13°

24°

Cultura

Cogito ergo Modena

Incontri da domani a domenica anche a Carpi e a Sassuolo. Festivalfilosofia, torna l'appuntamento con i pensatori. Etica, estetica, politica, metafisica. Tra i molti ospiti Bauman, Severino, Augé, Natoli, Galimberti. Dall'Università di Parma Carlo Varotti

Cogito ergo Modena

Zygmunt Bauman

Ricevi gratis le news
0

Beh, obiettivamente, un po’ della gloria modenese è furtivamente svaporata, nelle ombre padane della notte tra il 12 e il 13 agosto, con il clamoroso trafugamento dell’inestimabile «Madonna con i Santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo» (1639): imponente (quasi 3 metri per 2) olio su tela del Guercino, fino allora conservato (senz’allarme) nella centralissima chiesa di San Vincenzo (in Corso Canalgrande), a un tiro di schioppo dal Tribunale, come da beffardo e ingarbugliato mistero giallo. E l’incolpevole FestivalFilosofia (festivalfilosofia.it), ormai consolidato must settembrino, dedica questa 14esima edizione - in programma, da domani a domenica, a Modena Carpi Sassuolo - proprio allo sterminato tema della «gloria», declinato in ogni variabile sfumatura (fasto fama celebrità notorietà popolarità trionfo prestigio onore vittoria etc.) e inconsapevolmente scelto (come sempre accade) al termine della scorsa kermesse; ben lungi, quindi, da impensabili sottrazioni artistiche. Eppure, lupus in fabula, l’aureo argomento sembrerebbe quasi sbeffeggiare l’infausto accaduto; per altro episodio non isolato, bensì incuneato sulla nefasta scia di recenti ruberie di arredi sacri e suppellettili liturgiche, sottratte nei luoghi di culto di diocesi e provincia (Polinago, Palagano, Formigine, Fiorano, Frassinoro). Invece, nella florida stagione festivaliera di funghi tartufi e vendemmie, i manti sontuosi e le solide nubi del celeberrimo pittore di Cento verranno presto obliati da un dotto profluvio di lectio ex cathedra d’illustri professionisti dello spirito (e probabilmente meno del pennello) e da un nugolo di giornalisti culturali (forse già immemori dell’accaduto). Infatti, il consueto consesso di accademici nostrani e stranieri e di multiformi conduttori di anime si stiperà, outdoor, tra l’indefesso viavai di piccioni e l’impassibile immobilità dei monumenti, per sferzare l’intrepida curiosità di una stupefacente fauna di vagabondi pendolari della filosofia, ormai talmente numerosi (oltre 218.000 presenze nel 2013) da starsene, tra lo sfavillante luccichio multicolor di cappellini e ombrellini, quasi appollaiati sulle torri campanarie del distretto estense, come tante affollate tegole cangianti, pronti a ruminare dogmi e aporie della mirabilis scientia. E così, questi festosi apprendisti del sapere, zampetteranno, tra ciottoli e sampietrini, in una frizzante maratona riflessiva - equamente divisa, per par condicio, tra chiostri e cortili delle tre cittadine ducali - e saranno pronti a raggranellare insegnamenti, sbucciando critiche durante i formativi ammaestramenti degli avveduti conferenzieri, astutamente shakerati in un amalgama di polimorfa intellettualità. Ecco, allora, snocciolato il lussureggiante panorama dell’apprezzato week-end, ingegneristicamente incastrato tra, pubbliche e gratuite, «Lezioni Magistrali» e «Letture dei Classici», in cui divamperanno etica e morale, antropologia e sociologia, scienze sociali e pensiero politico. A Modena: Emanuele Severino con «Gloria» (Piazza Grande, sabato alle 16.30), Jean-Luc Nancy con «Adorazione» (Piazza XX Settembre, domenica alle 15), Gustavo Zagrebelsky con «Dignità» (Piazza Grande, domenica alle 16.30). A Carpi: Milad Doueihi con «Web reputation» (Piazzale Re Astolfo, sabato alle 15), Miguel Abensour«Servitù volontaria» (Piazzale Re Astolfo, domenica alle 10), Umberto Galimberti con «Vanagloria» (Piazza Martiri, domenica alle 11.30). A Sassuolo: Michela Marzano con «Protagonismo» (Piazza Garibaldi, domani alle 16.30), Salvatore Natoli con «Lode»( Piazza Garibaldi, sabato alle 11.30), Zygmunt Bauman con «Star-system» (Piazzale Avanzini, sabato alle 16.30), Marc Augé con «La gloria, la scrittura e la morte» (Piazza Garibaldi, domenica alle 11.30), Roberta de Monticelli con «Rispetto» (Piazza Garibaldi, domenica alle 16.30).
Anche Parma spargerà un pizzico della propria nomea nel cesareo meeting, attraverso la disamina del «Dialogo del reggimento di Firenze» di Francesco Guicciardini (Modena, Piazza XX Settembre, domani alle 10) ad opera di Carlo Varotti, professore di Letteratura italiana presso il nostro ateneo, nonché esperto di storiografia rinascimentale e cultura romantica. Infine, la solita immancabile girandola di giochi ludi concerti installazioni divertissement e ghiotti menù creativi, ironicamente ideati per deliziare le spossate membra degli assorti e ormai snervati fruitori, vogliosi di rinvigorirsi a un fresco desco di spumoso lambrusco e stagionato formaggio, per capitolare tra i caduchi effluvi dell’effimera, seppur gioviale e soave, beatitudine dei sensi. D’altronde, «Sic transit gloria mundi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery