-3°

Arte-Cultura

Pace e musica: un mito narrato da Assante e Castaldo

Pace e musica: un mito narrato da Assante e Castaldo
0
di Giovanna Bragadini
Quarant'anni fa, dal 15 al 18 agosto 1969, i tre giorni di Woodstock hanno rappresentato l’apice della beat generation, la massima celebrazione della controcultura hippy. 
Materializzazione di visioni collettive, aggregazione di menti musicali tra le migliori dell’epoca, il precursore di tutti i megaconcerti contemporanei «fu soprattutto un festival di musica, come tutti sanno, ma per molte ragioni questa definizione appare minuscola, riduttiva, impropria. Fu molto di più. Un boato angelico, un coro generazionale, una magia creata da 500.000 apprendisti stregoni riuniti a convegno, un colossale ''et voilà'' con cui stupire il mondo. Fu la dimostrazione che un festival di musica poteva essere l’anticamera di un nuovo modo di vivere, la più grande illusione collettiva del decennio, un miracolo inaspettato, un potente generatore di mitologie». 
A indagare su nascita, svolgimento, strascichi e lati oscuri di un momento storico-culturale irripetibile sono Ernesto Assante e Gino Castaldo, giornalisti e critici musicali di lungo corso già autori di lavori a quattro mani, nel volume «Tempo di Woodstock» (Laterza, pp. 170, 15 euro). 
Quella di Woodstock è stata una singolarità, un evento estremo, o è stato «l'estatico fuoco d’artificio finale di un’eccitazione cresciuta per buona parte del decennio»? Nelle tre sezioni del libro - «Teoria e pratica di una rivoluzione mancata», «Tre giorni di Woodstock, ovvero il romanzo di formazione della cultura giovanile», «1969-2009: il dopo Woodstock. Il futuro che non c'è» - i due esperti tentano una risposta centrata principalmente sull'aspetto musicale. 
Con loro scopriamo la nascita di un’idea inizialmente imprenditoriale, le difficoltà incontrate nell’organizzazione, i «miracoli» che hanno permesso lo svolgimento del festival a dispetto delle enormi difficoltà - l’ingorgo stradale, la gestione di una massa imprevista di pubblico, la pioggia - di fronte alle quali tutti dimostrarono cooperazione, gentilezza, educazione e pazienza, permettendo il funzionamento di una situazione ingestibile. 
Un po' di nostalgia, e molto su cui riflettere, su un tempo così vicino e così lontano: quando un mondo diverso e più umano sembrava davvero possibile. 
Tempo di Woodstock

Laterza, pp. 170 15,00 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

politica

Bilancio del Comune, Alfieri attacca: "Cittadini spremuti?"

"Ci hanno detto che eravamo pieni di debiti, tasse e tariffe dovevano essere al massimo. Ora compare un tesoretto di 138 milioni di euro?"

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Calciomercato

Il Parma voleva Castagnetti. Ma era legato a Vagnati

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti