15°

CULTURA

Strafalcioni scolastici

Scioglilingua, grammatica, sintassi e lessico: dubbi, regole ed errori

Strafalcioni scolastici

Studenti università

0

Da sempre gli strafalcioni scolastici alimentano le leggende metropolitane. Tutti conserviamo gustosi ricordi in materia (anche personali: chi è senza peccato…).
A scanso di equivoci, chi scrive desidera confessare almeno un paio di errori (orrori?) legati all’uso della lingua italiana, per quanto datati ai tempi delle Elementari: «larancia» invece che «l’arancia», con artistica sincrasi; e soprattutto una singolare interpretazione del sostantivo «burrone», più volte reso in un tema con «burlone»: la creatività antiortografica non suscitò ahimè il sorriso divertito del maestro. Va riconosciuto, peraltro, che una lingua ricca di risorse come l’italiano non finisce mai di stupire nella libera interpretazione che ne offrono i ragazzi, ma spesso, per la verità, anche gli adulti.
E - c’è da scommettere - anche quest’anno, dopo la prima campanella, pronta a suonare fra qualche giorno, gli studenti del Belpaese mostreranno la loro vena creativa. Ricordate «Io speriamo che me la cavo»? Ecco, negli ultimi anni i seguaci di Marcello D’Orta si sono moltiplicati. Tra questi, si segnala Gianmarco Perboni: pseudonimo di deamicisiana memoria, che vuole evocare, non senza un filo di (auto)ironia, il maestro per antonomasia, quello del libro «Cuore». Ebbene, Perboni, curatore del blog http://profperboni.blogspot.it/ e autore, tra l’altro, di un fortunato volumetto («Perle», edito da Rizzoli), è in realtà un professore d’inglese con una certa esperienza sia alle Medie sia alle Superiori. Il che gli ha consentito di verificare sul campo la fondatezza dell’equazione «Italiano uguale Everest» (titolo di un capitolo del libro).
«Studente: “Prof, si scrive così un pò?”. Prof: “No, con l’apostrofo”. Studente: “Ah, così: un p’ò”». Perboni è volutamente parco di esempi sul tema degli errori ortografici: «Il quoio», «trall’altro», «qualc’uno», «apparte». È troppo facile infierire.Anche il lessico è fonte inesauribile di equivoci (grazioso eufemismo). «Il mercenario è quello che vende merci a chiunque per guadagnarci»: etimologia popolare?
Dal lessico alla (tanto detestata: e si vede) grammatica. «Prof: “Fammi un esempio di una frase attiva”». Studente: «Io mangio la mela». Prof: «Volgila al passivo». Studente: «Io non mangio la mela». Prof: «E perché sarebbe passiva?».
Studente: «Perché sono passivo, sto fermo e non mangio la mela». Chi avrebbe detto poi che persino l’analisi grammaticale potesse alimentare la creatività dei giovani? Ecco un esempio: «Quelli: proposizione articolata formata da qui+lì».
Gran finale con una chicca figlia dei tempi (chi ha frequentato la scuola un po’ prima del nuovo millennio, non recupererà nulla di simile nel suo bagaglio di memorie, mentre gli esempi riferiti sopra avranno forse fatto riaffiorare qualche gustosa reminiscenza dei bei tempi andati).
«Prof: “Parlami di una poesia di Pascoli”. Studente: “Parlerò di Per Agosto”». Chiosa di Perboni: «Quasi inutile spiegare che il numero romano X del titolo è stato “tradotto” nel linguaggio imperante degli SMS».
Non solo l’italiano è vittima designata del genio surrealista degli studenti. Anche la lingua inglese costituisce un bersaglio privilegiato.
Un esempio? «Il Past Simple esprime azioni passate non ancora avvenute»: mistero davvero insondabile. Insomma, ha ragione Perboni: «C’è del genio nell’ignoranza crassa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv