Arte-Cultura

Meditazione di colore e luce

Meditazione di colore e luce
Ricevi gratis le news
0

di Stefania Provinciali
La mostra «Memoria e materia» rinnova il percorso creativo di Roberto Peroncini, l’artista parmigiano che espone dipinti recenti, fino alla fine del mese di settembre, al  Gruppo Arti Visive Galleria «Il Transito» ad Arco di Trento.
Il titolo indica già di per sé l’origine della pittura di questo attento autore che all’arte si volge con la meticolosa pazienza di chi vuol scoprire tutti i segreti della materia, affondando le trame in un percorso ricco di risvolti, mai immediato ma sempre meditato. Alla base la memoria, intesa come referente e come mezzo ideale, destinata a scavare negli strati che vanno sovrapponendosi, dove i frammenti si compongono in una vicenda complessa di forme e di cromie, incise a tratti dal segno.
La mostra è espressione ancora una volta di quei passaggi necessari ad un’artista per aggiungere nuovi riflessioni al viaggio nelle reminiscenze, un viaggio condotto con riflessione ma senza indugio, lungo un percorso artistico avviato nei primi anni '80, quando già questo suo operare era apparso una promessa dai solidi risvolti creativi. Peroncini dipinge con lentezza e per strati, utilizzando tecniche diverse per assemblare materiali che sono «resti» della nostra cultura: vecchi legni, sabbia, frammenti di ogni genere, abbinati ad un uso del colore insolito, non tradizionale, frutto di una attenta rilettura delle figure del passato, pur senza lasciarsi travolgere da inevitabili passioni. Peroncini prosegue, infatti, il proprio cammino consapevole di chi lo ha preceduto.
Unici i richiami a nomi quali Burri, Tapis, Rothko che creano nelle sue opere quel legame con la pittura più recente.
Ma Peroncini, al di là di una ricerca sistematica nella storia, conosciuta ed apprezzata per le valenze in essa contenute, è senza dubbio artista contemporaneo da connotati sui generis, come ha mostrato nelle recenti mostre sul territorio.
L’idea che si fa strada è quella di chi, nello studio di Oppiano , racchiuso tra le splendide mura di una ex chiesa, medita a fondo prima di agire, studia il colore, la materia da lavorare, gli strati da comporre per dedicarsi poi ai significati; è l’idea di un artista che lavora utilizzando tecniche diverse e materiali differenziati, scegliendo la «memoria» del sé e del mondo per farne un’«arte».
E se, si volesse accostare questo suo percorso ad un altro artista che sul nostro territorio ha trovato i migliori momenti d’espressione e riflessione, il dialogo non può che aprirsi con Carlo Mattioli il quale prima di lui ha affidato il proprio operare agli impasti, alla grafia, al genere di materia che Peroncini va sperimentando oggi con soluzioni più legate ad un percorso informale dove, a tratti compare una traccia di forma, ma dove la forma, diversamente da Mattioli, è solo un mezzo per passare oltre.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra