15°

Cultura

La festa dopo la paura: la Palatina torna a vivere

Giovedì la riapertura a un anno e mezzo dal cortocircuito

La festa dopo la paura: la Palatina torna a vivere

La Palatina

0

Nel salone Maria Luigia tutte le sedie sono sopra i tavoli. Anche in questo luogo mozzafiato della Palatina si fanno le ultime pulizie prima dell’attesa riapertura della biblioteca, fissata per giovedì. Sono terminati i lavori per mettere l’edificio monumentale al sicuro. Ora c’è un nuovo impianto antincendio, sono stati cambiati tutti gli impianti elettrici. In più, la novità è che verranno risanati i sottotetti della Palatina, dove ci sono ancora le macerie risalenti ai bombardamenti del 1944. Questi grandi solai ospitano ancora le casse di legno che furono impiegate durante la prima e seconda guerra mondiale per portare i manoscritti in sicurezza. Dopo settanta anni i sottotetti verranno finalmente svuotati, mentre al piano di sotto, i tavoli si torneranno a riempire di studenti. Ora si festeggia, ma c’è stato un momento in cui la riapertura della biblioteca sembrava lontanissima. Il corto circuito, un anno e mezzo fa, «ferì» la galleria Petitot e mise a nudo i rischi di tutta la biblioteca. «Era l’ottobre del 2012, un pessimo momento, c’era stato il terremoto dell’Emilia, il ministero aveva prosciugato le sue casse - racconta la direttrice della Palatina, Sabina Magrini -. Non c’era la possibilità di avere aiuti immediati. Allora ho pensato: invece di stare ad aspettare i fondi, che sarebbero arrivati con quei tempi, muoviamoci con una raccolta fondi, tramite il Fai». «La delegazione del Fai di Parma - continua la direttrice - è stata molto vicino alla biblioteca. E allo stesso tempo la Fondazione Cariparma, la Camera di commercio, la Chiesi, L'Upi, la Cariparma, i Lions, i Rotary, l’Associazione mogli dei medici, e tutti i cittadini che hanno versato sul conto «Reopen Palatina».
Io sono molto grata a tutti loro, perché ci hanno dato quella liquidità che ha permesso di assegnare da subito gli incarichi di progettazione. Così, quando sono arrivati i fondi ministeriali della programmazione ordinaria e straordinaria, i progetti c’erano già». La spesa complessiva per riaprire la biblioteca è stata di circa 700.000 euro, di cui un quarto (il 24%) proviene dai privati e il restante dallo Stato. Sono stati eseguiti lavori per restituire alla città la sala di lettura che attira turisti da tutto il mondo, con manoscritti rari, da caveau, a disposizione dei lettori. Ma la Palatina è anche servizio di distribuzione monografie e periodici, prestito locale, interbibliotecario, con la possibilità di collegarsi alla rete wi-fi e scaricare e-book. Giovedì ci sarà la festa di riapertura, domenica inaugurerà, per l’occasione, la mostra «Hebraica Parmensia», con frammenti di antichi manoscritti ebraici recentemente scoperti nell’Archivio di Stato , affiancati ai più significativi manoscritti ebraici conservati in Palatina. Per tutti i visitatori ci sarà una novità: la biblioteca rimarrà aperta anche al venerdì pomeriggio, nei mesi di giugno e il primo venerdì di luglio. E ogni sabato mattina sarà sempre aperta la parte monumentale, per chi vorrà venire a vedere e riappropriarsi di questo «luogo del cuore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Calcio

Parma, che bel poker

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Corniglio

Lupo morto avvelenato

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017