10°

Arte-Cultura

Malerba: ritratto a 360 gradi

Malerba: ritratto a 360 gradi
0

di Caterina Zanirato
Due giorni dedicati a Luigi Malerba: la città ha voluto ricordare così l’intellettuale parmense, nato a Berceto nel 1927 e scomparso circa un anno fa, che si è contraddistinto nel mondo della letteratura, del cinema e della tivù. Il Comune e l’Università di Parma hanno unito gli sforzi per realizzare giovedì 8 e venerdì 9 ottobre, alla Casa della musica, un convegno dedicato a questo significativo personaggio del Novecento, invitando esperti e docenti italiani e stranieri che si sono occupati dei suoi testi. All’interno del panorama letterario degli ultimi 50 anni, infatti, il profilo di Malerba si staglia con spiccata individualità: la ricchezza del suo percorso, tutto giocato entro i confini di una sperimentazione incessante e lontana da esiti estremi e poco fruibili, si misura nell’equilibrio raggiunto tra una vocazione affabulatoria e una continua mistificazione del reale. Ma per commemorare Malerba, Comune e Università hanno anche voluto pubblicare in forma antologica «Sequenze», rivista di critica letteraria fondata e diretta dallo scrittore, edita a Parma dal 1949 al 1951.  «Si parlerà di lui sia come uomo di cinema sia come uomo di lettere - spiega Roberto Campari, del dipartimento dei Beni culturali e dello spettacolo dell’Università di Parma -. Ai suoi lavori cinematografici, e ai ricordi dei suoi colleghi, è stato dedicato il giovedì pomeriggio, con Gian Piero Brunetta, PierPaolo De Sanctis, Michele Guerra e Fabio Carpi». La mattinata di giovedì e tutta la giornata di venerdì saranno dedicati a Malerba quale uomo di lettere: «Abbiamo invitato i critici che si sono sempre occupati degli scritti malerbiani - commenta Paolo Briganti, del dipartimento di Italianistica -. Ci saranno Walter Pedullà, Francesco Muzzioli, e ancora Dominique Budor della Sorbona, Enzo Golino, Renato Barilli e Giovanni Ronchini, Paola Cosentino, Romano Luperini, Rinaldo Rinaldi e Ambra Meda. Senza dimenticarci la relazione della figlia di Malerba, Giovanna Bonardi». Infine, Michele Guerra, dell’Università di Parma, vuole ricordare il valore della rivista «Sequenze»: «Era una rivista originalissima, stampata in città - spiega -. Malerba ne era diventato direttore a soli 23 anni e già vantava di collaborazioni famose, introducendo anche traduzioni di testi stranieri introvabili». «Con quest’iniziativa vogliamo proseguire con i nostri obiettivi per quanto riguarda gli eventi culturali - conclude Luca Sommi, assessore alla Cultura -. Le nostre linee guida sono infatti quelle di creare eventi che abbiano un senso, che siano di qualità e che diano la possibilità di apprendere, promuovendo la didattica per adulti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti