21°

Arte-Cultura

«Un libro in regalo a chi compra il mio romanzo»

«Un libro in regalo a chi compra il mio romanzo»
1

Laura Ugolotti
 «Un libro per un libro», il gioco dello scambio. Ovvero: «tu compri un libro a me e io do un libro a te».
L’ha voluta battezzare così Alessandro Soprani, esordiente scrittore parmigiano, la sua originale iniziativa, lanciata pochi giorni fa dalle pagine del suo sito, www.alessandrosoprani.com, con lo scopo, spiega, di «far girare i libri».

Il meccanismo
Come? Il meccanismo è molto semplice: a chiunque dimostri di aver acquistato il suo romanzo - «L'ultima estate che giocammo ai pirati», edito da Mondadori - inviando una sua foto insieme alla copia del libro, Soprani spedirà in regalo un nuovo libro, scelto tra quelli «scambiabili» della sua libreria su Anobii. Vasta le scelta dei titoli, dai best seller, come «Il cacciatore di aquiloni», ai classici come «Chiedi alla polvere», di Fante.  «Non è stato facile pensare di separarmi da alcuni dei miei libri - racconta Soprani -, a cui sono molto legato; ma mi sembra che in periodi come questo, in cui il mercato dell’editoria è un po' asfittico, scambiarsi e regalare libri potesse essere una bella iniziativa».  «E poi - aggiunge l'autore - è anche un modo per ripagare i miei lettori, che hanno voluto dare fiducia ad uno scrittore emergente».

La libreria dell'autore
La libreria di Soprani conta, in tutto, quasi 500 libri, ma «non tutti sono scambiabili - spiega -  ho dovuto escludere quelli che ancora non ho letto e sono tanti, essendo io più un compratore che un lettore di libri. Alcuni mi sono stati regalati, da altri non mi separerei mai, come “Il signore degli anelli”, altri hanno un grande valore affettivo e alcuni, confesso, sono di mia moglie; quindi ho dovuto fare una selezione». In tutto sono 130 i titoli a disposizione, per cui resta comunque l’imbarazzo della scelta.  Anche trovare possibili destinatari non sarà difficile, visto che il suo romanzo, in libreria dal 31 marzo, sta andando molto bene.  «E' presto per i bilanci, che in genere si fanno dopo i primi sei mesi, ma sono molto soddisfatto delle vendite», dice.

Il romanzo
E ha ragione. La storia dei tre amici, Luca, Mario e Davide, sta appassionando molti lettori, e in attesa che inizino le recensioni sulla stampa nazionale (anche se il romanzo di Soprani ha già raccolto l’ottima recensione della trasmissione Rai «Per un pugno di libri», condotta da Neri Marcorè), è soprattutto il passaparola ad aver funzionato.
In effetti il romanzo è davvero avvincente, oltre che molto ben scritto.  E' per questo - chiediamo all’autore - che una grande casa editrice come Mondadori ha voluto pubblicare il suo libro? «In realtà - risponde - pare siano stati molto apprezzati anche i dialoghi, su cui è costruita buona parte del romanzo. Così come il personaggio di Italina, che rappresenta un po' la coscienza dei tre amici e la memoria storica del Paese».
«Poi è ovvio - aggiunge -: il segreto, per qualunque libro, è riuscire ad arrivare nelle mani giuste». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mara

    20 Luglio @ 20.05

    caro Alessandro ho appena finito la lettura del tuo libro.è bello tanti auguri per il prrossimo. io forse ti ho conusciuto che avevi solo pochi giorni di vita. i tuoi genitori erano amici miei e di mio marito che ora non c'è più vorrei conoscerti meglio e vedere se sei veramente tu. per ora ti chiedo solo se tuo padre si chiamava eugenio e tua madre ellj. ciao e bravo bravo sei molto bravo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"