14°

26°

Arte-Cultura

La Cattedrale rivelata di Schifano

La Cattedrale rivelata di Schifano
0

Marzio Dall'Acqua
«La Cattedrale rivelata» (Mario Schifano incontra la Cattedrale di Fidenza e la via Francigena) è il titolo della mostra, aperta fino al 7 giugno, nella chiesa di San Giorgio a Fidenza.
Mario Schifano, incantato viaggiatore dello sguardo, del sogno ad occhi aperti, che vedeva con l’emozione della mente intorno e dentro di lui dipanarsi tutto il mondo, tutto il visibile, è stato davvero a Fidenza. Si è mosso nelle strade medievali, è rimasto affascinato dal Duomo, enciclopedia di pietra scolpita e graffita, miniatura del mondo reale, solo così riassumibile e comprensibile, microcosmo di misteri, illuminazioni e divine soluzioni, posta sulla Francigena, la via dei pellegrini, la grande onda perenne che vagava e dilagava dal cuore dell’Europa verso Roma e oltre, verso la Terrasanta. Migrazione verso la Gerusalemme celeste, nella quale il vivere si confondeva con la tensione a una religiosità che si impastasse di carne, redimendola nel viaggio, nell’andare guidati dai corpi santi, dalle reliquie, dalle pratiche della devozione, dalle liturgie, dalle preghiere e dai canti.
La Cattedrale di San Donnino, con la sua leggenda aurea, rappresenta questa dimensione dell’errare nomadico, dell’attesa di essere guidati da una stella, dal mescolarsi di passato e presente, dall’impastarsi insieme delle diverse stagioni dell’uomo e della storia, nella certezza della fine imminente di ogni tempo, nel brivido di presagi che avevano colori e venti d’apocalisse. Nell’iconografia antelamica della chiesa i profeti si mescolano con le storie di Cristo, l’Antico e il Nuovo Testamento erano avviluppati con gli annunci concreti e simbolici dell’Apocalisse, le vicende di San Donnino e i suoi miracoli affiancavano i cortei dei pellegrini, che nelle sculture della facciata e lungo la torre meridionale si confondono con i re magi che cavalcano lungo la torre di settentrione, con i soldati imperiali che inseguono il santo e i suoi compagni. Il tetto a capanna e le due torri angolari scandiscono la fronte, la caretterizzano, la rendono unica, riconoscibile, stagliandola nel cielo che mutando con le luci delle stagioni ne sgrana le cromie della pietra e la trasforma.
E’ tutto questo che vede Schifano negli anni Novanta. Egli percepisce, in un certo senso dolorosamente e con acuta e irreperabile nostalgia, che il suo aggirarsi intorno al Duomo, il suo farsi dominare e affascinare dai mille particolari, dalle cangianti atmosfere, comunque non gli permette di cogliere l’essenza del messaggio degli antichi maestri, dei chierici ideatori delle storie, dei pellegrini che attraverso la fede percepivano unitariamente l’edificio, vi entravano dopo aver colto gli ammaestramenti e le suggestioni simboliche dell’esterno, facendo così una esperienza esistenziale e non estetica.
La stessa felicità dell'occhio che guarda, reinventa, trasforma, era per Schifano la denuncia di una frattura, di una rottura che impediva di cogliere i significati profondi e originari per riunire sparsi segni, annotazioni frammentarie rotte, fratte in un particolarismo che ha la frettolosità dell'appunto grafico, la frescheza del ricordo mnemonico, la precarietà dell'annotazione pittorica, la non oggettività del foglio. Del colore, della matita che disegna. E' questo il modo di guardare di oggi, lo sguardo del turista, ma anche dell'artista che partecipa pienamente al proprio tempo. E Schifano di questo aveva acuta coscienza, così come aveva coscienza dell'essere uomo dell'oggi, immerso nel presente, per questo a queste tavole che voleva dipingere, a questa incantevole e incantata serie fidentina voleva dare il titolo di «Cattedrale inghiottita», per indicare questa crisi del tempo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma calcio sorteggio

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana

4commenti

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

Chiesa

Azione Cattolica: il parmigiano Matteo Truffelli confermato presidente

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

CARABINIERI

Tre falsi Morandi scoperti a Bologna. Furti d'arte: Parma fra le città più colpite

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

1commento

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti 

2commenti

Gazzareporter

Le foto di una lettrice: "Neviano de Rossi, una strada praticamente abbandonata..."

1commento

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

PGN

Cinque nuovi dischi delle band di Parma

Torna Parmagiornoenotte: eventi, appuntamenti, concerti, aperitivi, teatro e feste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Caccia ai complici di Manchester Video

LA SPEZIA

Due ragazzi trovati morti in una cava dismessa: hanno fatto un volo di 40 metri

SOCIETA'

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

BASEBALL

E' ufficiale: Joe Testa è del Parma

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare