18°

33°

Arte-Cultura

«Cuba? Una pianura padana scomparsa»

«Cuba? Una pianura padana scomparsa»
Ricevi gratis le news
0

Il nuovo romanzo di  Davide Barilli, «Le cere di Baracoa» (edito da Mursia) -   che viene  presentato alle 18 di oggi nella Sala delle Feste di Palazzo Sanvitale, a cura del Mup, da Guido Conti, Lucio Lami, ex inviato di  guerra e esperto di vicende cubane e  dal critico Giuseppe Marchetti - è un libro che corre sul doppio binario del passato e del presente. Una storia a cerchi concentrici che racconta un enigma che trae origine nella Bassa Padana nei giorni cupi della guerra partigiana: due fratelli muoiono durante una rappresaglia. La scia di sangue varca l'Oceano, pesante bagaglio di due immigrati italiani. Condotto dalla voce di un misterioso narratore deciso a ritrovare i protagonisti di una resa dei conti che si è consumata dopo decenni, il lettore finisce immerso in una Cuba inedita e sconosciuta dove si incrociano personaggi reali e leggendari: dal campione di scacchi cubano Capablanca a un inedito e immaginario Italo Calvino bambino, da Errol Flynn a Magdalena Rovieskuya, la cantante lirica russa che scappò dalla rivoluzione dei bolscevichi per gestire un hotel nell'antica città di Baracoa; ma anche Gino Donè Paro, l'ex partigiano veneto che sbarcò sull'isola con Fidel Castro per liberarla dalla dittatura di Batista. E poi il bicicletero Barroso, il tapizero Orlando e tanti altri personaggi.
Si può definire questo libro un giallo?
«Solo  se intendiamo per giallo la presenza di un enigma che determina la vicenda narrata. Certo, la trama è  costruita intorno a una ricerca, un'indagine, ma slegata dal delitto iniziale che mette in moto il libro».
 Un delitto realmente accaduto, tra l'altro.
«Una storia vera che mi colpì molto, accaduta nella bassa mantovana. Un uomo torna dopo mezzo secolo per uccidere un suo coetaneo, poi si consegna ai carabinieri. Ecco perché dico  che è un giallo finto, in realtà è un libro di misteri, a partire dalle cere che danno il titolo al libro,  ma soprattutto è una storia di viaggi e destini. Più della vendetta, in realtà, a sconvolgermi è stato scoprire, sfogliando le carte processuali, che l'omicida si era  già  condannato preventivamente: la sua scelta di isolarsi in una foresta, in mezzo agli indios, per oltre trent'anni, in completa solitudine, prima di tornare, ormai vecchio, a compiere quella vendetta quasi sacrale a cui aveva pensato per tutta la vita, io la interpreto come una sorta di annullamento di sè».
 Hai mescolato  storie, fuori dai canoni tradizionali. La tua doppia natura di cronista giudiziario e di viaggiatore e conoscitore del Centro America, ha creato  il risultato di una storia intrigante di misteri, rivoluzioni mancate, di ideali e passioni. Ma perché hai scelto Cuba?
«E' un'isola dove tutto può accadere. Un luogo magico e terribile dove la vita è fatta di cose concrete, invenzioni quotidiane e fantasie che mi hanno fatto pensare al mondo padano di parecchi decenni fa, un mondo ormai divorato dall'omologazione.  La Bassa, a ben pensarci, ha un che di sudamericano, con le sue distese infinite e nebbiose che ricordano la pampa. Luoghi dove è facile perdersi.   È un imprinting che ho ritrovato, per certi versi,  a Cuba. Non certo nei luoghi  del turismo, ma nelle  aree periferiche, desolate, come la parte orientale dell’isola, quella che a Cuba  chiamano Palestina, una  zona depressa con città che si chiamano Moa, Banes o Mayarì, ma  ricca di umanità e di storie. Mi piace imbattermi, come accade in questa Cuba povera e allegra, in personaggi anomali, a volte assurdi, come il mio giocatore di scacchi sordomuto, oppure Barroso il bicicletero o certi inimitabili  vecchi guajiros che sanno stregarti per ore  con i  loro racconti».r.c. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente