16°

Arte-Cultura

Pace e musica: un mito narrato da Assante e Castaldo

Pace e musica: un mito narrato da Assante e Castaldo
0
di Giovanna Bragadini
Quarant'anni fa, dal 15 al 18 agosto 1969, i tre giorni di Woodstock hanno rappresentato l’apice della beat generation, la massima celebrazione della controcultura hippy. 
Materializzazione di visioni collettive, aggregazione di menti musicali tra le migliori dell’epoca, il precursore di tutti i megaconcerti contemporanei «fu soprattutto un festival di musica, come tutti sanno, ma per molte ragioni questa definizione appare minuscola, riduttiva, impropria. Fu molto di più. Un boato angelico, un coro generazionale, una magia creata da 500.000 apprendisti stregoni riuniti a convegno, un colossale ''et voilà'' con cui stupire il mondo. Fu la dimostrazione che un festival di musica poteva essere l’anticamera di un nuovo modo di vivere, la più grande illusione collettiva del decennio, un miracolo inaspettato, un potente generatore di mitologie». 
A indagare su nascita, svolgimento, strascichi e lati oscuri di un momento storico-culturale irripetibile sono Ernesto Assante e Gino Castaldo, giornalisti e critici musicali di lungo corso già autori di lavori a quattro mani, nel volume «Tempo di Woodstock» (Laterza, pp. 170, 15 euro). 
Quella di Woodstock è stata una singolarità, un evento estremo, o è stato «l'estatico fuoco d’artificio finale di un’eccitazione cresciuta per buona parte del decennio»? Nelle tre sezioni del libro - «Teoria e pratica di una rivoluzione mancata», «Tre giorni di Woodstock, ovvero il romanzo di formazione della cultura giovanile», «1969-2009: il dopo Woodstock. Il futuro che non c'è» - i due esperti tentano una risposta centrata principalmente sull'aspetto musicale. 
Con loro scopriamo la nascita di un’idea inizialmente imprenditoriale, le difficoltà incontrate nell’organizzazione, i «miracoli» che hanno permesso lo svolgimento del festival a dispetto delle enormi difficoltà - l’ingorgo stradale, la gestione di una massa imprevista di pubblico, la pioggia - di fronte alle quali tutti dimostrarono cooperazione, gentilezza, educazione e pazienza, permettendo il funzionamento di una situazione ingestibile. 
Un po' di nostalgia, e molto su cui riflettere, su un tempo così vicino e così lontano: quando un mondo diverso e più umano sembrava davvero possibile. 
Tempo di Woodstock

Laterza, pp. 170 15,00 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017