15°

Arte-Cultura

Dolcemente narrando

Dolcemente narrando
0

Mariagrazia Villa
Evviva, le favole stanno ovunque. In un ragno come tanti, in un comune ferro da stiro, in due normali fratellini. Basta saperle vedere e risvegliare. E non serve essere principi o poeti. Basta essere quel che si è: un papà. E avere tanta voglia di regalare alle proprie bimbe una storia che non si può né leggere né ricordare, ma solo inventare e raccontare. È nato così l’audiolibro «Il papà delle favole» (www.papadellefavole.blogspot.com), realizzato grazie agli «Amici del Mulino» di Mulino Bianco, in vendita a partire da domani con la Gazzetta di Parma a 7,90 euro più il prezzo del quotidiano (i proventi del libro e del cd allegato saranno devoluti all’associazione «Noi per Loro» che, dal 1984, opera a fianco del Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, diretto dal dottor Giancarlo Izzi, per migliorare la cura e la qualità di vita dei bambini ricoverati e delle loro famiglie).

 L'autore di questa originale raccolta di «c'era una volta...» è il giornalista Cesare Pastarini, segretario di redazione del nostro giornale, che ha avuto l’idea di scrivere delle favole quando le due figlie, Maria Vittoria di 7 anni e Carlotta di 4, erano ancora nella pancia della mamma: «Desideravo donare loro qualcosa che fosse soltanto mio», racconta. «Nel tempo, da semplici idee da narrare, si sono trasformate in vere e proprie favole». All’inizio, le ha proposte alla scuola materna «Alice» di Parma, poi nell’ambito di tre edizioni de «Lo Sfogliandolo», la rassegna letteraria del Comune rivolta ai più piccoli. In quest’occasione, Cesare ha anche creato una favola insieme ai bambini della Scuola primaria «Cocconi», pubblicata poi nel libro con il titolo «Musica per le mie zampe». In questa traversata dell’immaginazione, dove le cicale trovano lavoro come tassiste e smettono di fare le cantanti come in Esopo, o i frigoriferi hanno un’intensa vita notturna con rapporti promiscui tra sedani e bistecche, Cesare è il comandante di un equipaggio numeroso e di livello.

 Le illustrazioni del volume sono di Gianluca Foglia, in arte «Fogliazza», fumettista e vignettista per diversi quotidiani locali e nazionali, che con il suo tratto graffiante e colto ribalta la nota affermazione di Saint Exupéry secondo cui tutti i grandi sono stati bambini una volta e in pochi se ne ricordano: per lui tutti i bambini sono stati grandi almeno una volta e nessuno se ne vuole dimenticare. Per questo i suoi disegni sono esplicitamente densi, mai bambineschi. Anche il progetto grafico, curato da Alessia Leporati, è grande, senza essere pedantemente adulto: limpido ed efficace.

 Anche al cd hanno lavorato artisti professionisti: Michele Triggiani per le musiche che commentano ogni favola, arricchendola di sfumature, e nove attori delle compagnie teatrali di EuropaTeatri, il Teatro di Minosse e OHT, diretti da Loredana Scianna, per dar voce, ma sarebbe meglio dire carne e ossa, ai protagonisti di ogni storia. Tante le problematiche affrontate, e tutte contemporanee perché senza tempo. Il valore dell’amicizia, che pesa più del potere, il riconoscersi bambini e affiatati e pieni di futuro al di là del colore della pelle, l’affetto verso gli animali e quello degli animali verso di noi, l’importanza del servizio al prossimo per crescere, le maligne conseguenze dell’inquinamento del pianeta, il rispetto della vita in ogni essere, la giustezza della natura che fa le cose per bene. Benché Cesare ricordi il ragionier Bianchi di Varese delle «Favole al telefono», non ha seguito la grammatica della fantasia di Rodari, affidandosi al binomio fantastico dato dallo scontro occasionale di due termini senza parentela, da errori di ortografia o da giochi di parole, ma l’idea di Vygotskij, secondo cui l’immaginazione ha un rapporto vitale e insostituibile con la realtà, non è mai un divertimento ozioso o un’attività campata in aria.
 Sente, infatti, e scrive come un bambino. Non perché sia infantile, ma perché immagina dalle sue esperienze liberamente e per amore. Con naturalezza. Tant'è che la morale, presente in ogni favola, non è mai un macigno che polverizza la storia, ma uno spiritello leggero che insegna, senza mai essere petulante o saccente. Una gentilezza d’animo che sigla il racconto. La forza di questo papà sta proprio nel captare che l’imprevedibile è già scritto nel grembo della normalità, che lo straordinario sboccia dalla trama dell’ordinario senza alcuna cesura o lacerazione, ma per sviluppo spontaneo. Nel sapere, appunto, che le favole stanno ovunque. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

mamma esce dalla stanza

20 milioni di like

La mamma che striscia batte Belen & co a colpi di clic

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

5commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

6commenti

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv