Cultura

Cogito ergo Modena

Incontri da domani a domenica anche a Carpi e a Sassuolo. Festivalfilosofia, torna l'appuntamento con i pensatori. Etica, estetica, politica, metafisica. Tra i molti ospiti Bauman, Severino, Augé, Natoli, Galimberti. Dall'Università di Parma Carlo Varotti

Cogito ergo Modena

Zygmunt Bauman

0

Beh, obiettivamente, un po’ della gloria modenese è furtivamente svaporata, nelle ombre padane della notte tra il 12 e il 13 agosto, con il clamoroso trafugamento dell’inestimabile «Madonna con i Santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo» (1639): imponente (quasi 3 metri per 2) olio su tela del Guercino, fino allora conservato (senz’allarme) nella centralissima chiesa di San Vincenzo (in Corso Canalgrande), a un tiro di schioppo dal Tribunale, come da beffardo e ingarbugliato mistero giallo. E l’incolpevole FestivalFilosofia (festivalfilosofia.it), ormai consolidato must settembrino, dedica questa 14esima edizione - in programma, da domani a domenica, a Modena Carpi Sassuolo - proprio allo sterminato tema della «gloria», declinato in ogni variabile sfumatura (fasto fama celebrità notorietà popolarità trionfo prestigio onore vittoria etc.) e inconsapevolmente scelto (come sempre accade) al termine della scorsa kermesse; ben lungi, quindi, da impensabili sottrazioni artistiche. Eppure, lupus in fabula, l’aureo argomento sembrerebbe quasi sbeffeggiare l’infausto accaduto; per altro episodio non isolato, bensì incuneato sulla nefasta scia di recenti ruberie di arredi sacri e suppellettili liturgiche, sottratte nei luoghi di culto di diocesi e provincia (Polinago, Palagano, Formigine, Fiorano, Frassinoro). Invece, nella florida stagione festivaliera di funghi tartufi e vendemmie, i manti sontuosi e le solide nubi del celeberrimo pittore di Cento verranno presto obliati da un dotto profluvio di lectio ex cathedra d’illustri professionisti dello spirito (e probabilmente meno del pennello) e da un nugolo di giornalisti culturali (forse già immemori dell’accaduto). Infatti, il consueto consesso di accademici nostrani e stranieri e di multiformi conduttori di anime si stiperà, outdoor, tra l’indefesso viavai di piccioni e l’impassibile immobilità dei monumenti, per sferzare l’intrepida curiosità di una stupefacente fauna di vagabondi pendolari della filosofia, ormai talmente numerosi (oltre 218.000 presenze nel 2013) da starsene, tra lo sfavillante luccichio multicolor di cappellini e ombrellini, quasi appollaiati sulle torri campanarie del distretto estense, come tante affollate tegole cangianti, pronti a ruminare dogmi e aporie della mirabilis scientia. E così, questi festosi apprendisti del sapere, zampetteranno, tra ciottoli e sampietrini, in una frizzante maratona riflessiva - equamente divisa, per par condicio, tra chiostri e cortili delle tre cittadine ducali - e saranno pronti a raggranellare insegnamenti, sbucciando critiche durante i formativi ammaestramenti degli avveduti conferenzieri, astutamente shakerati in un amalgama di polimorfa intellettualità. Ecco, allora, snocciolato il lussureggiante panorama dell’apprezzato week-end, ingegneristicamente incastrato tra, pubbliche e gratuite, «Lezioni Magistrali» e «Letture dei Classici», in cui divamperanno etica e morale, antropologia e sociologia, scienze sociali e pensiero politico. A Modena: Emanuele Severino con «Gloria» (Piazza Grande, sabato alle 16.30), Jean-Luc Nancy con «Adorazione» (Piazza XX Settembre, domenica alle 15), Gustavo Zagrebelsky con «Dignità» (Piazza Grande, domenica alle 16.30). A Carpi: Milad Doueihi con «Web reputation» (Piazzale Re Astolfo, sabato alle 15), Miguel Abensour«Servitù volontaria» (Piazzale Re Astolfo, domenica alle 10), Umberto Galimberti con «Vanagloria» (Piazza Martiri, domenica alle 11.30). A Sassuolo: Michela Marzano con «Protagonismo» (Piazza Garibaldi, domani alle 16.30), Salvatore Natoli con «Lode»( Piazza Garibaldi, sabato alle 11.30), Zygmunt Bauman con «Star-system» (Piazzale Avanzini, sabato alle 16.30), Marc Augé con «La gloria, la scrittura e la morte» (Piazza Garibaldi, domenica alle 11.30), Roberta de Monticelli con «Rispetto» (Piazza Garibaldi, domenica alle 16.30).
Anche Parma spargerà un pizzico della propria nomea nel cesareo meeting, attraverso la disamina del «Dialogo del reggimento di Firenze» di Francesco Guicciardini (Modena, Piazza XX Settembre, domani alle 10) ad opera di Carlo Varotti, professore di Letteratura italiana presso il nostro ateneo, nonché esperto di storiografia rinascimentale e cultura romantica. Infine, la solita immancabile girandola di giochi ludi concerti installazioni divertissement e ghiotti menù creativi, ironicamente ideati per deliziare le spossate membra degli assorti e ormai snervati fruitori, vogliosi di rinvigorirsi a un fresco desco di spumoso lambrusco e stagionato formaggio, per capitolare tra i caduchi effluvi dell’effimera, seppur gioviale e soave, beatitudine dei sensi. D’altronde, «Sic transit gloria mundi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)