Arte-Cultura

Premio Strega: stasera il vincitore

0

Stasera, attorno a mezzanotte, sarà proclamato il vincitore del 63/mo Premio Strega, al termine dello spoglio dei circa 400 voti dei giurati 'Amici della domenica' a Villa Giulia. I cinque libri che si contendono la vittoria sono:

- 'L'ISTINTO DEL LUPO' di Massimo Lugli (Newton Compton): Un ritratto della Roma ai margini negli anni Settanta, attraverso la storia di Lapo, ragazzo di buona famiglia, che si tramuterà in Lupo nel corso della sua mutazione, frequentando le borgate della città, gli sbandati della periferia, i campi nomadi. Una voglia di libertà che è ribellione al suo mondo e alla sua famiglia, un’educazione a un mondo violento in cui è necessario sapersi difendere, come apprende da Tamoa, che in quelle realtà gli fa da guida. Lugli, con piglio da cronista di razza quale è (lavora a la Repubblica), ricostruisce atmosfere e un mondo andando agli anni della formazione del suo personaggio, di cui aveva raccontato la maturità in La legge di Lupo solitario.

- 'STABAT MATER' di Tiziano Scarpa (Einaudi): lunga lettera alla madre di una sedicenne, Cecilia, abbandonata nell’Ospedale della Pietà di Venezia da bambina, dove ha imparato a suonare il violino senza passione, in chiesa, dietro una grata che protegge le giovani dagli sguardi dei fedeli, finchè arriva un insegnante prete dai capelli rossi, Antonio Vivaldi. Cecilia scioglie il proprio profondo dolore nella scrittura che pratica di nascosto, la notte, cercando di capire cosa sia una madre, che non ha mai avuto. Una lettera senza un vero destinatario, un monologare, più che un dialogo, che resta sempre sospeso. «Sono rimasto sopraffatto dalla capacità di Scarpa di sentire una solitudine così lontana e di avercela restituita con tanta forza e pietà», ha scritto Niccolò Ammaniti di questo libro.

- 'IL BAMBINO CHE SOGNAVA LA FINE DEL MONDO' di Antonio Scurati (Bompiani): Prima un adulto accusa un prelato di averlo molestato quando da bambino frequentava il seminario, poi alcune mamme denunciano due maestre venute da fuori per abusi nei confronti dei loro bambini. Un pò caso Don Gelmini e un pò scandalo di Rignano: quel che racconta Scurati in questo libro è tutto vero e assieme inventato. L’importante è, che più che la realtà, a coinvolgerci sia la sua rappresentazione, i suoi fantasmi. Così il professore universitario protagonista della narrazione finirà coinvolto innocente, acquiescente per speranze catartiche, in un’accusa infamante. Parallelamente a queste vicende, dai toni apparentemente paradossali, Scurati racconta in capitoli alternati in corsivo il percorso intimo del bambino che sognava la fine del mondo, dell’io narrante la cui infanzia nasconde un segreto opprimente, il sospetto di una violenza subita, comunque di un radicale rifiuto genitoriale.

- 'L'ULTIMA ESTATE' di Cesarina Vighy (Fazi): «Un’opera prima in perfetto equilibrio tra romanzo, diario e autobiografia, ridisegnata da un sorprendente ingegno narrativo – scrive di quest’opera prima Dacia Maraini – L'ironia e la vitalità riservate al mondo esterno sono le armi che Vighy rivolge verso se stessa». Ma il tutto scritto partendo dal proprio letto dove l'autrice, settantenne, è immobilizzata dalla Sla e può solo guardarsi intorno nella sua camera o volgesi indietro e raccontare la sua vita senza alcun pietismo.

- 'ALMENO IL CAPPELLO' di Andrea Vitali: ultimo capitolo della saga provinciale di Bellano, cittadina vista lago che Vitali racconta facendo, di piccole storie, condite di pettegolezzi, invidie, arroganze, amori, furbizie, gelosie, cattiverie, una metafora molto umana di una certa Italia. Qui il pretesto è la banda comunale e un problematico e grottesco passaggio di mano tra Zaccaria Vergottini, prima cornetta e direttore, e Onorato Geminazzi, dopo che il secondo matrimonio di Evelindo Nasazzi ha messo in crisi il complesso. La novella sposa Noemi infatti impedisce al marito di suonare nella fanfara, perchè ogni volta torna tardi la notte e in genere anche ubriaco. Risvolti saporosi e colpi di scena condiscono questo coinvolgente romanzo, in finale anche al Campiello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)