-1°

Arte-Cultura

E' morta Fernanda Pivano

E' morta Fernanda Pivano
4

 E' morta Fernanda Pivano, in una clinica privata di Milano, dove era ricoverata da tempo.
I funerali si svolgeranno probabilmente venerdì prossimo, a Genova, dove era nata il 18 luglio 1917. La Pivano aveva da poco compiuto 92 anni e oltre un mese fa aveva consegnato a Bompiani la seconda parte della sua autobiografia.

Fernanda Pivano è stata giornalista, scrittrice, traduttrice e critica musicale al tempo stesso: un’attività poliedrica che l’ha portata ad essere testimone di avvenimenti e personaggi letterari profondamente radicati nella cultura del secolo passato. Era nata a Genova il 18 luglio 1917 ed aveva quindi 92 anni appena compiuti.La Pivano è stata una figura di rilievo nella scena culturale italiana, protagonista e testimone dei più interessanti fermenti letterari del secondo novecento, amica, ambasciatrice e complice di autori leggendari, a lei si deve la pubblicazione e la diffusione in Italia degli autori della cosiddetta Beat Generation.. E a lei si deve la conoscenza di un capolavoro della poesia americana come l'Antologia di Spoon River, di Edgar Lee Masters. Anche attraverso quell'opera ci furono l'incontro e l'amicizia con Fabrizio De Andrè. (nella foto un incontro nel carcere di Parma insieme a Dori Ghezzi)

LA SUA FRASE - «Con molto dolore per i morti e per la tragedia devo dichiararmi perdente e sconfitta perchè ho lavorato 70 anni scrivendo esclusivamente in onore e in amore della non violenza e vedo il pianeta cosparso di sangue»: è la frase scritta da Fernanda Pivano l’11 settembre del 2001 e scelta dalla stessa autrice e traduttrice, morta oggi a Milano, per l’home page del suo sito, dove compare in una foto che la ritrae giovane e sorridente. 

IL RICORDO DI DORI GHEZZI - «Sono quelle persone straordinarie che ci regala il cielo ogni tanto e che se ne vanno. La Nanda è una parte dell’universo, non una piccola parte di me che se ne va». Dori Ghezzi, grande amica di Fernanda Pivano, con cui ha condiviso tanti giorni insieme a Fabrizio De Andrè, parla dell’autrice che ha fatto conoscere in Italia i più grandi scrittori americani, morta oggi.
Fernanda Pivano «ci ha insegnato un linguaggio universale che annullava tutte le distanze. Si faceva capire, dai più giovani a tutti gli altri» continua Dori Ghezzi, che qualche giorno fa è tornata dalla Sardegna per starle vicina.
«Sapevo che questa volta non ce l’avrebbe fatta e sono contenta di esserle stata vicina in questi ultimi giorni. Poche settimane fa, prima che io partissi per la Sardegna – dice Dori Ghezzi – avevamo cantato 'Bocca di rosà insieme. Ha lottato fino all’ultimo».
Dori Ghezzi ricorda anche i giorni passati con lei e Fabrizio De Andrè: «Tra loro c'è stato un legame straordinario che ha coinvolto anche me. Ho avuto la fortuna di convivere con persone non comuni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gaia Maschi Verdi

    19 Agosto @ 15.18

    Facevo la giornalista a Milano e frequentavo spesso Fernanda Pivano . Abitavamo vicine e spesso la sera le cucinavo gli spaghetti in bianco, lei portava la bresaola. Nella mia cucina nascevano le idee per tante iniziative che abbiamo fatto insieme. Una volta le ho detto, sono di Parma e vorrei farti un'intervista per la Gazzetta di Parma, di cosa parliamo? Senti hanno sempre pensato che io sia andata a letto con Hemingway, parliamone. Il mio articolo usci con il titolo:" Non sono andata a letto con Hemingway"

    Rispondi

  • Mary

    18 Agosto @ 23.20

    Ho letto Spoon River ,ed anche Sulla strada di Jack Kerouac ed Allen Ginzberg ed altri della beat generation...lei era una vera esperta e ha scritto varie prefazioni e testi ma lo era anche perchè ha conosciuto personalmente i signori scrittori sopra citati,in persona....devo anche aver visto una mostra fotografica in cui compariva lei...non ricordo bene..qua a Parma al palazzetto Eucherio San Vitale,nei posti ORIGINALI in America di Spoon River che mi pare poi lei avesse anche visitato...non vorrei sbagliarmi.il suo è un grande nome nella storia della letteratura beat,appunto.entra nel mito e nella storia ma lo era già fin da prima,da viva

    Rispondi

  • paola

    18 Agosto @ 21.00

    Proprio questo pomeriggio rileggevo una sua intervista del 1992 al Corriere della sera, in appendice alla Antologia di Spoon River edita da Einaudi. Ho desiderato poterle parlare o anche solo vedere... Arrivederci, grandissima Signora.

    Rispondi

  • Giovanna

    18 Agosto @ 20.43

    Grande, straordinaria! Ho incominciato a conoscerla grazie alla sua traduzione dell'Antologia di Spoon River di E.L. Masters; in seguito ho continuato ad apprezzarla per la sua collaborazione con De André. Se ne è andata una persona eccezionale!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti