15°

Intervista

Egidio Bandini: "Di nuovo Candido"

Intervista al giornalista parmigiano condirettore del rinato settimanale umoristico. L'originale fu fondato da Guareschi

Egidio Bandini: "Di nuovo Candido"
0

A distanza di 25 anni, più o meno, torna il «Candido»: lo storico giornale fondato da Giovannino Guareschi, Giovanni Mosca e Giaci Mondaini nell’ormai lontano 1945.
Il nuovo «Candido» vede la luce a Roma, per i tipi dell’Editoriale Pagine che già pubblica «Il Borghese», altra storica rivista, fondata da Leo Longanesi.
Direttore del «Candido» è Alessio Di Mauro, giornalista e vignettista, condirettore è Egidio Bandini, collaboratore della «Gazzetta» ma, soprattutto, guareschiano.
Egidio Bandini, da dove nasce l’idea di ripubblicare il «Candido»?
Da un incontro, direi, casuale: alla presentazione del volume di un amico genovese, in quel di Roncole, con l’editore Luciano Lucarini si è parlato proprio del «Candido» e, siccome lo stesso Lucarini cullava già da tempo il sogno di poter ripubblicare il giornale guareschiano, di comune accordo si è deciso di iniziare questa avventura, in tempi tutt’altro che facili, ma con un entusiasmo che promette, perlomeno, un impegno formidabile da parte di tutti.
«Candido» era un giornale controcorrente, che irrideva i potenti, senza risparmiare neppure quelli che, in qualche modo, avrebbero potuto essere, se non proprio alleati, almeno «vicini di casa». La collocazione del nuovo «Candido», nel panorama editoriale, qual è?
Il nuovo «Candido» è nato sull’onda del primo «Candido»: quello degli anni ’40 e ’50. Sarà, quindi, un giornale umoristico, ma allo stesso tempo serio per quanto riguarda i temi e gli argomenti trattati. Un giornale indipendente, insomma, per sua natura non di sinistra, ma neppure dichiaratamente schierato a destra come lo era, ad esempio, il «Candido» diretto da Giorgio Pisanò, che rilevò la testata dopo la morte di Guareschi nel 1968. L’obiettivo è quello di ripercorrere il cammino del giornale di Guareschi, Mosca, Mondaini, Simili, Manzoni, Minardi, Montanelli e tutti gli altri grandissimi che scrissero e disegnarono sulle pagine del «Candido». Un obiettivo ambizioso, anche perché sappiamo benissimo che questi giornalisti, disegnatori ed umoristi sono inimitabili, ma ce la stiamo mettendo tutta per non farli rimpiangere troppo.
A proposito di questo: quali sono le firme che compaiono sul nuovo «Candido»?
A parte la mia firma e quella del direttore Di Mauro, contiamo su un gruppo molto affiatato, già collaudato dalla collaborazione all’inserto satirico domenicale di «Libero»: «Libero Veleno». Sto parlando di Francesco Borgonovo, Ottavio Cappellani, Manlio Triggiani ed altri, oltre i vignettisti Leone, Panif e alle new entry come Davide Sacco. Una bella squadra che riesce, a mio parere, ad essere pungente, irridente ma, comunque, garbata e non volgare: come lo era la squadra del «Candido» di Guareschi. Abbiamo anche l’onore di ospitare, come redattore della rubrica «Le osservazioni di uno qualunque», nata addirittura sul «Bertoldo», un grande umorista: Enrico Beruschi.
E Giovannino Guareschi? Quali sono i riferimenti al grande giornalista scrittore parmigiano, in questo nuovo «Candido»?
Per scelta, appunto per evitare paragoni impossibili, non pubblichiamo né articoli, né disegni di Guareschi. Il nuovo «Candido» si limita a commentare l’attualità di molti scritti guareschiani e a prendere come esempio il modo straordinario che aveva Giovannino di fare giornalismo: coniugando l’umorismo ad una vis polemica mai volgare o insultante, ma efficacissima. Una rubrica, poi, sarà dedicata, a partire dal numero quattro del nuovo «Candido» ai film della serie «Don Camillo» come li avrebbe voluti Guareschi, con i brani delle sue sceneggiature originali, assolutamente diverse da ciò che ancora oggi vediamo sugli schermi.
Il nuovo «Candido» esce a cadenza quindicinale, per ora su abbonamento e nelle edicole del centro di Roma e Milano, ma anche a Busseto, Roncole Verdi e nel Piacentino. Da settembre sarà anche nelle edicole di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa