15°

Libri

Catalogo digitale nel ricordo di Marchi

Nel sesto anniversario della morte dello studioso parmigiano. Una piattaforma "aperta" che rende manoscritti e stampe antiche accessibili da casa

Catalogo digitale nel ricordo di Marchi

Il catalogo digitale

0

Il libro oltre la carta: per rendere un patrimonio della collettività realmente accessibile a tutti. In occasione della giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che si celebra oggi, e per ricordare il sesto anniversario della morte dello studioso parmigiano Armando Marchi, ieri in Palatina, è stato presentato il catalogo digitale della Biblioteca. «Una piattaforma aperta che rende possibile l’accesso alle collezioni manoscritte e antiche a stampa della Palatina comodamente da casa, da parte di tutti gli utenti, in un’ottica di accessibilità e fruizione ampliata dei beni culturali - ha commentato la direttrice della Biblioteca, Sabina Magrini -. Ad essere stati digitalizzati, per ora, sono 171 edizioni del Bodoni, il complesso delle lettere scritte al Bodoni (circa 7 mila) e il grosso lavoro di Federico Macchi, su circa 1500 legature e manoscritti di incunamboli messi insieme, appunto, non da un addetto della Biblioteca, ma da un utente. L’obiettivo è quello di rendere consultabile in rete buona parte delnostro patrimonio antico». Il catalogo aperto della Palatina, sulla scia di importanti esperienze nazionali ed internazionali, si propone come un work in progress, un luogo di aggregazione e integrazione di contenuti informativi diversi, soggetti a costante arricchimento e aperti al contributo di studiosi anche esterni alla Biblioteca. «Una piattaforma aperta e accessibile: ecco perché abbiamo voluto presentare proprio oggi il progetto - ha continuato la direttrice -. Il catalogo è frutto di un lavoro condiviso, avviato nel 2012, che ha coinvolto personale della Biblioteca, ma anche realtà e soggetti esterni». Ad esempio, il progetto ha interessato la Fondazione Museo Bodoniano ed altri istituti culturali italiani e stranieri (Università di Salamanca, National Library of Israel, IBC della Regione Emilia Romagna, privati ricercatori)». La teca digitale è online da oggi all’indirizzo www.catalogo.bibpal.it.
«Abbiamo voluto organizzare questo incontro in ricordo di Armando Marchi, giornalista, saggista, traduttore, studioso del Barocco e dirigente d’azienda, nonché fruitore attivo di questa biblioteca - ha poi voluto sottolineare la Magrini -. Io non ho avuto modo di conoscerlo, ma parlando con le persone che l’hanno fatto, e leggendo alcune sue opere, mi ha colpito la grande volontà che aveva di condividere il proprio sapere. Serbava un profondo amore per il libro, sono sicura che avrebbe compreso e condiviso il valore e di questa piattaforma digitale». Marchi, che aveva a lungo lavorato nel mondo delle case editrici (Guanda, Bollati Boringhieri, Editori Riuniti e Norma), dal 1996 era entrato in Barilla: prima come responsabile delle relazioni esterne e poi nel Barilla Lab for Knowledge and Innovation. Dopo la presentazione della teca digitale, la Palatina ha poi ospitato una tavola rotonda, nel corso della quale alcuni esperti hanno voluto porre l’accento sulla valorizzazione del patrimonio che si nasconde dietro l’idea di catalogo aperto. Tra loro Marco Palma, dell’Università di Cassino, Paola Errani, della Biblioteca Malatestiana di Cesena, Paolo Tinti, dell’Università di Bologna, lo studioso bibliofilo Federico Macchi e Simone Falteri, della Ifnet, la società che ha realizzato la piattaforma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti