19°

31°

Arte-Cultura

Padova, l'ultima traccia del reale

Padova, l'ultima traccia del reale
0

di Stefania Provinciali
Cinque opere del grande «cantore della natura» Goliardo Padova sono in mostra a Cremona, negli spazi della Fondazione Città di Cremona, in una rassegna a cura di Tiziana Cordani, che, attraverso cinque opere di cinque artisti cremonesi del Novecento, intende offrire offre un sunto dell’«altra pittura» ovvero «l'ultima traccia del reale».
I dipinti di Padova, in particolare, sono più che significativi del percorso affrontato e offrono una chiara lettura degli anni successivi al 1960, quando l’artista nativo di Casalmaggiore, che a Parma compì i primi studi e visse lungamente, e che si può considerare un nome di rilievo, seppur non ancora del tutto riconosciuto, dell’arte del secolo appena trascorso, riprende con foga la pittura, trasformata in materia e segno, una pittura «sanguigna» e sofferta, in grado di delineare il mutare dei tempi e soprattutto dello spirito dell’autore.
Padova, reduce da un lungo silenzio avviato nel 1947 e causato dal conflitto bellico mondiale, era tornato a dipingere nel 1955 grazie all’amicizia disinteressata di famose personalità del mondo culturale, da Francesco Arcangeli ad Attilio Bertolucci a Roberto Tassi, Pietrino Bianchi, Arturo Carlo Quintavalle, Giorgio Cusatelli ed altri che gli furono vicini e che amarono la sua pittura e  la sua serietà professionale.
Totalmente cambiato nell’animo, dopo la prigionia, e nel corpo, causa gravi problemi di salute che seguirono gli anni del suo ritorno dal lager, torna a dipingere solo a tempera. L’olio verrà ripreso più tardi, nel '57, e la sua arte, erede dei maestri del post - impressionismo, «racconterà» altre storie, segnate da una materia che pare nascere da un magma primigenio ma che trova nello spazio della tela una ben precisa architettura d’immagine, dove il segno dà forma al racconto e la visione d’insieme si sviluppa partendo da una unità e sviscerando, poi, le suggestioni più intime.
La prima delle opere esposte «La fossa di San Francesco» è del 1961, anno in cui Padova si trasferisce a Parma dalla vicina Casalmaggiore, un salto di qua dal Po che lo guiderà verso le montagne dell’Appennino, prima di ritrovare le tensioni cromatiche di un naturalismo lombardo che si portava dentro, combinato a ben altre emozioni ed espressioni materiche.
Il verde smagliante, intriso di trame, di «I cardi a Monte Caio» delinea una pittura completa, che riassume in sé l’ultima traccia di un reale con riferimenti allo svanire della visione concreta, espressione di un magma interiore, materico, struggente ed insieme contestuale al proprio tempo.
Così «Al macello» e «Nella lanca di Agoiolo», fino a «Natura morta» del 1972, là dove, quelle radici padane e lombarde, dense di umori, sfociano nel racconto della natura.
Accanto a Padova sono in mostra le opere di Tino Aroldi, che operò nella scia del Naturalismo lombardo, Gianetto Biondini, la cui pittura di derivazione ottocentesca va dipanandosi verso una meditata non figurazione, Sereno Cordani, la cui ampia sperimentazione tocca negli anni Sessanta il bisogno di rinnovarsi attraverso l’unione di aspetti pittorici e plastici nel quadro, avviando così un’esperienza unica fra materia e materiali. Infine Raffaele Ghidelli che va perdendo nelle proprie opere la trama oggettuale per attingere a rarefatte atmosfere. La mostra cremonese è visibile fino al 22 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Vento e forte pioggia a Parma e Monticelli: rami in strada, a Marore pianta su un'auto

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

3commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"  

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Intervista a Pizzarotti: i nomi della giunta e del nuovo Consiglio

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

3commenti

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

51commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

20commenti

CASA DELLA MUSICA

«L'audaci imprese»: rimandato lo spettacolo

coordinamento

Emergenza acqua, riunione in Provincia: "Usate l'acqua in modo responsabile"

3commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

2commenti

Poggio S.Ilario

E' ancora grave la figlia dell'ivoriano che ha appiccato il fuoco alla camera Video

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

1commento

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

2commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

meteo

Caldo: (la prossima settimana) ancora temporali al Nord

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

SALERNO

Il braccialetto elettronico non c'è : l'attore Domenico Diele va in carcere

5commenti

reggio emilia

La moglie vuole separarsi, lui le getta in faccia sostanze urticanti: panico in tribunale

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

calcio

I Della Valle pronti a farsia parte: "Fiorentina in vendita"

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande