21°

Libri

Amélie Nothomb affascina con la sua felice nostalgia

Affollatissimo incontro con la celebre scrittrice. "La Certosa di Parma è uno dei miei libri preferiti e questa città l'ho sempre immaginata"

Amélie Nothomb affascina con la sua felice nostalgia

Amélie Nothomb

Ricevi gratis le news
0

 

Ventidue romanzi pubblicati in 22 anni vi sembrano un primato? Immaginatevi se la prolifica autrice in questione ne avesse scritti, in realtà, 77.
Proprio così, Amélie Nothomb, una fra le più amate scrittrici contemporanee, ospite ieri a palazzo del Governatore, ogni anno «partorisce» tre o quattro libri, per poi darne alle stampe solo uno, il migliore, nel mese di agosto.
Con l’immancabile cilindro nero a incorniciarle il volto, la scrittrice belga, dark lady della letteratura dei giorni nostri, è stata accolta a Parma da un auditorium davvero gremito di persone: in centinaia, tantissimi gli studenti, hanno dato il benvenuto all’ospite della rassegna promossa dalla biblioteca internazionale «Ilaria Alpi», che, per festeggiare il suo quinto compleanno, ha previsto un «Febbraio francese».
«È la prima volta che vengo a Parma, ed è per me una grande emozione - ha esordito la scrittrice -. “La Certosa di Parma” di Stendhal è uno dei miei libri preferiti, e questa città me la sono sempre immaginata».
Nata in Giappone, dove ha vissuto fino ai cinque anni, la Nothomb ha avuto una vita avventurosa tra oriente ed occidente, al seguito del padre diplomatico.
Oggi è una delle scrittrici di maggior successo del panorama letterario contemporaneo, con due milioni di libri venduti nel mondo (escluse le vendite in Francia). La tappa parmigiana della scrittrice è stata l’occasione per presentare al pubblico «La nostalgia felice» (Voland, 188 pagine, 12 euro).
Il romanzo tratta del ritorno al suo amatissimo Paese natale, il Giappone, ferito dopo gli eventi di Fukushima. Un viaggio, come lei stessa ha sottolineato, che è stato paragonabile ad un pellegrinaggio.
«La nostalgia, secondo i canoni occidentali, è uno stato d’animo triste e malinconico - dichia -. In Giappone, invece, la nostalgia ha una connotazione positiva. Questo romanzo è il primo in cui pratico l’esercizio della nostalgia felice». L’incontro con l’anziana tata che l’aveva accudita fino all’età di cinque anni, quello con il primo fidanzato, lasciato a pochi giorni dall’altare, le conseguenze terribili del disastro nucleare di Fukushima: il libro racconta del grande amore che l’autrice nutre per il Giappone. Tante le domande dal pubblico, durante l’incontro moderato da Francesca Dosi, professoressa di francese parmigiana, e introdotto da Patrizia Ageno, consigliere comunale. «Come scrivo? Mi sveglio tutte le mattine alle 4. È terribile, ma sono le uniche ore del giorno in cui la mente è sufficientemente attiva – ha confessato l’autrice -. Bevo del tè nero molto forte, inizio a tremare e scrivo a mano, con una biro Bic, per almeno quattro ore. Poi la giornata può cominciare».
In occasione dell’incontro con Amélie Nothomb, le biblioteche del Comune offrono la possibilità agli utenti di scaricare gratuitamente gli ebook della scrittrice. Per farlo è necessario iscrivervi a Medialibrary in una delle biblioteche comunali o scrivere a civica@comune.parma.it con il codice di iscrizione utente alle Biblioteche e indicando un indirizzo email.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

PARMA

Scontro auto-scooter a Mariano: un ferito

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Sparatorie con tre vittime in Maryland e Delaware: arrestato un 37enne

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»