18°

Arte-Cultura

Il sentimento della pittura

Il sentimento della pittura
0

 Gianni Cavazzini

 

Castiglioncello è stato il luogo  elettivo dei Macchiaioli: cioè del  gruppo di giovani artisti che, intorno alla metà dell'800, avevano dato vita a Firenze, nelle sale  del Caffè Michelangelo, a un movimento che segnò una svolta rivoluzionaria lungo il corso della  pittura italiana moderna. Li guidava Diego Martelli, critico d'arte di risonanza europea, che aveva individuato proprio nella piccola località affacciata sulla costa tirrenica le occasioni ideali di  quella «ricerca del vero» che i  Macchiaioli avevano posto alla  base della loro visione pittorica.  Martelli ospitava nella sua casa  quei giovani che rispondevano ai  nomi di Giovanni Fattori, Silvestro Lega, Giuseppe Abbati, Raffaello Sernesi, Telemaco Signorini, Adriano Cecioni: quelli, in somma, che sarebbero diventati  i protagonisti della nuova arte  italiana. Si capisce così come, in epoca  recente, sia stato costituito, proprio a Castiglioncello, il «Centro  per l'arte Diego Martelli», con la  finalità di condurre aggiornate  ricerche su un movimento, quello dei «pittori di macchia», che  in questi anni è stato oggetto di  una decisa rivalutazione critica a  livello internazionale. Un contributo alla conoscenza degli autori  e delle opere è venuto da una  serie di mostre realizzate a Ca stello Pasquini (nello stesso luogo dove, allora, c'era la casa colonica entro cui lavoravano gli  artisti venuti da Firenze) per iniziativa del Comune di Rosignano  Marittimo e curate da una giovane e valida studiosa qual è  Francesca Dini. Un itinerario  critico che assume la sua dimensione riassuntiva con l'esposizione, realizzata in collaborazione  con la Galleria d'arte moderna e   contemporanea di Roma: «Da  Corot ai Macchiaioli al Simbolismo. Nino Costa e il paesaggio  dell'anima» (Castiglioncello, Palazzo Pasquini, a cura di Francesca Dini e Stefania Frezzotti,  aperta sino all'1 di novembre, catalogo edito da Skira).

Si comincia, dunque, con  Jean-Baptiste-Camille Corot  («La baia di Napoli con Castel  dell'Ovo», 1928): è una poetica  testimonianza per la lettura moderna del paesaggio, con la luce  del meridione che si svela alla  sensibilità dell'artista con le sue  più intime potenzialità espressive. Quindi entra in scena Nino  Costa (Roma, 1826-Bocca d'Arno, 1903) con 90 opere che documentano un percorso originalissimo, in costante contatto con  le più vive tendenze in campo  europeo. La citazione da Corot  ne è un esempio e fa capire un  punto di vista che trattiene in  contatto visivo le linee poetiche  che vanno da Turner a Leighton.  Il percorso espositivo prende  dunque le mosse da Roma e dalla  sua campagna prima dell'incontro, cruciale, con i Macchiaioli.  «Se io sono divenuto artista con  qualche poco di merito lo devo a  Nino Costa», ha lasciato scritto  Fattori. Il movimento macchiaiolo tocca da vicino la sensibilità di Costa, ma la poetica  della «macchia» non modifica  l'itinerario avviato dall'artista  che si mantiene sempre coerente  con il suo «ragionato sentimento  della natura». Ed è così che Costa cerca nuovi  spunti di riflessione nei soggiorni parigini e londinesi del 1862 e  del 1863: a Parigi si lega in particolar modo a Corot, il cui atelier  lo ospita quotidianamente; a Roma, attraverso gli amici George  Mason e Frederic Leighton, entra in contatto con i Preraffaelliti. Tornato a Roma Nino Costa  affina ancor più la sua pittura per  approdare infine alle atmosfere  del Simbolismo. E nei suoi ultimi  anni di vita che lo conosce il no stro Amedeo Bocchi, giunto giovanissimo nella capitale per seguire i corsi dell'Accademia del  Nudo. E sulle suggestioni di Costa (venuto a mancare nel 1903)  il giovane Bocchi dipingerà, due  anni dopo, uno dei suoi capo lavori: «Fior di loto».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Al funerale di Cino Tortorella canterà ai il Piccolo Coro dell'Antoniano

Cino Tortorella

MILANO

Domani il funerale di Cino Tortorella: canterà il Piccolo Coro dell'Antoniano

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

20commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Gubbio-Parma

D'Aversa: "Abbiamo saputo sfruttare le occasioni" Video

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017