22°

Arte-Cultura

Quando il Palio di Siena parla parmigiano

Quando il Palio di Siena parla parmigiano
0

 Forse ai parmigiani il termine «masgalano» può risultare inconsueto.
 A Siena invece rappresenta un vero e proprio riferimento del Palio, essendo il «trofeo» che viene assegnato quale premio alla miglior comparsa nel corso della passeggiata storica che anticipa la corsa.
 Un premio affidato alle mani di artisti scultori in grado non solo di rappresentare un’idea ma anche di creare forme capaci di unire tradizione ed innovazione.
 Quest’anno è stato scelto per l’importante «impresa» un artista parmigiano, Aldo Agnini, che mantenendo intatto il filo conduttore del proprio operare ha dato nuova veste visiva alla scultura, destinata per sua stessa natura a restare nella storia della città.
La rappresentazione realizzata ha forma di una «meridiana orizzontale», sul filo di quella tematica espressiva destinata a delineare, formalmente ed idealmente, il concetto del tempo che passa quale metafora della vita stessa, tematica a cui l’artista si dedica da molti anni, presentata anche nell’ultima mostra parmigiana del 2005.
L'opera presenta caratteristiche ben precise: la struttura verticale raffigurante il Costone è inserita asimmetricamente in quella orizzontale raffigurante Piazza del Campo, così da sorreggere l’incollatura del cavallo lanciato verso la vittoria.
 Termini specifici questi che nulla tolgono alla validità dell’operazione artistica.
 L’ovale della base è sormontato da elementi curvilinei posizionati su piani inclinati che, unitamente al ritmo a raggiera delle nervature della piazza, conferiscono alla composizione il movimento a «conchiglia» peculiare caratteristica della Piazza del Palio.
 Sul piano compositivo il Masgalano si caratterizza per l’equilibrato rapporto tra le geometrie orizzontali, verticali e quelle semicurve, oltre che per l’attenta distribuzione dei vuoti e dei pieni.
Emerge una attenta visione dello spazio che si piega alle esigenze della commissione in una visione contemporanea delle forme pur senza tralasciare citazioni e segni della cultura e della storia senese, in un palcoscenico mirabile ove le salde tradizioni sono vissute con grande passione e amore, così come l’artista le descrive.
 I metalli, fusi dall’artigiano Antonio Benocci, e usati dall’artista, sono l’argento, lucidato a specchio, e il rame, satinato, così da creare un affascinante gioco di luci.
Aldo Agnini è artista dalla lunga esperienza.
 La sua prima mostra, tenuta a Parma ed a cui sono seguite personali e collettive di rilievo ben oltre i confini locali, è datata 1963.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

elezioni 2017

Salvini torna a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

2commenti

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

8commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon