-2°

Arte-Cultura

Futurismo tra Parma e La Spezia

Futurismo tra Parma e La Spezia
0

di Stefania Provinciali
Cosa ha lasciato il Futurismo, di cui si celebra il centenario, agli artisti di oggi? La risposta si può cercare nella mostra «Futurismo oggi», aperta al Castello di Lerici, fino al 16 agosto, in cui 21 artisti parmigiani si «misurano» con l’esperienza della storia e con 22 nomi attivi su La Spezia. Un incontro di idee e non solo di pittura, scultura e grafica, poiché le diverse esperienze, di qua e di là dell’Appennino, suggeriscono varietà di soluzioni visive e di adesione al tema. Un’esperienza quella che ha attraversato il Futurismo e i grandi movimenti del Novecento che inevitabilmente «vive» «sotto la pelle del presente» come cita Dall’Acqua in catalogo, di un presente ormai composto di tutto quel mondo più o meno creativo che il secolo appena trascorso ha prodotto. La differenza sta nelle scelte personali di saper cogliere e rendere unici i legami con la storia, là dove il singolo artista è o non è in grado di far incontrare esperienze linguistiche ed estetiche. Il percorso creato nel bel castello di Lerici non è certo di facile soluzione pur mettendo in relazioni autori che già hanno proposto assieme le loro opere. Così Nicoletta Bagatti che legge il progresso nella centralità dell’uomo, mettendone in rilievo la mano «creatrice» o Alfonso Borghi con un olio su tela che accentra, in un cromatismo «composto» di trame concrete, l’idea di una moderna velocità. Accanto, Mauro Buzzi ormai consueto interprete, con le sue contaminazioni fotografiche, analogiche e digitali, dei mali della società; Mariangela Canforini che rievoca con attenzione figurativa il padre del Futurismo, Marinetti; Francesca Ferrari che ne delinea il tramonto sui cieli cupi di una fabbrica; Nicla Ferrari che si rifà all’uomo; Mirella Lanfranchi all’idea di pittura; Maria Gabriella Paini ai concetti di energia e passione che animarono gli animi. Barbara Pecorari è presente con una personalissima interpretazione: «Il cavallo di cristallo»; Adriano Pezzoni con i suoi cerchi riflessi; Maria Grazia Piccinelli che riprende forme e parole fra passato e presente; Gian Reverberi con una scultura in legno volta a cogliere l’idea di dinamismo; Fabrizio Sabini con le sue forme in alluminio e smalti tutte tese a dar vita a un’idea di futuro; Giovanna Scapinelli con la consueta indagine dentro l’uomo; Giovanna Maria Simone che coglie con ironia il FUTURShow; Carolina Tonini con un volto femminile; Annalisa Torri con la scultura in ceramica raku volta a rappresentare la velocità in cui si muove l’uomo moderno; Vincenzo Vernizzi attento interprete dell’ultima frontiera del futuro: il cosmo; Maurizio Zaccardi con una scultura luminosa.Accanto esperienze diverse come quella di Simonetta Amadi che guarda al ritmo della vita; il video di Jaya Cozzani che coglie gli aspetti di una contemporaneità quasi disturbante fra «movimento, azione, scoppio, schiaffo, ritmo»; il Golfo di La Spezia in tradizionale chiave futurista di Gloria Giuliano; la composizione tridimensionale di ferro, vetri colorati e luce di Corrado Perazzo o la scultura policroma di Daniela Spaletra accanto alle opere di Carlo Bacci che ha creato il suo cubo futurista con un assemblaggio di materiali, Fiorella Bologna, Mario Caluri, Carlo Caselli, Raffaele Cavaliere, Francesco Bruno Cavicchioli, Enzo Dadà, Gino D’Ugo, Giuseppe Emma, Franca Ferrari,, Jessica Gatti, Giuseppe Gusinu, Maura Jasoni, Selena Lambardi, Mario Tamberi, Sergio Tedoldi, Enrico Valenti.Da citare per l’originalità e l’adesione al tema, la serie di disegni di Depero, realizzati a china, in bianco e nero, riprodotti con certosina pazienza da Tiziano Marcheselli, un vero e proprio omaggio a un grande artista dalle geniali invenzioni pubblicitarie, il più contemporaneo e stupefacente dei Futuristi. Infine, le opere di ClaudioCesari, altro percorso a se stante nella rinnovata metamorfosi dell’oggetto, là dove la materia, quella concreta già definita per uso e consumo della società, può acquistare con quel poco di necessaria ironia, nuova «forma».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti