Arte-Cultura

Meditazione di colore e luce

Meditazione di colore e luce
0

di Stefania Provinciali
La mostra «Memoria e materia» rinnova il percorso creativo di Roberto Peroncini, l’artista parmigiano che espone dipinti recenti, fino alla fine del mese di settembre, al  Gruppo Arti Visive Galleria «Il Transito» ad Arco di Trento.
Il titolo indica già di per sé l’origine della pittura di questo attento autore che all’arte si volge con la meticolosa pazienza di chi vuol scoprire tutti i segreti della materia, affondando le trame in un percorso ricco di risvolti, mai immediato ma sempre meditato. Alla base la memoria, intesa come referente e come mezzo ideale, destinata a scavare negli strati che vanno sovrapponendosi, dove i frammenti si compongono in una vicenda complessa di forme e di cromie, incise a tratti dal segno.
La mostra è espressione ancora una volta di quei passaggi necessari ad un’artista per aggiungere nuovi riflessioni al viaggio nelle reminiscenze, un viaggio condotto con riflessione ma senza indugio, lungo un percorso artistico avviato nei primi anni '80, quando già questo suo operare era apparso una promessa dai solidi risvolti creativi. Peroncini dipinge con lentezza e per strati, utilizzando tecniche diverse per assemblare materiali che sono «resti» della nostra cultura: vecchi legni, sabbia, frammenti di ogni genere, abbinati ad un uso del colore insolito, non tradizionale, frutto di una attenta rilettura delle figure del passato, pur senza lasciarsi travolgere da inevitabili passioni. Peroncini prosegue, infatti, il proprio cammino consapevole di chi lo ha preceduto.
Unici i richiami a nomi quali Burri, Tapis, Rothko che creano nelle sue opere quel legame con la pittura più recente.
Ma Peroncini, al di là di una ricerca sistematica nella storia, conosciuta ed apprezzata per le valenze in essa contenute, è senza dubbio artista contemporaneo da connotati sui generis, come ha mostrato nelle recenti mostre sul territorio.
L’idea che si fa strada è quella di chi, nello studio di Oppiano , racchiuso tra le splendide mura di una ex chiesa, medita a fondo prima di agire, studia il colore, la materia da lavorare, gli strati da comporre per dedicarsi poi ai significati; è l’idea di un artista che lavora utilizzando tecniche diverse e materiali differenziati, scegliendo la «memoria» del sé e del mondo per farne un’«arte».
E se, si volesse accostare questo suo percorso ad un altro artista che sul nostro territorio ha trovato i migliori momenti d’espressione e riflessione, il dialogo non può che aprirsi con Carlo Mattioli il quale prima di lui ha affidato il proprio operare agli impasti, alla grafia, al genere di materia che Peroncini va sperimentando oggi con soluzioni più legate ad un percorso informale dove, a tratti compare una traccia di forma, ma dove la forma, diversamente da Mattioli, è solo un mezzo per passare oltre.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti