16°

L'intervista

Laura Ferraris: "Ecco il progetto per il futuro del Regio"

Due le linee: sperimentare e aprire ad altri soggetti. Entro metà settembre il bando

Laura Ferraris: "Ecco il progetto per il futuro del Regio"

Laura Ferraris

13

Il Regio che verrà dovrà essere, da un lato, aperto a innovazioni e sperimentazioni sul versante artistico, dall'altro aggregante portando al suo interno, magari come soci benemeriti, Istituto Nazionale degli Studi Verdiani, Conservatorio Boito, Università degli Studi di Parma.
Alla fine della settimana “horribilis” per il Tempio del Melodramma (sono di mercoledì le doppie dimissioni dell'amministratore esecutivo Carlo Fontana e del direttore artistico Paolo Arcà, che comunque resteranno fino a fine anno) l'assessore alla Cultura del Comune di Parma, socio unico della Fondazione Teatro Regio, apre il carnet: «Sono stanca di sentirmi dire che non abbiamo un progetto culturale per il Regio. L'abbiamo, eccome. Stiamo lavorando per mettere a punto le modalità del bando con cui individuare la nuova figura a capo del teatro». Alea iacta est, il dato è tratto. Il fiume Rubicone è lì di fronte.

L'intervista sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DAVIDE

    21 Luglio @ 11.39

    Mi aggancio anch'io a tutti questi commenti (soprattutto quello di @Caterina). Abbiamo sino ad oggi tenuto Fontana e Arcà che appena hanno sentito puzza di bruciato se ne sono andati (d'altronde come dargli torto: "va dove ti porta il...denaro"). Possiamo tentare, cara e graziosa sig.na Ferraris, di proporre ancora opere innovative come "Il naso" di due anni fa dove dopo 20 minuti di ... opera erano rimaste in teatro 45 persone. Vogliamo allestire nuove opere a costi ridotti ? Abbiamo bravi ragazzi al Conservatorio e vecchi allestimenti impolverati nei magazzini del Regio. Proviamo ad utilizzarli ambedue e vediamo cosa succede. Ed evitiamo di "sperimentare": non è il momento e soprattutto il luogo (Parma non è la Germania dove riescono a "bere" di tutto !)

    Rispondi

  • Oberto

    21 Luglio @ 09.53

    come mi mancano i vecchi tempi in cui c'era il magna magna per tutta Parma, e al regio vedevi della roba che diciamocelo francamente era abbastanza da battaglia ( poi in extremis ci si salvava grazie al coro e chiamando all'ultimo momento Nucci)

    Rispondi

  • RENZ

    20 Luglio @ 15.29

    R E N Z

    Dice la (veramente graziosa) Ferraris: "(il progetto x il Regio...) L'abbiamo, eccome. Stiamo lavorando per mettere a punto le modalità del bando con cui individuare la nuova figura a capo del teatro" ...C'è bisogno di commenti?

    Rispondi

  • Giuseppe

    20 Luglio @ 14.47

    Ma perché è capitata a Parma una mente così? Ma perché ciò che sarebbe giudicato immondo all'Operà di Parigi, alla Scala di Milano, all'Arena di Verona, al San Carlo di Napoli, a Mosca, Salisburgo e a San Pietroburgo, qui passa per "sperimentazione", e "progetto"? Una volta che il Regio non può più essere all'apice della produzione verdiana, una volta liquidata la sua orchestra (già fatto) e il suo coro (in progress) il Regio è morto, cadavere, sepolto. Trasformare il Regio in sala polivalente per i cittadini di Parma e non in "Marchio verdiano" da esportare in tutto il mondo è un progetto folle, è un tradimento della storia di Parma, un tradimento della sua immagine e dimostra tutta la pochezza di questo pensiero. Chi mai investirebbe in un Regio che non sa nemmeno allestire un'opera degna di questo nome, che non sa entrare nel cartellone di una qualsiasi città europea? Che ce ne facciamo di un Regio ridotto a contenitore buono per tutte le occasioni, con quel che ci costa? Incredibile!

    Rispondi

  • gian luca

    20 Luglio @ 13.20

    Complimenti all'assessore per le ottime e innovative idee apllicabilissime ad un teatro parrocchiale ma forse un filo inadatte ad un teatro lirico forse decaduto ma con un blasone come è il Regio... competenza ottima per la gestione di un teatrino parrocchiale. Vorrei chiedere al sindaco se non ritenga utile un confronto con i veri fruitori del teatro cioe' quelli che lo frequentano , ma temo che i veri appassionati non siano in rete e il sindaco oltre quello non va , sarei curioso di vedere un incontro con i loggionisti , se sa cosa sono...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

7commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

2commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

1commento

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche