21°

33°

Arte-Cultura

Roberto Diso: da Tex Willer alla pittura surrealista

Roberto Diso: da Tex Willer alla pittura surrealista
Ricevi gratis le news
0

Le opere di Roberto Diso, pittore e disegnatore, si accostano per tanti aspetti ai personaggi che nel tempo l’autore ha realizzato per la Sergio Bonelli Editore: da Tex a Mister No, alla più recente Maschera d’argento. Considerazione inevitabile poiché Diso è nato pittore per intraprendere poi un «mestiere» che gli ha dato fama e successo.
Oggi dichiara apertamente di voler tornare alla pittura, suo primo e grande amore, ma senza rinnegare il fumetto, e di voler presentare al pubblico questo suo lavoro artistico come non aveva fatto prima. Ecco allora le ragioni della mostra, aperta fino al 14 ottobre, alla Galleria Sant'Andrea di strada Cavestro, dove dominano, accanto ad alcune tavole di Tex, disegni e dipinti in un excursus che affonda le radici in una realtà attraversata dal fantastico. Una realtà che ben si evidenzia nella scelta dei soggetti, dai cavalli alle figure femminili; un fantastico che trova riferimenti nelle potenzialità di lettura delle immagini e si spiega con una frase ricorrente dello stesso autore: «Mi considero un simbolista che tratta in modo un pò più enigmatico le cose già dette»; una dichiarazione d’intenti che ben si addice a questo suo modo di interpretare l’arte pittorica.
I colori sono aderenti al vero, come le forme, come certe immagini, dove però venature surreali e metafisiche attribuiscono al quadro un significato misterioso, di attesa, in un intreccio di «figure rubate» alla mitologia greca ed accomunate ad ambientazioni naturalistiche che suggeriscono riferimenti concreti a quel simbolismo già citato, volto in concreto a rappresentare i sogni dell’uomo. I suoi personaggi, delineati con tratti precisi, paiono, infatti, muoversi all’interno del proprio immaginario di cui l’autore si sente partecipe. «Sfilano» così in mostra figure femminili in posa, con un libro tra le mani, in attesa di qualcosa che verrà. Accanto immagini dove l’uso del simbolo più o meno evidente è inteso a dar forma visibile alle angosce e alle fantasie dell’uomo contemporaneo, al suo inconscio e alle sue ossessioni, alla voglia di fuggire da una realtà costretta, od ancora la realtà di un mondo che parla attraverso la «bocca della verità».
Mito e desideri si infrangono nell’uomo che attraversa a cavallo il rio, inseguito dai cavalieri: un diverso modo di raccontare storie, seppur basato su di un disegno per anni sperimentato sulle pagine dei fumetti, che la pittura o l’acquerello vogliono colorare dei nuovi «sogni» dell’autore.
Il segno rimane quello morbido e dinamico di sempre, la tecnica è perfetta; è l’attenzione che guarda altrove, verso altre vie riscoperte, con intenzioni future.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

cinema

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

Ricercato per condanna a Parma, arrestato a confine Trieste

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

il caso

Preziosa Bibbia in ebraico, Klaus Davi attacca la biblioteca Palatina

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori