-4°

Arte-Cultura

A Mantova da tutto il mondo

A Mantova da tutto il mondo
0

di Francesco Mannoni

Riparte la maratona del Festivaletteratura di Mantova. Da mercoledì  a domenica 13 settembre, la città dei Gonzaga sarà investita da una fiumana di scrittori e da una vera e propria alluvione di pubblico che, caso unico nella storia della negletta cultura italiana, è pronta a pagare un biglietto (dai 4 ai 10 euro) per ascoltare lo scrittore preferito. Ben 220 gli eventi (riferiamo il dove-quando relativo agli scrittori più importanti; per informazioni sui numerosissimi altri autori ospiti tel. 0376/369050 e per prenotare 0376/355418; www.festivaletteratura.it) compresi gli incontri del festival parallelo dedicato ai bambini e ai ragazzi, in cui scrittori di fama internazionale incontreranno il pubblico negli stupendi e suggestivi palazzi e cortili gonzangheschi immersi nello specifico di una città che ha nell’arte una superba inclinazione ad una bellezza assoluta. 
Anche quest’anno, come già avviene da un paio d’anni a questa parte, l’organizzazione del festival, anziché puntare esclusivamente sui grandi nomi, sono indirizzati a proporre nomi e tendenze nuove, come tende a sottolineare la signora Marzia Corraini, una delle figure più rappresentative del comitato organizzatore del festival: «Noi siamo stati i primi e adesso c'è un’evoluzione, andiamo verso cose meno conosciute, anche se forse non saranno apprezzate subito. Abbiamo fatto il festival perché volevamo parlare di libri, di cultura con tutti: che ci siano altri luoghi dove questo si può fare ci fa solo piacere. Ovviamente riteniamo che la qualità sia uno degli elementi più importanti e il nostro festival, per come è organizzato, è ancora molto vero.
 E’ un periodo in cui c'è la tendenza a leggere i festival e la cultura da un punto di vista di marketing culturale turistico». Ma, ovviamente i grandi scrittori non mancano. Si va dal premio Nobel Nadine Gordimer (mercoledì alle 17,45 Palazzo Ducale e giovedì alle 18,30 Piazza Castello) che torna sempre volentieri a Mantova, a Muriel Barbery, Brenda O'Carroll, Luis Sepúlveda (mercoledì, ore 21,15 piazza Castello) di cui la Guanda ha appena pubblicato il nuovo romanzo «L’ombra di quel che eravamo», fino a Amitav Ghosh (venerdì, alle 14,30 Palazzo Ducale, sabato alle 17,15 Teatro Bibiena, domenica 10,45 Chiesa di San Maurizio) lo scrittore indiano del quale Neri Pozza ripropone «Lo schiavo del manoscritto». A Ghosh è dedicata una retrospettiva, nuova iniziativa del festival letteratura di Mantova che vuole così omaggiare i protagonisti della letteratura contemporanea. Molta agguerrita la truppa dei giallisti, dalla spagnola Alicia Giménez-Barlett, al greco Petros Markaris, il catalano Francisco Gonzales Ledesma e l’italiano Santo Piazzese. 
Il Sudafrica schiera giovani poeti e performar nati e cresciuti nei quartieri ghetto delle grandi città come Manata Maakomele, Napo Masheane e Natalia Molebatsi. Ma tutto il mondo letterario sarà presente a Mantova con il russo Andrei Makine, l’afghano Atiq Rahimi e autori che vogliono rilanciare il genere tradizionale come Marie - Aude Murail. Il regista e sceneggiatore Claude Lanzmann partirà dalla Shoah per esporre le contraddizioni della realtà israeliana d’oggi, mentre numerosi scrittori di una diaspora ancora conflittuale come Predrag Matvejevic, Dragan Velikic e Dusan Velickovic, porteranno a Mantova le tradizione della letteratura iugoslava. Numerosa la pattuglia italiana ,    da Erri De Luca (venerdì 11 alle 16,45, Palazzo Ducale) a Valerio Massimo Manfredi, Margaret Mazzantini, Melania Mazzucco, Vittorio Sermonti (giovedì  alle 18 Piazza Mantegna, venerdì alle 17,45 al Palazzo di San Sebastiano) e Roberto Calasso (venerdì 11 alle 21,15 Piazza Castello). Nei vari eventi tutti i temi dell’attualità saranno affrontati e discussi, in quel turbine di motivazioni che allinea la storia europea accanto alle tragedie dell’immigrazione e delle guerre dove la dignità umana sembra cancellata. 
Una particolare attenzione sarà riservata al tema degli africani d’Europa come la marocchina Gunilla Lundgren che scrive in catalano e che intende esporre situazioni e contrasti della vita dei tanti sradicati dalle loro terre d’origine. Ci sarà anche spazio per una doppia ricorrenza lunare: con Andrei Smith si rievocherà la straordinaria avventura delle missioni Apollo e con Jakob Staude saranno ricordate e commentate le osservazioni lunari di Galileo Galilei. Inoltre si discuterà di neuroscienze con Marianne Wolf e di energia nucleare con Vincenzo Balzani e Nicola Armaroli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta