13°

Arte-Cultura

Due guerre una trincea: tra mafia e terrorismo

Ricevi gratis le news
0

di Rino Tamani
Due guerre e una sola trincea, la scrivania di un magistrato. Dalla Torino degli anni Settanta alla Palermo del Novanta,  un lungo periodo di storia italiana raccontati da un protagonista della lotta contro il terrorismo di sinistra e contro la mafia. Due guerre in difesa della democrazia, una vinta (quella contro il terrorismo), l’altra in sospeso (contro la mafia).
 Dal processo ai capi storici delle brigate rosse al pentimento di Patrizio Peci, dalla strage di Capaci e via D’Amelio all’arresto di Totò Riina e di decine di altri latitanti, passando per il caso Cossiga / Donat-Cattin e il processo a Giulio Andreotti. 
In mezzo, il ricordo di troppi amici che, in questa storia aspra di rischi e di eroismi, hanno perso la vita combattendo.   Memorie, interrogativi e risposte raccontate da Gian Carlo Caselli nel volume «Le due guerre. Perché l’Italia ha vinto il terrorismo e non la mafia», edito da Melampo.   


Il libro di Caselli, appassionante come un romanzo, è un tentativo di dare una risposta, raccontando fatti e prove verificabili, legate al lavoro svolto da magistrati «eccelsi», quando processano le Br, ma «sovversive toghe rosse», quando attaccano la classe politica. 
Un libro davvero prezioso per riuscire a conoscere e capire un po' di più questo nostro «strano» paese. Capire il perché certi mali siano tanto radicati da farci disperare in una vittoria e perché invece altri momenti drammatici della nostra storia recente abbiamo visto vincere la democrazia grazie al coraggioso lavoro dei magistrati, ma anche al senso civico dei cittadini e dei lavoratori, che hanno tenuto salda la fiducia nelle istituzioni e hanno difeso lo Stato democratico. 
Il libro di Caselli si chiude con l’incoraggiamento rivolto a tutti gli italiani e con l’indicazione del percorso per non diventare mai sudditi, ma cittadini attivi, coscienti della propria dignità e amanti di una libertà irrinunciabile.  
«Il futuro non è esterno a noi, ammonisce Caselli, è dentro di noi».

Non ci deve essere spazio per la rassegnazione, l’indifferenza, il disimpegno, il trasformismo e l’opportunismo, che oggi nel nostro Paese vanno purtroppo diffondendosi. «Vivere il presente, per Caselli, significa anche essere capaci di critica argomentata e intelligente». «Capacità critica significa saper rompere gli idoli della seduzione, l’idolo del consenso, l’idolo del potere, per lavorare invece a una comunità finalmente capace di rompere le ingiustizie. Ripartendo dalla Costituzione». L'opera verrà presentata domani, alle 21, nella sala delle Capriate della Reggia, dall’avvocato Gustavo Ghidini, e dal giornalista  Mauro Alberto Mori. Presiederà il sindaco di Colorno, Michela Canova, sarà presente l’autore.

 Vinto il terrorismo e non la mafia
 Melampo, pag. 157 - €12,75


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parma - Ascoli 4 - 0: fate le vostre pagelle

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

Malcolm Young

Malcolm Young

MUSICA

E' morto Malcom Young: fondò gli Ac/Dc con il fratello Angus

1commento

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Il Parma travolge l'Ascoli e sogna: è primo in classifica

STADIO TARDINI

Il Parma travolge l'Ascoli e sogna: è primo in classifica

Segnano Iacoponi, Insigne, Baraye e Munari . Frattali para un rigore. Il pubblico canta "torneremo in serie A"

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Riina, i famigliari al Maggiore. Effettuata l'autopsia

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo"

7commenti

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

3commenti

PARMA

Clown e bimbi si "riprendono" l'Oltretorrente Foto

Scatti dal "Torototela Show"

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

PARMA

Ruba una borsetta da un'auto parcheggiata: arrestato 45enne

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri nel parco di via Leporati

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

1commento

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

Stazione

Cibi mal conservati in due negozi: multe e disinfestazione dei locali

Controlli della polizia municipale

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

2commenti

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

1commento

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

USA

Disegna un pene in cielo, top gun punito video

PIACENZA

Chiede 18mila euro a una ragazza per non pubblicare foto hard: arrestato 35enne

SPORT

TENNIS

Atp Finals, Goffin sorprende Federer e va in finale

NAZIONALE

Branchini: "Ancellotti dice no". La Ficg: "No comment"

SOCIETA'

Moda

E' morto lo stilista Azzedine Alaia

IL DISCO

Sound e riti tribali: Peter Gabriel fa IV

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto