21°

31°

ARTE

Top ten delle mostre, trionfa «La ragazza con l'orecchino di perla»

Ben 342.626 visitatori hanno affrontato ore di fila per ammirare il capolavoro di Vermeer a Bologna

La ragazza con l'orecchino di perla

La ragazza con l'orecchino di perla

0

E’ «La ragazza con l’orecchino di perla. Il mito della Golden Age da Vermeer a Rembrandt. Capolavori dal Mauritshuis» la mostra più vista nel 2014. Dall’8 febbraio al 25 maggio, con ingressi contingentati per le dimensioni di Palazzo Fava che a Bologna ha ospitato l'eccezionale evento, la rassegna ha registrato ben 342.626 visitatori, che hanno affrontato code infinite per ammirare il capolavoro-icona del genio olandese. Al secondo e terzo posto sono invece Frida Kahlo a Roma e Klimt a Milano.
Se il successo della «Ragazza» di Vermeer poteva apparire scontato (anche se si attendeva un numero di presenze assai inferiore), non si può dire la stessa cosa delle altre due esposizioni sul podio, in quanto hanno dovuto fare i conti con diverse mostre incentrate su maestri o movimenti pittorici molto amati dal pubblico degli appassionati. Eppure «Frida Kahlo», la bella rassegna allestita dal 20 marzo al 31 agosto alle Scuderie del Quirinale, ha stravinto con 332.000 presenze, un consenso che sta arrivando anche per l’edizione genovese, un pò variata (con molte opere del marito Diego Rivera), a Palazzo Ducale fino all’8 febbraio.
Al terzo posto, con 250.632 visitatori, ecco «Klimt. Alle origini di un mito», ospitata dal 12 marzo al 13 luglio a Palazzo Reale di Milano, sede espositiva che quest’anno (anche in previsione dell’Expo 2015) ha battuto ogni record, basti pensare alle rassegne ancora in corso su Van Gogh e Chagall che secondo le previsioni dovrebbero superare le 300.000 presenze.
Per tornare a quelle concluse, infatti, se al quarto posto con 228.000 visitatori si piazza «Fundamentals», la mostra internazionale di Architettura della Biennale di Venezia svoltasi dal 7 giugno al 23 novembre, al quinto c'è nuovamente una mostra milanese, «Warhol. Dalle Collezioni di Peter Brant», che dal 24 ottobre al 9 marzo ha richiamato a Palazzo Reale 225.000 persone.
A seguire, in sesta posizione, «Verso Monet. Il Paesaggio dal '600 al '900», che allestita dal 26 ottobre al 9 febbraio alla Gran Guardia di Verona ha registrato 211.315 presenze.
Va detto che la stessa mostra, con qualche variante, ha avuto una tappa vicentina (alla Basilica Palladiana dal 22 febbraio al 4 maggio) capace di attirare in poco più di due mesi 155.520 persone. Al settimo posto, di nuovo un’esposizione di Palazzo Reale, «Kandinsky», con 206.000 visitatori dal 17 dicembre al 4 maggio, mentre in ottava posizione ecco la rassegna romana «Musee d’Orsay. Capolavori», la splendida selezione allestita dal 22 febbraio al 22 giugno al Complesso del Vittoriano vista da 165.000 persone.
A quota 150.000 si è fermata la bellissima «Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della Maniera», dall’8 marzo al 20 luglio nel fiorentino Palazzo Strozzi che conquista così il nono posto.
Conclude questa Top ten «Liberty. Uno stile per l’Italia moderna», che dall’1 febbraio al 15 giugno ha richiamato al Museo di San Domenico di Forlì 130.000 visitatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse