11°

arte

Veronese, pittore di miti e illusionisti

Conferenza in Galleria nazionale di Giorgio Tagliaferro, assistant professor in Renaissance Art all'Università di Warwick. Incontro promosso dalla delegazione di Parma del Fai insieme alla Soprintendenza

Veronese, pittore di miti e illusionisti
Ricevi gratis le news
0

«Cima da Conegliano e l’Emilia», la mostra aperta fino al 18 gennaio in Galleria Nazionale, è stata occasione per approfondire non solo la pittura sviluppata nel contesto artistico padano tra Quattro e Cinquecento ma anche per uno sguardo più ampio sulle attinenze fra artisti, gli stessi che in quel secolo straordinario che fu il Cinquecento, seppero guardarsi e guardare oltre, portando la pittura ad eccezionali soluzioni espressive. In questo contesto si inserisce la conferenza tenutasi in Galleria Nazionale e dedicata a Paolo Veronese, occasione per approfondire attraverso la voce di uno dei maggiori esperti di arte veneziana del ‘500, Giorgio Tagliaferro, assistant professor in Renaissance Art all’Università di Warwick, non solo alcune tematiche relative al fare del pittore ma anche i significati di una comprensione dell’arte del Cinquecento in riferimento alla contemporaneità. Promossa dalla delegazione di Parma del Fai, Fondo Ambiente Italiano, guidata da Giovanni Fracasso, insieme alla Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici di Parma e Piacenza, la conferenza ha permesso di definire aspetti, forse meno noti, del grande pittore veneto, «riscoperto» dopo la monografica alla National Gallery di Londra e la recente mostra di Verona, assai diverse tra loro e, dunque, capaci di una perfetta compensazione. Il tono ricco, solenne e al contempo elegante della pittura di Veronese fu la chiave del suo successo presso una tipologia di committenti incredibilmente variegata. Ordini ecclesiastici, confraternite e scuole di devozione si contendevano le sue prestazioni con i committenti privati per i quali fu autore di dipinti di soggetto mitologico, interpretati con estrema sensualità, che gli resero la fama di pittore superficiale. Ma, oltre l’immaginario comune che lo ha per lungo tempo identificato come l’artista delle ricche decorazioni, oltre la religiosità dipinta, a cavallo della Controriforma, che ne fece uno dei maggiori e più sensibili interpreti del nuovo spirito devozionale, oltre le grandi architetture ed il linguaggio ricco di citazioni classiche, Paolo fu pittore dell’illusionismo, con il gusto delle immagini da sotto in su così inclini a Giulio Romano, di grande destrezza scenografica e di un’insolita libertà iconografica offrendo sempre, quale che fosse il tema – religioso, mitico, allegorico, profano – una sua versione della seduzione e dell’erotismo certamente audace. Anche il colore, come ha sottolineato Tagliaferro, nei suoi dipinti è unico. «Pochi artisti come Paolo hanno saputo catturare i colori del Veneto del Rinascimento, la luminosità dei suoi spazi, la sontuosità delle sue architetture». Così, mentre in opere della maturità, debitamente illustrate dal relatore attraverso un’ampia serie di proiezioni, emergono attinenze con Correggio che certamente Paolo aveva visto e ammirato, non mancano i riferimenti michelangioleschi nei disegni di elevata qualità e tecnica. Disegni che servono a delineare principalmente figure, quelle stesse che comporranno i dipinti nella loro complessità dove, in un’unica struttura di base, l’artista dà forma visiva ad una intera società ed al pensiero che la sottende e se ne fa interprete attraverso la rappresentazione come il letterato ed il filosofo fanno attraverso le pagine scritte. «Le immagini dipinte sono, dunque, espressione di un contesto di vita – ha sottolineato Tagliaferro- aspetto questo che accosta la pittura di Veronese alla cultura contemporanea».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery