cultura

Palatina declassata, la notizia fa il giro del mondo

Tante le adesioni da fuori Parma. In campo anche in difesa del Museo Bodoniano

Palatina declassata, la notizia fa il giro del mondo

La Palatina

0

Mentre continuano a «piovere» le firme (3558 online, da aggiungere alle 35 dei primi firmatari, e ben oltre 550 arrivate via fax), la notizia sta facendo il giro del mondo. E il «no» al declassamento è unanime. La Palatina ha tanti amici sparsi in ogni angolo del globo che stanno spargendo la voce: «Facciamoci sentire» dicono anche da fuori Italia, per sostenere la petizione lanciata a Parma, a favore dell'autonomia di Biblioteca e Galleria Nazionale contro la riforma del governo.

La Palatina continuerà la sua attività, questo si sa. Non sono a rischio le attività consuete di consultazione e di prestito. Il patrimonio prezioso che custodisce resterà a disposizione degli studiosi. Anche le attività culturali e le iniziative per la città proseguiranno, compatibilmente con i mezzi e le forze delle persone che resteranno in servizio. Ma l'idea che offende parmigiani e intellettuali di tutt'Italia, oltre che stranieri, è proprio che un'istituzione storica e importante come la Palatina possa essere «declassata», ossia privata della sua autonomia e della sua dirigenza «in loco».
Nelle sottoscrizioni dei parmigiani l'orgoglio di avere in città un gioiello tanto prezioso, nei messaggi di chi parmigiano non è la convinzione che un tale gioiello vada difeso a spada tratta. Del resto anche Bernardo Bertolucci lo aveva scritto aderendo alla petizione: «Ritengo doveroso sottoscrivere il vostro appello».
La mobilitazione sfocia anche fuori confine. La prima associazione a scendere in campo ufficialmente è la Aepm (Association of European Printing Museum), l'associazione europea dei musei della stampa, che raggruppa istituzioni museali di Belgio, Germania, Francia , Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Polonia, Spagna, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna e, ovviamente, Italia. La preoccupazione, in questo caso, è strettamente legata al museo Bodoni (parte integrante della Palatina). Nella homepage del sito la petizione lanciata a Parma occupa il secondo posto nelle news. E un messaggio di posta elettronica è stato fatto circolare in inglese, francese e italiano, per informare tutti gli iscritti alla newsletter di quanto sta succedendo a Parma. Si parla di declassamento di Palatina e Galleria Nazionale («con conseguente perdita dei rispettivi capi» recita la nota) e della petizione («la decisione del governo ha provocato già una forte reazione e la petizione lanciata da Parma ha già raccolto migliaia di adesioni»). Poi il finale a sorpresa: «Palatina e Galleria sono importantissime risorse storico-artistiche che devono essere valorizzate, non declassate, perché raccontano dei legami tra arte, cultura e storia di una meravigliosa città».
Anche studiosi affezionati a Palatina e Museo Bodoniano come Pedro Càtedra, dell'Università di Salamanca, sono pronti a metterci la faccia e a portare la battaglia in giro per il mondo: «La prossima settimana terrò una serie di interventi-seminari alla Columbia University di New York su Bodoni e l’Europa e approfitterò per denunciare la situazione della Palatina di Parma» promette deciso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

politica

Bilancio del Comune, Alfieri attacca: "Cittadini spremuti?"

"Ci hanno detto che eravamo pieni di debiti, tasse e tariffe dovevano essere al massimo. Ora compare un tesoretto di 138 milioni di euro?"

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti