-2°

libri

Quando sul Po c'era la movida: il libro di Daolio con la "Gazzetta"

Quando sul Po c'era la movida: il libro di Daolio con la "Gazzetta"

Vitaliano Daolio, Stefano Rotta e Guido Conti

Ricevi gratis le news
0

Il romanzo è stato presentato all'enoteca Fontana. Il pescatore racconta il passato e il presente di un fiume che è un "motore di storie"

Quante storie si nascondono dietro chilometri di acqua che si rincorrono lungo tre province e due re-
gioni? Sicuramente molte di più di quelle che si possono racchiudere in un libro. Nelle 119 pagine di «La barca sul Po» – il libro di Vitaliano Daolio curato da Stefano Rotta, da oggi in allegato con la Gazzetta di Parma a 10 euro più il prezzo del giornale – l’autore probabilmente non è riuscito a infilare nemmeno tutte le storie di cui è stato testimone nei suoi 59 anni di uomo di fiume, ma quello che lui definisce «un cocktail di avventure, attimi e personaggi» è certamente un’ottima sintesi. Il volume, presentato ieri all’enoteca Fontana di via Farini, è un insieme di memorie e natura fra Parma, Mantova e Cremona, ad opera di un pescatore professionista (e guida di pesca) che vive da così tanto tempo il fiume da aver fatto in tempo a «bere l’acqua di Po» e da riuscire a ricordarsi – nitidamente – il profumo che lo accoglieva quando, ancora bambino, con la nonna andava sul fiume a fare il bagno «e ogni spiaggia era piena di gente, attrezzata con sdraio e ombrelloni, come fosse una movida».
Durante la conversazione, moderata dallo scrittore Guido Conti, Daolio ha raccontato le ragioni che lo hanno portato a voler scrivere di acqua dolce. «Un posto abbandonato, popolato di folli e banditi: anche per questo il fiume è bellissimo – ha sottolineato -. Il Po è, però, un ambiente non amato, che da risorsa negli anni si è trasformato in problema. Oggi se ne parla solo se c’è una secca o una piena. È un far west senza sceriffi, quando in realtà dovrebbe essere una risorsa da gestire, perché se muore il fiume, moriamo anche noi». Dall’incontro rocambolesco con il giornalista Stefano Rotta, che dieci anni fa Daolio aveva tratto in salvo dopo un naufragio a Roccabianca, è nato il libro. «Io e Vitaliano grazie a quel tragicomico episodio siamo diventati amici – ha introdotto Rotta -: avevo raccontato della sua vita anche nella rubrica domenicale della Gazzetta di Parma “Gente di Provincia” e, come spesso accade, dalla pagina di giornale è nata la voglia di dare vita a qualcosa di più». Il libro, alla cui realizzazione hanno collaborato anche i fotografi Luca Pezzani e Lilluccio Bartoli e l’illustratrice Maria Storiales, è un romanzo nel quale un papà viene coinvolto dal suo bambino nell’attività di pesca turismo: dalla loro esperienza partono gli incontri con alcuni dei tanti personaggi che l’autore ha conosciuto (tra loro, appunto, anche lo stesso Daolio) e si dipanano le avventure di cui il pescatore è stato testimone o protagonista. «Libri come questo ci invitano a riflettere su quello che siamo stati e sulle potenzialità del territorio – ha sottolineato Conti -. Il Po, inoltre, è un vero e proprio motore di storie». Il fiume di oggi, tragicamente diverso da quello di ieri, non è detto, però, che debba rinunciare ad un domani migliore. «Negli ultimissimi anni stiamo assistendo ad un risveglio del Po – ha aggiunto Daolio -. Sono ritornate specie di pesci che erano scomparse da oltre 30 anni, l’arborella, ad esempio. Questo è un segnale che non mi aspettavo, ma che ci fa ben sperare». L’invito rivolto a tutti da parte dei relatori è quello di provare l’esperienza di una navigazione sul Po, per scoprire un luogo sconosciuto e intriso di fascino, che sa mescolare natura e persone con la grazia del vento e l’impeto della piena. Il volume, stampato ed edito da Graphital, è realizzato grazie al contributo di Depuratore Milano Nosedo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5