22°

Arte-Cultura

«Il mistero del corpo femminile»

«Il mistero del corpo femminile»
0

 Francesca Avanzini

Miriam Mafai, giornalista, saggista, editorialista di La Repubblica, si occupa da sempre di questioni femminili. Del corpo delle donne, della sua liberazione, uso e abuso parlerà sabato 5 settembre nell’ambito del Festival della Mente di Sarzana. 
L’argomento è di quelli che non passano di moda, forse perché del suo corpo la donna non è mai stata totalmente padrona. 
Costretto nel burka in certi paesi islamici, in corsetti che impedivano la respirazione nell’Ottocento, mutilato o represso altrove, è come se avesse sempre fatto paura. 
«Il corpo femminile è un luogo misterioso -  dice Miriam Mafai - destinato, una volta fecondato, a farsi doppio, a contenere in sé un altro corpo. Non a caso è stato definito per secoli il  recipiente del seme maschile, e solo chi vi ha deposto il seme può averne accesso. Proprio per questa loro capacità di contenere in sé un altro, le donne per secoli non hanno potuto disporre liberamente del proprio corpo, nemmeno nelle società e nei periodi in cui pure potevano disporre dei propri beni materiali. Alla fine, ma solo nel nostro mondo, ne acquisteranno piena disponibilità quando, ed è un fatto assai recente, avranno pieno controllo della propria capacità riproduttiva. Un cambiamento che non è, e non poteva essere, privo di conseguenze nel rapporto uomo/donna, causa anche di disagi e sofferenze».  
A volte autoinflitte perché, tra diete, anoressia, chirurgia estetica, le donne sono le peggiori nemiche di se stesse. Ma non si tratta solo del condizionamento dello sguardo maschile: «Il corpo - osserva la giornalista - è ormai, nelle nostre società, un capitale su cui investire tempo, fatica e denaro. A questa regola non sfuggono nemmeno gli uomini che affollano palestre o ricorrono alla chirurgia plastica. Il corpo - è scoperta recente - si può, si deve modificare. Il fenomeno non è solo italiano, ma nel nostro paese sembra più diffuso: altro segno, direi, di una nostra non raggiunta autonomia, e di una nostra persistente soggezione ai modelli che ci vengono proposti dalla televisione». 
Concedere il proprio corpo per fare carriera sembra rientrare nella routine di donne giovani e meno giovani. Sembra «normale» al punto che se critichi vieni considerata bacchettona. Si può parlare di ribaltamento etico? 
«In ogni epoca e in ogni società ci sono state donne che hanno usato il proprio corpo per fare carriera. Può darsi che oggi la pratica sia più diffusa anche perché sono più numerose le donne che vogliono fare carriera, soprattutto nel settore dello spettacolo. Certamente è più esibita, tranquillamente esibita. Credo che da questo punto di vista ci sia una grave responsabilità della nostra TV - parlo di quella pubblica, naturalmente - che alimenta dissennate ambizioni e speranze. Le italiane in realtà non ambiscono tutte a fare le veline. L’Italia è piena di giovani donne che fanno, o che ambiscono fare, le ricercatrici, le scienziate, le economiste, e così via. Ma in TV io non le vedo mai».  
Possono oggi le italiane dirsi padrone del proprio corpo? 
«Lo sono quelle che lo vogliono, quelle che hanno scelto di non essere soggette al modello dominante della escort o della velina. Non credo che, anche nel nostro paese, siano una minoranza».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana scippata e aggredita in p.le Volta Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"