-2°

Festival della Parola

Gaza e l'Ucraina: confronto fra Ovadia e Lilin

Incontro moderato da Paolo Ferrandi. Guerre, ricordi e futuro: tanti gli spunti di riflessione

Gaza e l'Ucraina: confronto fra Ovadia e Lilin

Festival della Parola

0

Il titolo dell’incontro -«Parole: guerre, ricordo, futuro» - poteva benissimo essere ben più lungo. Libertà, ascolto, disinformazione, bugie, denaro: sono tanti gli spunti di riflessione emersi ieri sera, negli Orti di San Giovanni, durante uno dei numerosi dibattiti organizzati dall’associazione Rinascimento 2.0, in collaborazione col Comune di Parma, per il Festival della Parola, manifestazione che in questi giorni sta richiamando in uno splendida cornice nel cuore della città personaggi illustri.
Sollecitati dalle domande del giornalista della Gazzetta di Parma, Paolo Ferrandi, c’erano Moni Ovadia e Nicolai Lilin. E siccome, purtroppo, guerra continua ad essere tristemente anche sinonimo di attualità, inevitabile che col drammaturgo di origine bulgara e l’autore del fortunato romanzo «Educazione siberiana» si sia parlato degli ultimi fatti di cronaca provenienti da Gaza e Ucraina.
«Mi fa ridere la disinformazione che c’è su certi temi - ha esordito lo scrittore nato nell’ex repubblica sovietica della Transnistria, oggi non riconosciuta a livello internazionale e annessa alla Moldavia -. Dopo aver combattuto cinque guerre, mi reputo un militare esperto e posso dire che secondo me quel Boeing non è stato abbattuto per caso. Si tratta di mezzi che viaggiano molto velocemente, a diecimila metri d’altezza - ha continuato l’autore, il cui vero nome è Nicolaj Veržbickij, riferendosi all’aereo abbattuto ieri tra Russia e Ucraina, con quasi 300 vittime-: chi lo ha fatto è un professionista, è membro di un esercito di uno dei due paesi. Bisogna capire quale, ma si è trattato di un atto provocatorio».
Ed ecco che l’elenco si allunga: provocazione. Ma niente di strano: quando ci sono le parole di mezzo, una tira l’altra e il ping-pong tra Ovadia e Lilin ne è la dimostrazione. Lo scrittore naturalizzato italiano cita i nazisti che nella parte d’Europa da cui proviene stanno tornando a far paura con simboli che evocano terribili ricordi e il tempo per parlare ormai terminato da un pezzo («Bisognava dialogare prima delle 42 persone bruciate a Odessa», a maggio, ndr); Ovadia coglie la palla al balzo e ricorda che nel vicino Oriente il tempo è scaduto da 50 anni. «Israele non vuole né la pace, né uno stato della Palestina» dice l’attore che nel 2013 ha lasciato la comunità ebraica di Milano a causa dei continui attacchi al popolo palestinese. Un popolo che a Gaza «vive in una gabbia, mentre l’occupante, col quarto esercito più potente al mondo, continua a colonizzare terre non sue. L’assedio è un atto di guerra, ma gli israeliani passano ancora per vittime per definizione a causa di una Shoah strumentalizzata. Che non ci vengano a parlare di antisemitismo - continua -, ma è così. E l’Occidente si presta a questa bufala perché colpevole di non aver saputo difendere gli ebrei, scaricando così le responsabilità sui palestinesi».
Responsabilità: un’altra parola. La più pesante, quella che troppo spesso non trova nessuno col coraggio di farla propria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il ds Faggiano si presenta: "Discuto su tutto ma niente rancore. Voglio un rapporto vero con la squadra"

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Polizia

Grazie al gps trova in un campo le macchinette cambiasoldi rubate in via Toscana

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

2commenti

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

MILANO

Berlusconi al San Raffaele per una serie di controlli

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: tutti in campo oggi, aspettando il Parma e la Reggiana Tempo reale

Nuoto

Federica Pellegrini d'oro: vince i 200 sl

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio