petizione

Palatina e Galleria: battaglia per tutta la città

Palatina e Galleria: battaglia per tutta la città
6

(g.b) - Ieri abbiamo dato notizia della petizione online contro il "declassamento" di Biblioteca Palatina e Galleria Nazionale. L'iniziativa sta già raccogliendo grande consenso, con firme illustri come si può leggere qui sotto.

Ma la speranza è che questa non resti una questione di nicchia o "per soli intellettuali". La cultura è, accanto al'agro-alimentare, la vera ricchezza di Parma: e al di là della questione specifica del trasferimento della dirigenza delle due strutture (comunque importantissima per il loro futuro) sarebbe importante se proprio da qui la città prendesse coscienza del valore di queste due realtà e riflettesse su come valorizzarle, e come inserirle in un percorso artistico-culturale racchiuso in un'area di poche centinaia di metri che è un vero e proprio tesoro, con anche Duomo, Battistero, Camera di San Paolo, Steccata, Teatro Regio....

Galleria Nazionale: scoprila con il nostro viaggio virtuale

...................................

Ecco il testo integrale dell'appello «In difesa della Galleria e della Palatina a Parma» già sottoscritto dai promotori della petizione. Un appello rivolto direttamente ai cittadini, nella convinzione che la voce dell'intera comunità possa ancora contare.
«Le molteplici reazioni - a cui ha dato origine il declassamento della Galleria Nazionale e della Biblioteca Palatina e di cui la Gazzetta di Parma ha dato ampio conto - testimoniano della consapevolezza che ad essere colpita è la vita culturale della città nel suo insieme.
È appena il caso di ricordare quale sia il valore (non certo locale) dell’una e dell’altra istituzione. La Galleria, oltre a svariate opere di grande qualità, possiede un nucleo inestimabile di opere del Correggio che vanno a integrarsi con la Camera di San Paolo e con le Cupole; la Biblioteca vanta oltre settecentomila volumi, seimila manoscritti (tra cui uno dei più importanti fondi ebraici al mondo, in corso di digitalizzazione con il sostegno della National Library of Israel), settantacinquemila carteggi, tremila incunaboli e il Museo Bodoniano che – secondo un nuovo progetto – avrebbe dovuto essere reso accessibile al pubblico in modo permanente e che contiene una grande quantità di materiali dell’officina, un epistolario di oltre dodicimila lettere e forse la più grande collezione al mondo di volumi usciti dalla sua stamperia.

Al momento di esprimere una valutazione (da parte di chi? E su quali basi?) sembra non si sia assolutamente tenuto conto che tanto la Galleria Nazionale quanto la Biblioteca Palatina sono inserite nel contesto architettonico della Pilotta, dove si trovano anche il Teatro Farnese e il Museo Archeologico, che costituisce un sistema culturale con ben pochi riscontri nel nostro paese e che rischia di diventare periferico.

Non passa giorno senza che si proclamino l’importanza e le potenzialità anche economiche della cultura che, in un momento di crisi, potrebbe e dovrebbe costituire una delle principali risorse del paese. All’atto pratico, invece degli investimenti che sarebbero necessari per potenziare e valorizzare le diverse istituzioni e i singoli monumenti, si assiste a una reiterata serie di tagli indifferenziati e che obbediscono solo a una logica di risparmio spicciolo e miope.

È per tutti questi motivi che abbiamo intenzionalmente deciso di non rivolgere il nostro appello alle “autorità competenti”, ma a tutti i cittadini nella speranza che un alto numero di firme serva a pronunciare un fermo e civile NO e a scongiurare una decisione sbagliata e destinata a gravare pesantemente sul destino della città».

Come aderire
Numero di fax e indirizzi web
Per aderire inviare un fax alla Gazzetta al numero 0521225522 con la dicitura: «In difesa della Galleria e della Palatina a Parma» con firma. Lasciate anche un commento sul nostro sito www.gazzettadiparma.it. Via web collegandosi alla piattaforma delle petizioni all'indirizzo https://www.change.org/p/i-cittadini-di-parma-in-difesa-della-galleria-e-della-palatina-a-parma.

Hanno già firmato
Mario Lavagetto
Andrea Calzolari
Maurizio Chierici
Alberto Mambriani
Luca Monica
Maria Pia Ranza
Augusto Vignali
Bruno Adorni
Giorgio Belledi
Bernardo Bertolucci
Paola Ceschi
Alberto Chiesi
Maria Paola Chiesi
Marcello Conati
Aurelio Cortesi
Gigi Dall’Aglio
Giampaolo Dallara
Lucia Fornari
Giovanni Godi
Silvia Iaccarino
Ivo Iori
Carlo Mambriani
Giuseppe Marchetti
Giorgio Mazzocchi
Alberto Nodolini
Vittorio Parisi
Lilliana Rampello
Franco Maria Ricci
Corrado Riccomini
Eugenio Riccomini
Alberto Reggianini
Cesare Rusconi
Simonetta Sorba
Fancesca Tassi
Martino Traversa
Chiara Valentini
Bernardo Valli
Francesca Zanella
Andrea Zanlari

PARMA Web guida turistica

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianni

    12 Gennaio @ 16.13

    Benissimo, iniziativa necessaria e meritevole, ma poi quando si sono raccolte le firme a sostegno cosa succede? Come si può intervenire concretamente e non solo a parole con il Ministero della Cultura per ottenere l'annullamento della ignobile decisione? Una decisione solo anti-Parma promossa da un Ministro ( e soci di partito) che ha a cuore solo la zona Orientale della nostra Regione partendo da Reggio E. sino al mare! Giustamente anche la nostra Amministrazione dovrebbe farsi sentire come fece a suo tempo Berlusconi opponendosi a Prodi che voleva l'Efsa nei Paesi Nordici (dopo averci derubato della Stazione Alta Velocità.....).

    Rispondi

    • 12 Gennaio @ 17.54

      Mio parere personale: può anche darsi (anzi è probabile) che una petizione non smuova il governo e non ne cambi le decisioni. Ma sarebbe già un grande risultato se smuovesse i parmigiani (politici, intellettuali, cittadini) e servisse a costruire intorno a questi tesori, e agli altri che abbiamo citato nell'articolo, un vero ed efficace "biglietto da visita" da offrire a chi ancora non conosce le bellezze di Parma.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

nel bicchiere

«Conte Durlo Vin Santo di Brognoligo»: rarità e delizia

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà