21°

35°

Arte-Cultura

Avanguardia assimilata e superata

Avanguardia assimilata e superata
Ricevi gratis le news
0

Gianni Cavazzini
Il 15 marzo 1980, con una grande mostra allestita nella Galleria comunale d'arte moderna di Bologna, si presentava per la prima volta sulla scena artistica italiana il gruppo dei «Nuovi-nuovi». Ne erano promotori e coordinatori tre studiosi emiliani: Renato Barilli, Roberto Daolio e la parmigiana Francesca Alinovi, venuta a mancare in modo tragico tre anni dopo.
I «Nuovi-nuovi» si ripresentano ora a Parma, a distanza di  quasi un trentennio da quella prima uscita, con una mostra  promossa da Patrizia Lodi e Gianfranco Sabbadini negli  spazi della «Galleria Centro Steccata»: inaugurazione domani, alle 17, aperta sino al 20 luglio, catalogo edito da Carlo Cambi con testi di Carlo Frittelli, Renato Barilli e Roberto Daolio.
Chi erano allora, nel 1980, i «Nuovi-nuovi», e chi sono adesso, in una situazione artistica senz'altro mutata per la naturale evoluzione dei concetti estetici e per la - non meno importante - trasformazione dei rapporti economici in Italia e nel mondo? Ed è proprio Carlo Frittelli, con la sua collaudata esperienza di mercante d'arte, il primo a cogliere i significati della comparsa di quel gruppo di artisti in un «momento di transizione che dall'Arte povera traghettava la Transavanguardia».

In una fase mobile e convulsa del processo creativo quegli artisti portavano nel dibattito allora in corso la «vivacità» delle rispettive esperienze condotte, nell'arco degli anni Settanta, sui materiali e sulle tecniche, nonché - naturalmente - sulle idee innovative che derivano dalle loro ricerche  individue. Il  ricorso ai materiali che a quel tempo venivano chiamati «exstrapittorici» era parso agli inizi come il segnale più avanzato della ricerca. Salvo poi registrare, nelle successive uscite fatte dai «Nuovi-nuovi», un ritorno specifico ai valori della pittura.
Sono venti gli artisti presenti in questa edizione della rassegna: Enrico Barbera, Luciano Bartolini, Bruno Benuzzi, Carlo Bonfà, Vittorio D'Augusta, Giuseppe del Franco, Enzo Esposito, Antonio Faggiano, Marcello Jori, Felice Levini, Luigi Mainolfi, Giuseppe Maraniello, Vittorio Messina, Luigi Ontani, Giorgio Pagano, Giuseppe Salvatori, Salvo, Aldo  Spoldi, Wal, Giorgio Zucchini.
Nel contesto di una mostra ricca di presenze che hanno attraversato il clima creativo di questi ultimi decenni con passaggi che sono andati dalle riflessioni concettuali alle figurazioni citazioniste emergono le personalità più dotate di cultura visiva e di memoria umana. Così Salvo, dopo gli ironici recuperi dei modelli classici, è approdato ai paesaggi  mitologici delle opere recenti. E' una fabulazione aerea che spira,  sulla pressione dolce del sentimento, fra le invenzioni  sottili di una fantasia molto contemporanea, proiettata verso il futuro.
Luigi Ontani procede nel suo gioco incrociato fra mito e favola, fra sacro e profano, sperimentando, con i materiali della scultura antica (legno e ceramica), il recupero di un'immagine calata nel presente: è la suggestione del viaggio, con il passaggio virtuale del tempo, che affiora dal suo ritorno alle origini.

Con le sculture di Luigi Mainolfi si torna alle arcaiche tradizioni della terra d'origine: sedimenti del passato che si ribaltano sulla cultura popolare del presente. Sono i tramandi che permeano  i bronzi di Giuseppe Maraniello con il loro sapore di antico. E si procede con il viaggio nel futuribile di Aldo Spoldi, con gli omaggi a Seurat e Van Gogh di Marcello Jori, con l'inesauribile vena ludica di Wal.
«Siamo sempre i Nuovi-nuovi» avvertono gli artisti guidati ancora oggi da Barilli e Daolio, dopo la prematura scomparsa, oltre che di Francesca Alinovi, di Luciano Bartolini e di Antonio Faggiano, presenti in spirito con la fantasia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

Collecchio

L'aratura diventa una gara: foto

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Toscana

Auto schiacciata da un grosso albero: paura nel Livornese

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up