21°

Arte-Cultura

Il Fondo Paolo Tomasi nell'Archivio della Provincia

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

In Provincia il Fondo Paolo Tomasi
La documentazione, donata dalla famiglia, entra a far parte dell’archivio dell’ente di piazza della Pace

 

Parma, 13 giugno 2008 – Da oggi nell’Archivio provinciale c’è un Fondo Paolo Tomasi: una rilevante mole di documenti collocati in una speciale “Sala della memoria”, a fianco della Sala Consiglio della sede della Provincia. La documentazione è stata donata alla Provincia dalla famiglia di Tomasi, figura davvero storica dell’Amministrazione provinciale: Paolo Tomasi iniziò infatti a lavorare in Provincia fin dalla nascita dell’ente, collaborando con Primo Savani, primo presidente eletto, e vi rimase per quarant’anni; dopo aver rivestito importanti ruoli,  dal 1974 assunse l’incarico di responsabile dell’Ufficio stampa e pubbliche relazioni, che mantenne fino a quando, nel 1991, andò in pensione.
Giornalista, uomo di profonda cultura e umanità, Tomasi, scomparso nel 2005, si è adoperato in un ruolo che solo recentemente ha trovato specifiche qualifiche professionali: curare le relazioni di un ente pubblico sovraterritoriale ha significato a lungo lavorare su tutti gli aspetti di relazione esterna dell’ente, dalla comunicazione istituzionale alla realizzazione di studi e pubblicazioni, dalle attività culturali alle attività degli organi di governo, anche in virtù di dimensioni organizzative che consentivano una partecipazione diretta alla vita dell’amministrazione.
La memoria di quell’attività appassionata è stata da Tomasi a lungo conservata in un archivio domestico, che la famiglia ha appunto scelto di donare alla Provincia di Parma: è nato così il Fondo Paolo Tomasi dell’Archivio provinciale.
“Paolo Tomasi è stato una figura storica dell’Amministrazione provinciale, e aver ricevuto in dono questo suo archivio, ricco di materiali preziosi, è per noi molto importante. Credo che questa sia un’operazione di rilievo per costruire la memoria della nostra provincia e anche per valorizzare le persone che le hanno dato tanto. E credo che sia anche un segnale per sottolineare un aspetto non secondario: riconoscere che l’Amministrazione provinciale ha avuto tra i propri dipendenti tante persone che non si sono limitate a svolgere il proprio ruolo professionale ma hanno saputo spendere affetto e passione per il territorio e per l’ente”, ha detto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. Alla cerimonia hanno partecipato i figli di Paolo Tomasi, Corrado e Angela, e la moglie Paolina Moretti. “Con questo fondo – ha commentato Angela Tomasi - noi riteniamo sia stata data la giusta collocazione al materiale raccolto da mio padre, permettendo che un rilevante patrimonio di idee e testimonianze fosse oggi recuperato e conservato in modo funzionale e organico per consentirne la fruizione. Esso rappresenta per noi non solo una donazione di atti che fanno parte della storia della Provincia, ma anche un modo per onorare la memoria di mio padre mantenendo vivo il suo ricordo”.
Tomasi è stato ricordato da Ivanoe Sensini, presidente della Provincia dal 1970 al 1975, e dalla responsabile dell’Archivio provinciale Lucia Pelagatti. “Non era solo una miniera di notizie e di informazioni, un archivio di fatti: era un uomo di profonda cultura”, ha detto Sensini, mentre Lucia Pelagatti ha citato le tante amicizie personali di Tomasi con figure del calibro di Treccani, Basaglia, Pizzinato, Tommasini. “Questa donazione – ha aggiunto la Pelegatti - sicuramente potrà fungere da stimolo sia per le ricerche degli studenti sia per gli studiosi, specie su temi come la Resistenza, la materia ambientale e la storia del nostro ente”.
Il fondo è stato illustrato nel dettaglio dall’archivista Franca Manzini: “Un archivio personale –ha osservato - è un’esperienza particolare. Le carte, i documenti, ci parlano di una persona. E io, anche se non ho avuto la fortuna di conoscere Tomasi, ho avuto modo di conoscerlo attraverso i suoi documenti: una persona notevole”.
 
Il Fondo Tomasi in dettaglio
Il fondo è articolato in quattro macro-sezioni: una libraria, composta da 209 volumi e caratterizzata da testi difficilmente reperibili non solo in commercio ma anche in biblioteca; una grafica, con bozzetti, originali e copie di manifesti di grande interesse; una fotografica con moltissime immagini di rilievo (tante, ad esempio, le foto dell’insediamento del primo presidente della Provincia e del primo Consiglio provinciale), e una archivistica.
I documenti conservati da Tomasi e relativi all’attività dell’ente (in particolare dal 1957 al 2004) sono stati riordinati e inventariati dall’archivista Franca Manzini: il tutto è stato organizzato in fascicoli e in serie sulla base dell’attività svolta da Tomasi nella gestione dell’Ufficio stampa e pubbliche relazioni della Provincia. Si tratta di 11 buste e 275 fascicoli, strutturati in 6 serie tematiche:
- Convegni, dibattiti, incontri, mostre, pubblicazioni, commemorazioni
- Comunicati stampa
- Opere d’arte, beni delle regge ducali
- Ospedale Psichiatrico di Colorno
- Assessorato provinciale Ambiente
- Immobili della Provincia.
Il Fondo intitolato a Paolo Tomasi è accessibile al pubblico. L’inventario sintetico del Fondo può essere consultato direttamente dal sito internet della Provincia, all’indirizzo www.provincia.parma.it/fondotomasi. La consultazione diretta dei documenti è possibile previo appuntamento con la responsabile dell’Archivio provinciale Lucia Pelagatti (tel. 0521/931.685, e-mail  l.pelagatti@provincia.parma.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

12commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

4commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Fotogallery

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto