10°

Arte-Cultura

La poesia è servita. In tavola

La poesia è servita. In tavola
0

di Stefania Provinciali

La «Grande tavola», di William Xerra, entrata a far parte delle collezioni del Centro Studi e Archivio della Comunicazione grazie alla generosa donazione dell’artista, è in mostra al Salone delle Scuderie in Pilotta, esposizione legata alla 5ª edizione del ParmaPoesia Festival. L’opera, ormai «storica», è testimonianza visiva di una significativa operazione condotta dall’autore dall’8 al 14 ottobre del 1990, durante la settimana dell’VIII Festival Milanopoesia, nello spazio Ansaldo del capoluogo lombardo. In questo contesto Xerra, si è comportato come un attento regista dell’evento, mettendo a disposizione dei partecipanti al Festival il «proprio spazio pittorico». Sulla Grande tavola, lunga poco più di otto metri e composta da otto pannelli di compensato, rivestiti di tempera murale bianca, intervengono, per tutto lo svolgimento della manifestazione poeti, artisti, critici e filosofi.
L’elenco dei partecipanti è lungo, una sessantina circa; alcuni contributi sono riconoscibili, altri «indecifrabili», altri ancora celati sotto la parziale copertura dell’intervento, che Xerra realizza come atto conclusivo. Pongono la propria firma e lasciano una testimonianza visiva o verbale, tra gli altri, Francesco Leonetti, Milli Graffi, Joe Jones, Giovanni Anceschi, A. R. Penk, Corrado Costa, Gillo Dorfles.
L’artista da parte sua con diversi interventi preserva l’intenzione progettuale che è alla base dell’opera e conclude l’evento con una parziale copertura della Grande tavola su cui appone il logo Vive, presente sulla campitura centrale nera e realizzato con la pittura rossa che lascia colare. Si delinea così quella felice testimonianza di una «possibile» continuità col passato, avviata con la comparsa della dicitura Vive.
Per Xerra non è, infatti, importante che i frammenti composti siano di un passato recente o remoto, essi sono comunque destinati a rivivere poiché collocati in un’altra dimensione temporale così da creare una sorta di straniamento, risposta al rapporto «continuità-nuovo» che ha caratterizzato la seconda metà del secolo scorso Accanto sono in mostra due disegni dello stesso, studi per il progetto dell’opera, ed una sessantina di fotografie dell’evento, in gran parte realizzate da Fabrizio Garghetti durante le serate di Milano. Poesia 90, tutti di proprietà dello Csac della Università di Parma. Il Vive aveva fatto la sua comparsa nell’attività di Xerra sulle stampe tipografiche del '72 ripetutamente sovraimpresse e quindi scartate. In seguito il logo trapassa dalla pagina stampata all’icona, e, definitivamente integrato nella sua opera, si sovrappone a immagini, parole e frammenti, trasformandosi nel leit motiv dell’opera fino all’80. La ricerca di Xerra si è quindi concentrata sulle valenze testuali del segno pittorico ed anche nei lavori dei primi anni Ottanta, dove emerge il ritorno al piacere della pittura, non viene me-
no, anzi si rafforza la presenza della scrittura e la collaborazione con i protagonisti della poesia visiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

8commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti