-2°

Arte-Cultura

"La Parmigiana" romanzo e film

"La Parmigiana" romanzo e film
0

Negli anni Sessanta ebbe un grande successo un romanzo inserito nel filone narrativo di casa nostra: La Parmigiana della scrittrice Bruna Piatti (all’anagrafe Bruna Avanzini vedova Piatti), nata a Savona nel 1910 e morta a Fidenza nel 1979.
A trent'anni dalla scomparsa ci pare giusto ricordarla, anche perché il suo principale romanzo è oggi forse un po' dimenticato, ma a una rilettura conserva ancora freschezza e vivacità di stile. La Piatti esordì con un volume, scritto a quattro mani con l’amica Angela Maria Aimi, «Donne di Parma - arte, grazia, bellezza di ieri e di oggi» (Parma, Fresching, 1951), iniziando così a sviluppare la sua attenzione verso il mondo femminile in genere e in particolare quello parmigiano.
Come ha sottolineato Giancarlo Capacchi, il ritratto della femminilità parmigiana che ne usciva, pur gentile e tutto sommato abbastanza credibile, è però piuttosto romantico, intessuto un po' di maniera parmigianinesca e un po' di melodramma verdiano, secondo un filo conduttore fatto di eleganza e bellezza pronte a dar vita sia a pastorellerie arcadiche, sia a foschi drammi; Carlo Falvella nella prefazione parla di «un valzer velato da un nero ventaglio e una canzone a tamburo su fuochi di barricate». Il libro che diede la fama alla Piatti si inserisce invece nel più moderno ambiente degli anni Sessanta, di cui ancor oggi può evocare suggestivamente l’atmosfera: uscito nel 1962 per i tipi della Longanesi, «La Parmigiana» fu un grande successo letterario, tanto che nel 1963 ne fu tratto l’omonimo film, molto apprezzato dal pubblico, in cui, sotto la regia di Antonio  Pietrangeli (sceneggiatura di Ettore Scola, Ruggero Maccari e della stessa Piatti), recitarono Catherine Spaak, nei panni della protagonista, Lando Buzzanca, Nino Manfredi, Salvo Randone, con la partecipazione di alcuni attori parmigiani, fra i quali ricordiamo Francesco Barilli e Pupa Ghisolfi.
«La Parmigiana» è il ritratto dolce-amaro di una specie di lolita anni Sessanta, che fa girare la testa agli uomini, e passa tra varie esperienze, tra amori ed errori, pagando di persona. Dora, che abita in una canonica con lo zio prete, seduce un seminarista in vacanza e fugge con lui a Rimini, dove, trovandosi presto sola e senza denaro, accetta le proposte dell’albergatore.
 Conosciuto Nino, un giovane spostato, che sogna di vivere con la pubblicità, va a vivere con lui a Roma. Quando viene arrestato per truffa, Dora torna a Parma, dove viene ospitata da una coppia di amici; tuttavia non cede alle profferte dell’uomo ormai anziano, poi si fidanza con un questurino. Stanca anche di lui, lo pianta, per tornare a Roma a cercare Nino. Ma la attende un’amara delusione, perché lo trova accasato con una donna matura che lo sostiene economicamente. Dopo un penoso addio, a Dora non resta che il marciapiede.
La Piatti continuò a coltivare il filone narrativo di argomento femminile, anche scrivendo racconti e novelle per le riviste «Annabella» e «Marie Claire»; pubblicò un secondo romanzo, «La Venere e il Begriffo, che però non riscosse il successo del primo. Morì improvvisamente per attacco cardiaco, mentre stava preparando un terzo romanzo dal titolo provvisorio «Lo scandalo per bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Guardia di Finanza

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Tangenziale: code per lavori fra la Crocetta e via Baganzola

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini d'oro: vince i 200 sl

Sport

Basket, conto alla rovescia per la Supercoppa

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio