-2°

ARTE

Rotelli luci della poesia

 L'installazione «Notti di luce» di Rotelli

L'installazione «Notti di luce» di Rotelli

0

La poesia e le arti visive sono inscindibili per Marco Nereo Rotelli, artista della luce che con i versi dei massimi poeti del nostro tempo (tra cui Adonis, Luzi, Ferlinghetti, Zanzotto, Derek Walcott, Seamus Heaney, Cucchi, Mussapi, Sanguineti, Giuseppe Conte) ha illuminato mezzo mondo, dall’Isola di Pasqua, al Field Museum di Chicago, dal Palazzo del Governo Torreon in Messico al Petit Palais di Parigi solo per citare alcuni degli interventi più recenti che hanno goduto dell’incontro perfetto tra parola di luce e parola dei poeti. Il tema che l’artista veneziano da molti anni residente a Casalmaggiore affronta è quello della poesia in ambito urbano, una voce cioè che attraverso l’intervento luminoso, la parola scritta con la mano dell’artista, unica ed inconfondibile, dà significato al luogo, dimensione visiva e reale della cultura che in esso vive, si amplia, si incontra con la cultura del mondo. «L’idea - spiega Rotelli - è di ridare senso ai luoghi attraverso il pathos, il sentimento, l’emozione, le meraviglie che la luce permette, attraverso una riflessione profonda sul luogo». La stessa profonda riflessione che ha portato Rotelli ad illuminare per offrire una nuova poesia di «luce» a Parma (inaugurazione domani alle ore 18,30), fatta di valenze artistiche, architettoniche e letterarie. L’evento, visibile fino al 3 gennaio, è stato presentato ieri i Municipio. «Nato dalla collaborazione tra l’artista internazionale e Cepim-Interporto di Parma, con il patrocinio del Comune di Parma, è il dono che la Società e l’Amministrazione comunale intendono fare a tutti i cittadini ed ai turisti e visitatori che nel periodo delle festività natalizie saranno in città, un modo per sottolineare visivamente il valore di pace che il Natale porta con sé» hanno sottolineato il sindaco, Federico Pizzarotti e l’amministratore delegato Cepim, Luigi Capitani «questo tipo di intervento rientra in quelle iniziative di sostenibilità sociale e culturale a cui ogni anno dedichiamo una parte dei nostri utili» ha detto, lasciando trapelare nuovi, possibili progetti. E’ questo il secondo intervento di Rotelli a Parma, dopo l’illuminazione nella notte dei poeti, di San Francesco del Prato, nel 2006, in occasione del Festival della Poesia, che già aveva portato l’artista a guardare e comprendere la città e le sue voci. Ora un pool di autori parmigiani è presente accanto a Rotelli, protagonisti tutti di questo nuova opera di luce, in uno dei luoghi più frequentati, dove lo sguardo non può fare a meno di fermarsi su quelle mura, forti, della storia. I nomi, tutti di rilievo internazionale, sono quelli dei poeti Attilio Bertolucci, poeta tra i maggiori del Novecento, Alberto Bevilacqua, poeta di forti passioni, Pier Luigi Bacchini, poeta-scienziato attento soprattutto alla botanica e alla geologia, e dei più giovani ma pluripremiati e ormai da tempo affermati Antonio Riccardi ed Emilio Zucchi, che parteciperanno all’evento, della critica d’arte Stefania Provinciali, che da tempo segue i percorsi di luce di Rotelli, dei giovani architetti Elena Lombardi, Margherita Zambelli, Filippo Cavalli, e dell’attrice Sabina Morelli: tutti impegnati, accanto al musicista Paolo Fresu, nella certezza che solo attraverso la cultura ed i linguaggi dell’arte sia possibile dare una speranza all’uomo, rendere al mondo la sua bellezza. Lo conferma Rotelli raccontando la propria esperienza nei luoghi diversi del pianeta. Ricorda Montecarlo, dove ha inaugurato con una installazione di luce il mese della cultura italiana, i lavori realizzati in Cina e nelle metropoli americane tra cui Chicago e il Lago Michigan dove la Divina Commedia e l’Inferno dantesco sono diventati spunto per narrare l’inferno dei poeti giunti da paesi diversi, l’inferno di chi attraverso le parole «illuminate» ha dato agli altri ragioni per pensare. Ora tocca alla Pilotta destinata ad accogliere la poesia civile di Parma: «L’idea nasce dal concetto di spirale che ben si addice al monumento, al suo aprirsi, ''guardare'', dall’interno all’esterno, concetto di base per quel viaggio dentro la grandissima poesia di Parma del Novecento ed oltre, di caratura internazionale, fatta di voci già ''reclamate'' in altre parti del mondo» conferma l’artista. L’installazione sarà un «gioco» estetico ed etico: il gioco della luce poetica, capace di scivolare sulla superficie del palazzo e sul prato donando il suo messaggio. Nel corso della performance inaugurale, in prima nazionale, presenta una lavagna luminosa che dà spazio anche al suono e non solo all’immagine, già utilizzata da Rotelli in altre parti del mondo e da lui stesso ideata. L’internazionalità dell’appuntamento si rivela così sempre più forte «Credo che più si investe in cultura più si identifica la città» prosegue Rotelli certo di quel cammino di ricerca sulla luce e sulla parola poetica. La convinzione è la stessa di Harald Szeemann che ha definito questo lavoro di luce: «un ampliamento del contesto artistico», la dove i linguaggi si incontrano, là dove tecnologia e pensiero creativo superano i confini della propria specificità dando vita al mistero, o meglio a quello che l’artista ama definire stupore, lo stupore della vita stessa; «la luce è per me un sentimento della vita, l’aspirazione ad un’opera d’arte totale» dice. Il pensiero va ad un altro grande poeta che ha donato la propria poesia all’artista perché ne facesse parole di luce, Edoardo Sanguineti col desiderio di cercare attraverso l’arte di uscire dall’arte stessa e di coinvolgere la vita, «perché - come affermava il poeta- il resto è vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Pizzarotti

intervista

Pizzarotti a Radio Parma: "Pronto progetto per piazza della Pace" Diretta

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

1commento

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

incidente

San Polo di Torrile, auto fuori strada: un ferito

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

2commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

4commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

28commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Ora il piccolo Edoardo sa della morte dei genitori

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto