19°

Arte-Cultura

La fortuna e l'enigma di una scelta

0

di Felice Modica

 «Siamo liberi, o le nostre azioni risultano condizionate da un disegno superiore e sconosciuto? Sono, i nostri comportamenti, conseguenza di scelte autonome, oppure figli di quel saccente suggeritore chiamato Dna? Dice il nuovo Testamento di Luca: Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete? Ma c'è forse merito nell’esser generosi, quando si sia stati riforniti in abbondanza da Madre Natura del gene della prodigalità?».  
Questi ed altri pensieri si affastellano nella mente di Furio mentre si appresta a riscuotere il primo premio della lotteria mondiale, che gli sarà consegnato dal Gran Cibernetico in persona. Il premio consiste in una chance, un’opportunità unica e irripetibile, che gli consentirà di cambiare il suo destino. La lotteria è in sé una riforma importante: una piccola concessione del Gran Cibernetico e un grande passo per l’umanità. Al vincitore del concorso - estratto secondo insindacabili criteri tra i membri dell’intera umanità - è concesso un breve ritorno nel passato. Tanto quanto basta per compiere (o non compiere) un gesto, pronunciare un discorso, propiziare un avvenimento che possa mutare la sua storia personale. A Furio, due ore fa i Cerimonieri hanno detto che tornerà ragazzo. Il suo cervello è in tumulto. Più che durante una seduta dall’analista ripercorre mentalmente le fasi critiche dell’infanzia. Quando dovrà intervenire? Quale decisione potrà propiziare? Dirà a suo padre che vuole andare in America. Ad imparare l’inglese e a lavorare lì. Anticiperà alcune strategie aziendali che ora gli sembrano obbligate ma di cui, quand’era un ragazzo, non poteva rendersi conto. Oppure, ancora, prenderà sua madre a quattr'occhi e le chiederà di piantarla col vittimismo, di assumersi le sue responsabilità in maniera autonoma, senza tirarlo sempre in mezzo, come alibi di una indecisione antica. Ma - riflette - «e se sua madre fosse semplicemente incapace di decidere da sola e di assumersi una responsabilità?».  «Come cambiare la natura delle persone con un solo discorso?».  
Furio comincia a pensare che il Gran Cibernetico gli abbia mollato una fregatura: che si stia semplicemente divertendo alle sue spalle. Ma ecco, all’improvviso, il paradosso spazio-temporale si scatena, producendo il semplice rumore di un piccolo peto. Un venticello delicato, bambino... Tutto qui? No, no, no, altro che tutto qui... Eccolo, si rivede: è Furio a 16 anni, nel tinello di casa. Ci sono tutti: papà, mamma, zii, nonni e cugini. E’ il momento delle rare riunioni plenarie di famiglia. Il Gran Cibernetico ci sa fare davvero. Il sogno di ogni essere umano sta per realizzarsi in questo momento: avrà sedici anni e una mente da cinquantenne. Una mente che viene dal futuro. 
E sono tutti lì, i suoi congiunti, pronti ad ascoltarlo, disposti a concedergli un’importanza che mai gli hanno dato: è la sua occasione. Furio si alza e va verso suo padre, che lo guarda sorpreso. Attendiamo che parli. Lo fa. Miliardi di miliardi di telespettatori seguono col fiato sospeso.  Poi, dalle riprese del grande canale, non si capisce realmente quale sia stata la molla, il perché della scelta. Se ogni cosa possa imputarsi al libero arbitrio, alla predestinazione genetica, o a un capriccio del Gran Cibernetico. Possiamo soltanto riferire le parole di questo cinquantenne che, per pochi secondi, ebbe il privilegio di tornare bambino e di poter cambiare la sua storia.  Furono esattamente queste: «Papà, io, i capelli non li taglio. Tanto, da grande, purtroppo, sarò pelato come te!». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano