-2°

architettura

Ho fatto un selfie con Vitruvio

"Architetture on the Web" (Libreriauniversitariia.it edizioni), a cura del parmigiano Paolo Schianchi

Ho fatto un selfie con Vitruvio

Web architettura

0

Caro architetto, ti scrivo. Meglio: ti twitto. Ancor meglio: ti mando una foto. Dimostra il potere delle immagini in quest’era digitale, l’ultimo saggio curato da Paolo Schianchi: «Architecture on the Web. A Critical Approach to Comunication» (Libreriauniversitaria.it). Un libro internazionale (testo inglese-italiano), che contiene, oltre al contributo del curatore e di altri studiosi, anche quello di tanti bei nomi dell’architettura, da Alberto Campo Baeza agli MVRDV, con cui Schianchi ha avuto modo di dialogare sui social network. E un libro trasversale, in cui la riflessione critica si estende, dalla Musa di Vitruvio, a qualsiasi altra disciplina venga comunicata nel gran calderone della Rete.
«Da quando l’architettura è arrivata sui new web media, è cambiato l’interlocutore», afferma Schianchi, architetto parmigiano, direttore editoriale del portale d’architettura Floornature.com e docente presso l’Istituto universitario salesiano di Venezia. «Per la prima volta l’architettura è sotto gli occhi di tutti, anche dei semplici appassionati, mentre prima esistevano solo riviste specializzate per addetti ai lavori…».
Anche la percezione della disciplina è mutata.
«Sul web, l’architettura viene pubblicata prevalentemente attraverso le immagini, e le persone vedono, di quell’opera, quanto qualcuno ha deciso che vedessero. I rendering possono addirittura far credere che esistano architetture che nella realtà fisica non ci sono… Inoltre, siamo la prima generazione che quando va a visitare qualcosa, lo ha già visto. E quest’azione influisce sul piacere della scoperta: si va a cercare ciò che già si conosce. Eppure ciò che vediamo sul web non è la realtà, mail progetto della comunicazione dell’architettura».
Le immagini sono più potenti delle parole?
«È una diversa interpretazione semantica, in quanto siamo abituati a dare a ogni parola un’infinità di significati, mentre a un’immagine tendiamo a dare un solo significato, anche se ciò non è del tutto vero. Siamo ancora analfabeti nel capire quale significato l’autore abbia voluto dare a quell’immagine, e che quel significato dipende dal contesto spaziale in cui essa è inserita».
L’immagine ha in sé una forte parte progettuale, la stessa dal punto di vista teorico del progetto di architettura o di design.
«E l’immagine, se ben progettata, costruisce il mito dell’architettura. Questa non muore, quando taglio il nastro, ma continua nella comunicazione sul web. Nel saggio, un Premio Pritzker come Campo Baeza lo dice apertamente…».
Se la costruzione dell’informazione è legata ai siti istituzionali, quella del personal branding ai social o ai blog.
«Quest’ultima avviene attraverso una comunicazione che faccio verso il mondo per essere me stesso, ma non per lodarmi, quanto per aprirmi a un dibattito. Le archistar sono definitivamente tramontate perché autoreferenziali: c’è una nuova generazione che ha capito come il social possa essere l’elemento per comunicare con il mondo, non parlando di sé, ma con te, ipotetico interlocutore, e per creare il mito della propria architettura, che si alimenta con la sua continua riproduzione, sia visiva che verbale».
Per lei, Schianchi, è ancora possibile parlare di storia e critica dell’architettura, ma dobbiamo ripensarne le fondamenta.
«Non avremo più gli onanisti del documento d’archivio. La mitologia dell’architettura non appartiene più esclusivamente allo schizzo di Filarete, ma all’immagine che ne è stata tramandata sul web».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017