10°

18°

ARTE

Top ten delle mostre, trionfa «La ragazza con l'orecchino di perla»

Ben 342.626 visitatori hanno affrontato ore di fila per ammirare il capolavoro di Vermeer a Bologna

La ragazza con l'orecchino di perla

La ragazza con l'orecchino di perla

0

E’ «La ragazza con l’orecchino di perla. Il mito della Golden Age da Vermeer a Rembrandt. Capolavori dal Mauritshuis» la mostra più vista nel 2014. Dall’8 febbraio al 25 maggio, con ingressi contingentati per le dimensioni di Palazzo Fava che a Bologna ha ospitato l'eccezionale evento, la rassegna ha registrato ben 342.626 visitatori, che hanno affrontato code infinite per ammirare il capolavoro-icona del genio olandese. Al secondo e terzo posto sono invece Frida Kahlo a Roma e Klimt a Milano.
Se il successo della «Ragazza» di Vermeer poteva apparire scontato (anche se si attendeva un numero di presenze assai inferiore), non si può dire la stessa cosa delle altre due esposizioni sul podio, in quanto hanno dovuto fare i conti con diverse mostre incentrate su maestri o movimenti pittorici molto amati dal pubblico degli appassionati. Eppure «Frida Kahlo», la bella rassegna allestita dal 20 marzo al 31 agosto alle Scuderie del Quirinale, ha stravinto con 332.000 presenze, un consenso che sta arrivando anche per l’edizione genovese, un pò variata (con molte opere del marito Diego Rivera), a Palazzo Ducale fino all’8 febbraio.
Al terzo posto, con 250.632 visitatori, ecco «Klimt. Alle origini di un mito», ospitata dal 12 marzo al 13 luglio a Palazzo Reale di Milano, sede espositiva che quest’anno (anche in previsione dell’Expo 2015) ha battuto ogni record, basti pensare alle rassegne ancora in corso su Van Gogh e Chagall che secondo le previsioni dovrebbero superare le 300.000 presenze.
Per tornare a quelle concluse, infatti, se al quarto posto con 228.000 visitatori si piazza «Fundamentals», la mostra internazionale di Architettura della Biennale di Venezia svoltasi dal 7 giugno al 23 novembre, al quinto c'è nuovamente una mostra milanese, «Warhol. Dalle Collezioni di Peter Brant», che dal 24 ottobre al 9 marzo ha richiamato a Palazzo Reale 225.000 persone.
A seguire, in sesta posizione, «Verso Monet. Il Paesaggio dal '600 al '900», che allestita dal 26 ottobre al 9 febbraio alla Gran Guardia di Verona ha registrato 211.315 presenze.
Va detto che la stessa mostra, con qualche variante, ha avuto una tappa vicentina (alla Basilica Palladiana dal 22 febbraio al 4 maggio) capace di attirare in poco più di due mesi 155.520 persone. Al settimo posto, di nuovo un’esposizione di Palazzo Reale, «Kandinsky», con 206.000 visitatori dal 17 dicembre al 4 maggio, mentre in ottava posizione ecco la rassegna romana «Musee d’Orsay. Capolavori», la splendida selezione allestita dal 22 febbraio al 22 giugno al Complesso del Vittoriano vista da 165.000 persone.
A quota 150.000 si è fermata la bellissima «Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della Maniera», dall’8 marzo al 20 luglio nel fiorentino Palazzo Strozzi che conquista così il nono posto.
Conclude questa Top ten «Liberty. Uno stile per l’Italia moderna», che dall’1 febbraio al 15 giugno ha richiamato al Museo di San Domenico di Forlì 130.000 visitatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Presentazione libro (Vanni)

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Incidente mortale in A1: lunghe code tra Fidenza e Parma, problemi anche in tangenziale

Incidente anche verso Milano: code tra Fidenza e Fiorenzuola

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

17commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Ausl

Cup: fila agli sportelli per un’altra settimana

Problemi a causa dell’installazione della nuova anagrafe sanitaria regionale

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

SOCIETA'

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

LIBRO 

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery