21°

31°

Arte-Cultura

Arturo Toscanini, icona della musica in dieci ritratti

Arturo Toscanini, icona della musica in dieci ritratti
0

di Gian Paolo Minardi
In una sua fantasiosa autobiografia Tiziano Marcheselli dice di essere nato nel 1964, ai Giardini della Biennale di Venezia, figlio di Andy Warhol e di Roy Lichtenstein, i padri di quella Pop art che ha impresso un mutamento radicale di prospettiva ai percorsi dell’arte, un imperioso quanto disinvolto taglio netto, sul piano estetico e pure etico, sradicamento dalla storia. Ma come è avvenuto per tante altre sollecitazioni non meno radicali venute da lontano la nostra assimilazione non ha mai consentito un totale distacco da tutto quanto ci portavamo addosso, troppo premente, ineliminabile. Così è stato, mi pare, anche per Tiziano che quei codici, esemplati da Warhol soprattutto, ha fatto propri, ma solo in apparenza, rimanendo vivo dietro quelle superfici campite con ostentato distacco, eseguite con la puntualità di un prodotto tipografico, tutto un retroterra simbolico e allusivo che riaffiora silenziosamente dalla fissità dell’osservazione. Condizione ben riconoscibile in questa serie di immagini con cui Tiziano ha voluto ricomporre un profilo di Toscanini. Un omaggio, in apparenza, un nuovo contributo originale al «mito» consolidato attorno alla figura di un personaggio che ha mutato fondamentalmente le sorti dell’interpretazione musicale imponendo una più intrinseca moralità, nel modo di cavare il suono dalla nota scritta. «Devo darlo! Farlo bene! Sono un vecchio direttore d’orchestra, ne ho dunque l’obbligo» spesso diceva durante le prove, spinto da quel rovello inestinguibile che lo ha seguito lungo tutta la sua intensa carriera. Un Toscanini tormentato, dunque, mai pacificato, raramente soddisfatto degli esiti del proprio lavoro - «nel mio cuore troppo d’assoluto» si legge in una lettera intima - nella tensione verso un rigore che pure consentisse quella libertà necessaria a dare una vita interna al «canto», la vita della musica, appunto.
Mi piace leggere lungo questo tracciato segreto le immagini ricreate dal nostro pittore, come un’esplorazione più determinata entro quel complesso edificio immaginario, la barthesiana retorica dell’immagine, grazie al quale la figura di Toscanini rivive nei suoi tratti esteriori, testimonianze infinite, cronache del tempo, momenti fugaci - un attacco con la bacchetta inesorabile, un’occhiata fulminante - che fissati nella pellicola sono diventati emblemi, elementi anch’essi integrati nel «mito». A queste fonti attinge Tiziano per tentare un propria lettura, con la lente riduttiva del codice Pop art, pochi elementi in gioco, un fondale campito, una sola tinta, erratica e raffinata, oltre il bianco e il nero, il cui contrasto perentorio annulla ogni trapasso più modulato dell’immagine originaria, in una sintesi in realtà pilotata da una forza istigante, persin deformante a volte, che diventa rivelatrice di una condizione più profonda, come una radiografia segreta, evocazione fantomatica, scorciatoia suggestiva, sottile provocazione anche, a guidarci al di là delle apparenze e di una più pacificata convenzionalità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Registrato un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso

sanità

Un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso in due vie Video

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

3commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

2commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

1commento

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

1commento

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

gran bretagna

Newcastle, auto su folla dopo preghiere, feriti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse