12°

24°

Arte-Cultura

L'Archivio è "declassato" e c'è un nuovo direttore

L'Archivio è "declassato" e c'è un nuovo direttore
Ricevi gratis le news
0

di Monica Tiezzi
E' Gabriele Nori il nuovo direttore dell'Archivio di Stato di Parma. La sua nomina è stata ufficializzata il 26 agosto scorso, ma il passaggio di consegne con Maurizio Savoia, direttore da aprile, era nell'aria da tempo. Da quando cioè erano iniziate a circolare le voci, poi confermate, che davano per imminente il declassamento dell'Archivio di Stato di Parma  da sede dirigenziale a normale (l'altra istituzione che rischiava una fine simile era la Soprintendenza  per i beni architettonici e paesaggistici di via Bodoni). Una misura che negli ultimi anni ha colpito molti archivi dell'Emilia Romagna, lasciando solo a  Bologna e Modena il «blasone» dirigenziale.
Gabriele Nori - che dal '95 al 2000 è stato direttore «supplente» dell'Archivio di Stato di Piacenza, e dal 2000 è tornato all'Archivio di Parma, dove si è svolta gran parte della sua carriera - ha quindi assunto la carica di direttore come funzionario più alto in carica. Una nomina che, di fatto, priva l'Archivio di un impiegato (restano 19 i dipendenti, escluso il neo-direttore) e che avrà una prima conseguenza nella chiusura al pubblico di un pomeriggio a settimana: da martedì a giovedì invece che da lunedì a giovedì.
Ma quali altre conseguenze avrà il «declassamento»? «Non cambiano le funzioni, gli scopi e il funzionamento dell'istituzione - chiarisce Nori - Ma per l'Archivio il declassamento è un danno notevole: la perdita di una figura dirigenziale significa minore autonomia gestionale e minori competenze, e quindi anche minore incisività nel “contrattare” con le autorità locali  per salvaguardare il patrimonio dell'Archivio e difenderne il prestigio».
Il pensiero di Nori va soprattutto all'imminente   trasloco dei documenti in vista dell'operazione di riqualificazione dell'Ospedale Vecchio. Carte che, in parte, dovrebbero poi, a lavori ultimati,  tornare nella sede di via D'Azeglio.
«Quello di Parma è un prezioso archivio statale preunitario, con carte  dal IX secolo dopo Cristo, che raccoglie documenti anche dei territori vicini come Piacenza, Guastalla e Pontremoli.  Chi vuol conoscere a fondo Parma, deve venire qui», premette Nori. «Ma è come un malato grave - aggiunge -  Alcuni  documenti sono fragili, altri stati danneggiati  nei bombardamenti del '44-'45. Fare troppi traslochi è come scorrazzare senza troppi riguardi un paziente dolorante. Occorre una sistemazione definitiva, che contenga tutta la nostra documentazione», conclude il nuovo direttore, avanzando qualche perplessità  sulle soluzioni (l'ex chiesa di San Luca degli Eremitani e i magazzini comunali di via La Spezia) proposte  finora.
A tagliare corto sui dubbi è invece l'assessore alle Opere pubbliche del Comune, Giorgio Aiello: «Il trasloco dei documenti è già stato concordato con  la Direzione generale degli archivi  di  Roma e in via La Spezia sono già state predisposte tutte le strutture edili necessarie. Abbiamo inoltre investito 700 mila euro per un archivio meccanizzato all'avanguardia: 36 chilometri di scaffali, di cui 20 dedicati all'Archivio di Stato. A fine anno  concluderemo i lavori ed  entro febbraio  l'informatizzazione. Il trasloco è previsto per febbraio/marzo. E sono certo che i documenti  saranno in un luogo più adatto, sicuro e salubre di ora. E saranno più facilmente consultabili».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte