16°

Festival della Parola

Gaza e l'Ucraina: confronto fra Ovadia e Lilin

Incontro moderato da Paolo Ferrandi. Guerre, ricordi e futuro: tanti gli spunti di riflessione

Gaza e l'Ucraina: confronto fra Ovadia e Lilin

Festival della Parola

0

Il titolo dell’incontro -«Parole: guerre, ricordo, futuro» - poteva benissimo essere ben più lungo. Libertà, ascolto, disinformazione, bugie, denaro: sono tanti gli spunti di riflessione emersi ieri sera, negli Orti di San Giovanni, durante uno dei numerosi dibattiti organizzati dall’associazione Rinascimento 2.0, in collaborazione col Comune di Parma, per il Festival della Parola, manifestazione che in questi giorni sta richiamando in uno splendida cornice nel cuore della città personaggi illustri.
Sollecitati dalle domande del giornalista della Gazzetta di Parma, Paolo Ferrandi, c’erano Moni Ovadia e Nicolai Lilin. E siccome, purtroppo, guerra continua ad essere tristemente anche sinonimo di attualità, inevitabile che col drammaturgo di origine bulgara e l’autore del fortunato romanzo «Educazione siberiana» si sia parlato degli ultimi fatti di cronaca provenienti da Gaza e Ucraina.
«Mi fa ridere la disinformazione che c’è su certi temi - ha esordito lo scrittore nato nell’ex repubblica sovietica della Transnistria, oggi non riconosciuta a livello internazionale e annessa alla Moldavia -. Dopo aver combattuto cinque guerre, mi reputo un militare esperto e posso dire che secondo me quel Boeing non è stato abbattuto per caso. Si tratta di mezzi che viaggiano molto velocemente, a diecimila metri d’altezza - ha continuato l’autore, il cui vero nome è Nicolaj Veržbickij, riferendosi all’aereo abbattuto ieri tra Russia e Ucraina, con quasi 300 vittime-: chi lo ha fatto è un professionista, è membro di un esercito di uno dei due paesi. Bisogna capire quale, ma si è trattato di un atto provocatorio».
Ed ecco che l’elenco si allunga: provocazione. Ma niente di strano: quando ci sono le parole di mezzo, una tira l’altra e il ping-pong tra Ovadia e Lilin ne è la dimostrazione. Lo scrittore naturalizzato italiano cita i nazisti che nella parte d’Europa da cui proviene stanno tornando a far paura con simboli che evocano terribili ricordi e il tempo per parlare ormai terminato da un pezzo («Bisognava dialogare prima delle 42 persone bruciate a Odessa», a maggio, ndr); Ovadia coglie la palla al balzo e ricorda che nel vicino Oriente il tempo è scaduto da 50 anni. «Israele non vuole né la pace, né uno stato della Palestina» dice l’attore che nel 2013 ha lasciato la comunità ebraica di Milano a causa dei continui attacchi al popolo palestinese. Un popolo che a Gaza «vive in una gabbia, mentre l’occupante, col quarto esercito più potente al mondo, continua a colonizzare terre non sue. L’assedio è un atto di guerra, ma gli israeliani passano ancora per vittime per definizione a causa di una Shoah strumentalizzata. Che non ci vengano a parlare di antisemitismo - continua -, ma è così. E l’Occidente si presta a questa bufala perché colpevole di non aver saputo difendere gli ebrei, scaricando così le responsabilità sui palestinesi».
Responsabilità: un’altra parola. La più pesante, quella che troppo spesso non trova nessuno col coraggio di farla propria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling