21°

35°

Arte-Cultura

Il libro tiene. Grazie al web

Il libro tiene. Grazie al web
Ricevi gratis le news
0

Nel Belpaese le librerie vendono di meno, ma si legge di più. Un paradosso? No. Il fatto è che i lettori ora comprano sempre più online: sul web l'obiettivo è più preciso e mirato, mentre fra gli scaffali i lettori sarebbero confusi da un'offerta  sempre più caotica e dispersiva.  Per la prima volta dopo anni, nel 2008 in Italia, il giro d’affari del libro nel luogo deputato - per tradizione - alla vendita è in calo, attestandosi sui 3,560 miliardi di euro di fatturato, con una flessione del 3% rispetto al 2007. Circa 59 mila i titoli pubblicati (2 mila in meno dello scorso anno) per 235 milioni di copie (-12%).  E nel primo semestre del 2009 i segnali di contrazione del mercato italiano è aumentato. 

  A registrare lo stato dell’editoria italiana, che occupa per fatturato e titoli pubblicati la settima posizione mondiale e la quinta in Europa, è il rapporto dell’Aie (Associazione Italiana Editori), presentato ieri   a Francoforte, come consuetudine nel giorno d’apertura della Buchmesse. La  61ª edizione della Fiera del libro, con la Cina ospite d’onore, vede presenti oltre 7mila espositori provenienti da un centinaio di Paesi di tutto il mondo con le ultime novità editoriali. Le 38 case editrici cinesi presenteranno oltre 500 libri, un evento che mira tra l’altro a promuovere nel mondo la città di Shanghai e l’Expo 2010. Presenti all'edizione di quest'anno circa 350 editori italiani,  nella scorsa edizione erano  300. Come detto le librerie online e, seppur in misura minore, le edicole sono i «luoghi» in cui gli italiani acquistano sempre di più i libri a discapito delle librerie tradizionali.  Le librerie online infatti  registrano un incremento del 26,8% nelle vendite, mostrando la crescita maggiore di tutti i canali trade grazie all'arrivo di nuovi operatori. Anche le edicole, con un aumento nelle vendite del 2,7%, mostrano un trend positivo ed evidenziano l'interesse dei lettori alla possibilità di acquistare opere letterarie dall'edicolante, senza doversi recare in libreria.

Snocciolando i dati emerge che l’anno scorso è tornata a crescere la lettura in Italia (oggi il 44% degli italiani legge almeno un libro in un anno), anche se si tratta dello 0,9% in più circa dell’anno precedente. Gli effetti del rallentamento del mercato globale nel settore del libro sono stati meno incisivi, rispetto ad altri del consumo culturale, grazie a quel 14% di italiani forti acquirenti di libri che da soli generano il 41% delle vendite. È cresciuto anche l’export del libro italiano complessivamente dello 0,9% sul 2007 per un valore di 41 milioni euro.  Ma chi sono i lettori forti? La composizione rimane la stessa: poco più della metà (il 47,7%) non legge più di tre libri all’anno; il 13,2% ne legge uno al mese (circa 3,2 milioni di persone). Bambini e ragazzi sono i lettori più forti: leggono almeno un libro non scolastico il 51,9% dei bambini 6-10 anni, il 63,6% di quelli 11-14 anni e il 55,8% dei ragazzi 15-17 anni. Dove si comperano i libri? Tengono le vendite per le librerie (-0,6%). Ma nel 2008 sono aumentate le catene: se nel 2007 erano 314 oggi sono triplicate su un totale di 1.880 librerie sull'intero territorio nazionale.  Infine, la tiratura media complessiva di un libro è passata dalle 4.910 copie per titolo nel 2000 alle 3.980 copie per titolo nel 2007, con una flessione di quasi il 20% in sette anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Incidente a Scarampi

varano

Incidente a Scarampi: grave un motociclista

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

incidenti

Auto contomano in via Cappelluti, frontale: ferita una donna

traffico

Coda tra gli svincoli Autocisa e A1

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

motori

Grande festa al Paletti di Varano per la Formula Sae Italy Gallery

coldiretti

Agricoltura: siccità ma anche nubifragi, danni in regione per 150 milioni

traversetolo

I segreti della trebbiatura a Castione Gallery

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

3commenti

Il caso

Le liti stradali? Dilagano. Anche a Parma

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

Moto

Tragedia nel motocross: morto a 13 anni

SPORT

nuoto

Mondiali: Italia subito sul podio, Detti bronzo nei 400sl

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori