20°

36°

EVENTO

Riaperta la Palatina dopo 18 mesi «Lavoro di squadra»

La direttrice Magrini: «Si realizza un sogno, grazie alle sinergie tra pubblico e privato»

Biblioteca Palatina

Biblioteca Palatina

Ricevi gratis le news
0

C’erano circa ventimila muti spettatori ad assistere alla riconsegna della biblioteca Palatina alla città. Immobili, ordinatamente disposti sugli scaffali del salone intitolato a Maria Luigia, hanno atteso per diciotto lunghi mesi quel momento e finalmente, ieri, hanno potuto assistere alla nuova «invasione» di amici, studenti e lettori.Perché in fondo sono stati loro i protagonisti della festa: i volumi antichi di secoli, custodi di una parte del patrimonio culturale della città, che dall’ottobre del 2012 erano stati isolati, per ragioni di sicurezza, a seguito del cortocircuito che aveva interessato la Galleria Petitot.
A chiarire da subito la situazione - con un sorriso largo di emozione che ha contagiato tutti i presenti - ci ha pensato la direttrice della Palatina, Sabina Magrini: «Si dice che nessun uomo sia un’isola – ha introdotto -. Bene, possiamo dire che nemmeno luoghi come questo lo siano, perché se oggi raggiungiamo un così entusiasmante traguardo è perché abbiamo camminato insieme: istituzioni, privati cittadini, associazioni, enti. Il mio grazie, ancora una volta, va a tutti voi».
Seduti in prima fila, durante la cerimonia di ieri mattina, c’eranole autorità, i rappresentanti delle istituzioni e, tutt’intorno, i tanti cittadini che, in un modo o nell’altro, hanno contribuito alla concretizzazione di quello che la Magrini ha definito «un sogno che si realizza dopo un anno e mezzo». Nel pomeriggio, poi, le porte della biblioteca si sono aperte per accogliere gli utenti, i quali sono finalmente tornati a popolare gli spazi di lettura e studio a cui avevano dovuto rinunciare nel 2012. A coccolare i presenti, prima ancora delle parole piene di gratitudine della direttrice, ci hanno pensato la chitarra e la voce di Flaco Biondini, in un’emozionante esibizione a cavallo fra musica e letteratura. «Oggi festeggiamo un lavoro di squadra che deve renderci davvero fieri – ha poi aggiunto la Magrini -. Pubblico e privato hanno dimostrato di sapere lavorare insieme e di saperlo fare bene: abbiamo raggiunto risultati unici, insperati, abbiamo creato un precedente. Ora non mi resta che invitare tutti i cittadini a riappropriarsi di questo luogo».
A portare i saluti del ministro della Cultura, Dario Franceschini, ci ha pensato Rossana Rummo, direttore generale per le Biblioteche, gli istituti culturali e il diritto d’autore (impossibilitata a partecipare Carla Di Francesco, direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici). «La biblioteca rappresenta il codice identitario di una comunità – ha sottolineato la Rummo -. Questo è un esempio virtuoso». Insieme ai rappresentanti di tutte le associazioni e istituzioni che hanno contribuito alla riapertura della Palatina, erano presenti anche l’assessore provinciale alla Cultura (e futuro parlamentare) Giuseppe Romanini, che ha definito quello di ieri «un momento significativo per la città, come per il suo patrimonio storico e culturale», e l’assessore comunale con delega alla Cultura, Laura Maria Ferraris, che, arrivata al termine della cerimonia, ha commentato: «Questo è il risultato di uno sforzo corale, che non era per nulla scontato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti