sono metafore e simboli di straordinaria potenza, in cui convergono singolarmente la cultura paterna, motivi autobiografici sia di carattere strettamente personale, sia legati al momento storico-politico, la memoria dei «fabliaux» e delle favole padane, i lumi degli «animali parlanti» e della satira politica e di costume, l’illustrazione scientifica post-darwiniana e la scoperta del disegno dei bambini (in mostra una selezione di disegni infantili collezionati da Padova), il tema delle trasformazioni e la ricerca sulla pittura di materia tra forma e informe naturale.

Tutto questo si traduce in soluzioni che non hanno termini di confronto con altri artisti padani di vocazione «animalier», trovando semmai consonanze nell’area più vasta del simbolismo e dell’espressionismo europeo.
La «Sezione permanente» è allestita secondo i criteri di un museo storico-documentario, volto a illustrare, attraverso opere originali (dipinti, disegni, incisioni, collages, cartelli pubblicitari), fotografie d’archivio e pannelli esplicativi, le tappe principali della carriera di un pittore che è stato protagonista di due fondamentali stagioni dell’arte italiana del Novecento: il chiarismo degli anni Trenta e il naturalismo informale degli anni Cinquanta-Sessanta.
Tale sezione trova significativamente spazio nel laboratorio didattico, a rimarcare un legame fertile che sussiste fra la produzione di Goliardo Padova e la sua attività di insegnante, esplicata in varie fasi della vita all’Accademia di Brera, presso la locale Scuola di disegni «G. Bottoli» e nella scuola secondaria.
Annessa alla sala permanente è una piccola stanza in cui è ricostruito l’atelier con arredi, suppellettili, attrezzi materiali da lavoro (cavalletti da studio e da campo, tavolo da disegno, cassette dei colori, tavolozza e pennelli, bulini e sgorbie per l’incisione) e di studio (i libri e le riviste): qui sono esposti alle pareti dipinti e fotografie presenti nella casa dell’artista a Tizzano, messi a disposizione dal figlio.
Più passano gli anni e più ci si rende conto della validità e della «autenticità» di un pittore come Goliardo Padova. Pochi artisti in Italia possiedono un mondo proprio, caratterizzato da un'ispirazione coerente abbinata a  una abilità tecnica raffinata e affascinante.Visitare una mostra dell'artista casalasco è come entrare in un mondo autonomo, dove i protagonisti sono le lanche lungo il fiume, gli uccelli dal lungo collo, i nidi e gli alberi impregnati di nebbia; e tutti questi elementi emettono suoni e traspirano vita, come se fossero umani.
Goliardo conosceva bene il linguaggio delle erbe e delle gazze, assaporava un'acqua apparentemente marcia, ma viva come gli insetti che vi abitavano.
Le iniziative per Padova sono ideate e coordinate da Roberta Ronda e Valter Rosa, rispettivamente direttore e conservatore del Museo Diotti. Il catalogo che accompagna la mostra, con saggi di Piero Del Giudice e Silvio Lena, è curato da Valter Rosa per le edizioni Biblioteca A. E. Mortara.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia