21°

Arte-Cultura

Le foto del silenzio di Riccomini

Le foto del silenzio di Riccomini
Ricevi gratis le news
0

di Stefania Provinciali

Pere, mele, limoni, uova, formaggi, composte, pane, caffè, zucchero, castagne, melograni, fiori, vasi, tazze, tazzine, lattiere, brocche, coppette, bicchieri, bicchieroni, posate, tovaglie, tovaglioli, tappeti: questo e molto altro, tutto quello che ogni giorno usiamo, mangiamo, esponiamo in casa.
Racconta così, con poche ma significative parole le «cose» scelte per comporre le sue nature morte e poi fotografarle. 
L’artista è Corrado Riccomini, che accanto all’attività di fotografo per professione ha sempre proseguito con passione un progetto personale dove fotografia e pittura trovano spazi a sé, con attenzione a tematiche e scelte espressive diverse. 
Questa volta Riccomini si presenta in veste di artista dell’obiettivo nella mostra «Le foto del silenzio», visibile alla Libreria Mondadori dell’ Euro Torri, fino al 30 settembre. Una rassegna che racchiude un gruppo di nature morte composte con attenzione alla singolarità dei soggetti nella ricerca di una luminosità all’immagine. 
Nature, dunque, che colgono dalla vita e che con la vita hanno molto da spartire in quanto oggetti «del quotidiano» interpretati sul filo di una ben precisa volontà creativa.. Il «gioco» della  composizione serve, infatti,  a «misurare» luci e ombre, a dare «forma» al racconto, quello stesso  che il fotografo delinea nel momento in cui fissa l’immagine, o forse già nel momento preciso in cui affonda lo sguardo dentro l’obiettivo della macchina..
«Ho cominciato a 17 anni, quando mi hanno messo in mano una Leica standard F. No esposimetro, no telemetro. Così si impara a misurare esposizione e fuoco a occhio. E si aspetta di vedere il risultato su una stampina 6x9. Che emozione! Ora, dopo anni di agenzia pubblicitaria, ho ripreso a fotografare con la digitale e mi diverto ancora». Si racconta così e già si delineano passaggi ben precisi in questo suo percorso che nello specifico trova riferimenti pittorici là dove l’autore conferma di studiare gli artisti che tanto ama, da Chardin, Sancez Cotan, Zurbaran. Vermeer e gli altri che hanno saputo fare della natura morta un sapiente esercizio creativo. Tanti, fra cui Giorgio Morandi, coloro che hanno cercato di dare una propria, personale interpretazione di quella che comunemente si definisce ‘natura morta’ «e che per molti si rivela invece arte più viva che mai» sottolinea Riccomini. «Anche per me è così. Nel guardarli, nel comporli mi sembra quasi che gli oggetti abbiano un senso e una propria vita particolare quando, poggiati su un piano e disposti con cura, assumono una fisionomia tutta da interpretare. Osservarli è quasi ipnotico, fotografarli affascinante e liberatorio». Un piacere trasmesso a chi sa cogliere la luce e la vita dentro quelle trenta «nature morte», da guardare tra i libri, nel silenzio di una meditata indagine fra gli oggetti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»