21°

31°

Arte-Cultura

Il Premio Vasto celebra Mattioli

Il Premio Vasto celebra Mattioli
0

di Stefania Provinciali
Il XLII Premio Vasto di arte contemporanea che si svolge ai Musei Civici di Palazzo d’Avalos, sotto gli «auspici» della Madre Terra, tema centrale della manifestazione, dedica quest’anno un «Omaggio a Carlo Mattioli» in un connubio volto a stringere un forte legame tra artisti partecipanti nella sezione «Terra. Proposte 2009», a cura di Daniela Madonna, ed il maestro che ha saputo tradurre in termini lirici e di profonda interpretazione paesaggi e volti della terra. Il percorso dedicato a Mattioli, a cura di Anna Zaniboni Mattioli, mostra il solco preparato dall’esperienza espressiva novecentesca al seme delle voci creative di oggi e si svolge in un incontro diretto con la natura attraverso paesaggi, ritratti e «cose» che Mattioli ha declinato lungo tutto l’arco della propria attività attraversando l’arte. Compaiono nei paesaggi quei verdi luminosi destinati a gettar ombre sui prati dove la terra si colora di più cupe cromie o di un fascio di chiarore notturno, là dove accenti di natura informale divengono espressione di un singolare modo di trattare forme e colori pur nella assoluta riconoscibilità della narrazione. In particolare negli anni Settanta si è creato nel lavoro di Mattioli «un contrappunto, più che un vero contrasto, fra la trama colorata del mondo e il nero che la limita, l’assedia, le fa un rispecchiamento negativo, tra la bellezza splendente e il suo velame, la sua ombra....» scriveva Roberto Tassi nel catalogo della mostra donazione al Csac dell’Università di Parma per mettere in rilievo quel velo nascosto, quell'ansia incerta, quell'aspettazione di quell'ala tenebrosa che faceva da presagio al sentimento della morte o forse solo quel velo di melanconia che ha accompagnato l’artista lungo la sua indagine pittorica. Accanto i ritratti, che fin dagli anni giovanili appaiono come l’espressione di una meditazione insistita, di un dialogo interno. Saranno soprattutto pittori ed artisti, talvolta letterati, ad essere per lo più ritratti, colleghi insomma, in un «diario» non può considerarsi un semplice «diario dell’amicizia». Negli anni Sessanta e Settanta, quando compaiono gli ultimi e più noti ritratti, i numerosi personaggi sembrano confluire in alcuni, che diventano ricorrenti, come se Mattioli fosse arrivato ormai a definire i suoi veri interlocutori: Giorgio Morandi, Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Giacomo Manzù, espressione tutti di una più ampia idea che fa riferimento all’Arte ed alla condizione dell’artista e che li trasforma in attori di una tragica farsa volta ad affondare le radici nella Melencolia. A fronte, un altro fondamentale aspetto, tra i diversi affrontati da Anna Zaniboni Mattioli in catalogo, è legato alla palese inconciliabilità fra uomo e paesaggio che si traduce in una reciproca elisione. Ebbene, di fronte a questa palese inconciliabilità. alla fine si può solo ipotizzare che Mattioli, non vedendo e concependo che desolazione, abbia deciso di pensare solo il pensiero di sé, abbia stabilito di attuarsi nella molteplicità e proiettare mondo e uomini contro lo schermo della propria anima, come suggerisce la nipote Anna. Un’anima malinconica che tanto ha dato alla pittura.La mostra è visibile fino al 31 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse