10°

Arte-Cultura

La battaglia della Crocetta

La battaglia della Crocetta
0

Quest’anno ricorre il 350° di fondazione dei Granatieri di Sardegna, un corpo benemerito che viene ricordato
nella nostra città per essersi distinto nella cosiddetta battaglia di San Pietro, combattuta alla Crocetta il 29 giugno del 1734. Parma nel 1979 ha intitolato ai Granatieri di Sardegna  una strada, mentre nel 1954 fu scoperta una targa per ricordare il loro decisivo intervento nella famosa battaglia.
La battaglia della Crocetta, in cui si affrontarono i gallo-sardi (francesi e piemontesi) e gli imperiali (austriaci), fu un episodio della guerra di successione polacca (1733-1738); fu particolarmente combattuta e cruenta, e si concluse con la vittoria dei francesi e dei loro alleati. Il combattimento, iniziato verso le 10 del mattino, fu durissimo. I francesi dapprima furono respinti, ma, alla morte del comandante De Mercy si creò molta confusione fra gli austriaci, e i franco-piemontesi passarono all’attacco; gli scontri furono assai vivaci verso mezzogiorno, per poi affievolirsi fra le 19 e le 21. A quel punto gli austriaci si ritirarono lasciando sul campo molti feriti e la battaglia fu considerata finita verso mezzanotte.
 I cittadini di Parma la seguirono dalle mura di Porta Santa Croce; tra gli spettatori anche il giovane commediografo Carlo Goldoni, che ci ha lasciato una vivace testimonianza dei fatti nelle sue Memorie. Giovane e ancora sconosciuto avvocato, si era fermato a Parma nell’osteria del Gallo, dove al mattino fu svegliato da un strepito tremendo, causato dalla folla che, per paura del saccheggio da parte degli imperiali, fuggiva con scrigni e bagagli. Lui stesso, dalle mura di Porta Santa Croce, assistette alla battaglia che infuriò per ore.
 Alla fine migliaia di cadaveri restarono nella campagna orrendamente devastata, e gli Anziani del Comune dovettero provvedere in fretta a seppellirli. Gli austriaci contarono 6.172 tra morti e feriti (ci furono anche dei disertori); i francesi ebbero 104 ufficiali morti e 452 feriti, 1.141 soldati morti e 2.305 feriti; i piemontesi ebbero 75 morti e 324 feriti, tra cui 12 ufficiali morti e 41 feriti.
Un altro spettatore, oggi meno noto, fu il poeta parmigiano Gaspare Bandini, che dedicò all’evento due sonetti in dialetto, di cui uno colmo di amara ironia. Gaspare Bandini (Parma, 1698-1760), fu dottore in legge, ma preferì le lettere; nell’Arcadia prese il nome di Telasio Orneate. Fu noto per il volgarizzamento dell’Astronomia di Manilio; scrisse molti versi italiani, tra cui piacquero molto le sue poesie facete e pedantesche, ma ci ha lasciato anche un manipolo di poesie in dialetto parmigiano, tra cui un capitolo in terzine dove descrive se stesso a un amico, e i due sonetti sulla battaglia di Santa Croce: pubblichiamo il secondo, in cui racconta il triste spettacolo dei feriti che entrano in città, per poi rifugiarsi nei conventi e nelle chiese.
«Mi n'al so dir, se viv o mort a son, / Chera sposa Polonia, ò ch’accident! /  E mort a frì per tut, piant e lament,  / La par la Bcaria granda in procission. / Da Santa Crosa insina al Mal Canton / I venen sconquassà a cent a cent. / Chi a rott na man, na gamba, un occ, i dent, / E scola al sanghev, che l’è na compassion. / I disn za al camp l’è di Frances / I quai fan arculär tutt i Aleman, / Cioè i Todesch; min so mi, za à m'i intes. / Ma per fnir 'd dir al cos conform l’stan  Più tost che vencer con tant sanghev spärs / L’era mei lassär stär, ch’i sren tut san».
 La chiusa, colma di amara ironia, è una condanna della guerra, che si risolve con un’inutile strage.
Anna Ceruti Burgio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CALCIO

Parma, i conti tornano

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia