10°

22°

Arte-Cultura

La Cattedrale rivelata di Schifano

La Cattedrale rivelata di Schifano
Ricevi gratis le news
0

Marzio Dall'Acqua
«La Cattedrale rivelata» (Mario Schifano incontra la Cattedrale di Fidenza e la via Francigena) è il titolo della mostra, aperta fino al 7 giugno, nella chiesa di San Giorgio a Fidenza.
Mario Schifano, incantato viaggiatore dello sguardo, del sogno ad occhi aperti, che vedeva con l’emozione della mente intorno e dentro di lui dipanarsi tutto il mondo, tutto il visibile, è stato davvero a Fidenza. Si è mosso nelle strade medievali, è rimasto affascinato dal Duomo, enciclopedia di pietra scolpita e graffita, miniatura del mondo reale, solo così riassumibile e comprensibile, microcosmo di misteri, illuminazioni e divine soluzioni, posta sulla Francigena, la via dei pellegrini, la grande onda perenne che vagava e dilagava dal cuore dell’Europa verso Roma e oltre, verso la Terrasanta. Migrazione verso la Gerusalemme celeste, nella quale il vivere si confondeva con la tensione a una religiosità che si impastasse di carne, redimendola nel viaggio, nell’andare guidati dai corpi santi, dalle reliquie, dalle pratiche della devozione, dalle liturgie, dalle preghiere e dai canti.
La Cattedrale di San Donnino, con la sua leggenda aurea, rappresenta questa dimensione dell’errare nomadico, dell’attesa di essere guidati da una stella, dal mescolarsi di passato e presente, dall’impastarsi insieme delle diverse stagioni dell’uomo e della storia, nella certezza della fine imminente di ogni tempo, nel brivido di presagi che avevano colori e venti d’apocalisse. Nell’iconografia antelamica della chiesa i profeti si mescolano con le storie di Cristo, l’Antico e il Nuovo Testamento erano avviluppati con gli annunci concreti e simbolici dell’Apocalisse, le vicende di San Donnino e i suoi miracoli affiancavano i cortei dei pellegrini, che nelle sculture della facciata e lungo la torre meridionale si confondono con i re magi che cavalcano lungo la torre di settentrione, con i soldati imperiali che inseguono il santo e i suoi compagni. Il tetto a capanna e le due torri angolari scandiscono la fronte, la caretterizzano, la rendono unica, riconoscibile, stagliandola nel cielo che mutando con le luci delle stagioni ne sgrana le cromie della pietra e la trasforma.
E’ tutto questo che vede Schifano negli anni Novanta. Egli percepisce, in un certo senso dolorosamente e con acuta e irreperabile nostalgia, che il suo aggirarsi intorno al Duomo, il suo farsi dominare e affascinare dai mille particolari, dalle cangianti atmosfere, comunque non gli permette di cogliere l’essenza del messaggio degli antichi maestri, dei chierici ideatori delle storie, dei pellegrini che attraverso la fede percepivano unitariamente l’edificio, vi entravano dopo aver colto gli ammaestramenti e le suggestioni simboliche dell’esterno, facendo così una esperienza esistenziale e non estetica.
La stessa felicità dell'occhio che guarda, reinventa, trasforma, era per Schifano la denuncia di una frattura, di una rottura che impediva di cogliere i significati profondi e originari per riunire sparsi segni, annotazioni frammentarie rotte, fratte in un particolarismo che ha la frettolosità dell'appunto grafico, la frescheza del ricordo mnemonico, la precarietà dell'annotazione pittorica, la non oggettività del foglio. Del colore, della matita che disegna. E' questo il modo di guardare di oggi, lo sguardo del turista, ma anche dell'artista che partecipa pienamente al proprio tempo. E Schifano di questo aveva acuta coscienza, così come aveva coscienza dell'essere uomo dell'oggi, immerso nel presente, per questo a queste tavole che voleva dipingere, a questa incantevole e incantata serie fidentina voleva dare il titolo di «Cattedrale inghiottita», per indicare questa crisi del tempo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

28 settembre

Ligabue, incasso del concerto Reggio Emilia a due onlus

Jovanotti annuncia nuovo tour, album esce 1 dicembre

MUSICA

Jovanotti nuovo album e nuovo tour

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

L'ESPERTO

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

di Arturo Dalla Tana

Lealtrenotizie

Tenta di scipparla fuori dal Maggiore e le fa sbattere la testa

sicurezza

Donna scippata in pieno giorno all'ospedale cade e sbatte la testa Video

il parma

Carra e il futuro: "Puntiamo ai play-off", "Closing entro ottobre"

L'ad del Parma: "Abbiamo sempre mantenuto le promesse: mai detto che vogliamo vincere la B. 4 squadre più attrezzate di noi per la A"

1commento

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

1commento

gazzareporter

Scontro fra bici in via D'Azeglio: vistosa ferita al volto per una donna

anteprima gazzetta

Delitto di Natale, così sono stati uccisi Gabriela e Kelly

gazzareporter

E se capitasse davvero? Asfalto pericoloso a Roccabianca

BARILLA

Il futuro della pasta secondo 19 giovani chef. Video: "The Pasta Opera"

Al via il "Pasta world championship" fra Milano e Parma. Il "campionato" ha una giuria internazionale

municipale

Incidente all'incrocio via Firenze- via Pasubio

1commento

trasporti

"Disservizi sulla Parma-Brescia", Pagliari si rivolge al ministro

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

2commenti

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

2commenti

salsomaggiore

Da mercoledì, una stagione da vivere con il Teatro Nuovo. Tutto il programma

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

4commenti

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 20 annunci per chi cerca un impiego

ITALIA/MONDO

Genova

Lo vede scassinare la finestra: "Che fai?". Il ladro: "Rubo". Arrestato

2commenti

Social network

Mosca contro Facebook: "Sposti i server in Russia o sarà fermato come Linkedin"

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

dubai

Testato il primo taxi volante (senza pilota ai 100 km/h) Video

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery